Salve,
sono un paziente psichiatrico in cura con Risperidone, Haldol,Nozinan e Dropaxin. Sto cercando uno psicologo a Palermo disposto a collaborare con me e mia moglie nella realizzazione del seguente progetto, per cui chiedo se possibile un preventivo. La scheda potrei inviarla via email a chi me la chiede.Grazie.Saluti

PREMESSA:

Chi è affetto da un disagio psichico non viene capito da chi non ce l'ha, per cui spesso si trova in stato di emarginazione ed isolamento anche rispetto alla propria famiglia di origine ed inoltre non trova solidarietà all'esterno anche nei problemi della vita quotidiana, per non parlare poi dello stigma e del pregiudizio con cui si aggrava lo stato di emarginazione delle persone e non ultima la difficoltà di trovare e manenere un lavoro che rivelano il disagio psichico a coloro che potrebbero non accorgersene, aumentando ancora il disagio e l'isolamento.
In questa situazione frequentare persone “normali” significa esporsi al giudizio degli altri e diventare fonte di ulteriore stress e disistima.
Il primo passo può essere allontanare le persone che sono solo fonte di stress.
Il secondo passo costituire gruppi di supporto reciproco di persone e/o familiari con problematiche simili, per uscire dall'isolamento.
Il terzo passo potrebbe essere tornare a frequentare anche le persone “normali” con una forza in più.
Il progetto consiste nell'ndividuare delle persone con problematiche simili per costituire gruppi di supporto reciproco tramite una scheda che possono compilare sia le persone con disagio che i loro familiari in modo da creare una rete di solidarietà tra chi il problema lo vive in prima persona mettendo in relazione i bisogni di una persona con le risorse di altri.

CIO' CHE OCCORRE PER IL PROGETTO:

1. Trovare un locale dove organizzare l'iniziativa sia per ricevere le schede , sia per gli incontri dei gruppi di supporto reciproco.
2. Trovare uno psicologo che collabori con noi ricevendo le schede compilate dagli utenti e/o dai familiari e costituisca gruppi di supporto reciproco con problematiche simili.
3. Stampare numerose copie della scheda.
4. Mettere annunci nelle bacheche nei Centri di Salute Mentale invitando le persone a compilare la scheda.
5. Lo psicologo assieme a noi dovrebbe mettere in relazione i bisogni con le risorse delle persone anche tramite programma per pc in modo da costituire gruppi di supporto reciproco di persone con problematiche simili.
6. I gruppi di supporto reciproco si riuniscono nel locale precedentemente trovato ed eventualmente tali gruppi potrebbero essere in relazione tra di loro.
7. Creare collegamenti con enti pubblici e privati utili agli scopi dei gruppi di supporto reciproco

IN UNA FASE SUCCESSIVA :

Realizzare una community gratuita on line tramite l'applicazione web Cyclos per scambiare beni e servizi tramite la moneta virtuale panormus da creare:
https://communities.cyclos.org/
https://demo.cyclos.org/