• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Liliandil
    Data registrazione
    14-12-2014
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    32

    test per le persone ipovedenti

    Ciao a tutti!!! mi presento sono una tirocinante professionalizzante in psicologia. Avrei bisogno di un piccolo aiuto!!! qualcuno di voi si è mai trovato a dover valutare lo stato cognitivo di una persona ipovedente???

  2. #2

    Riferimento: test per le persone ipovedenti

    Ciao e benvenuta!

    La valutazione neuropsicologica di persone ipovedenti è più comune di quanto si immagini.
    Innanzitutto è importante specificare di che deficit visivo si parla, quanto è grave e di che entità (periferico/occhio o centrale/cervello?).

    In generale, la soluzione più semplice è bypassare il canale visivo e valutare le funzioni cognitive con prove di natura uditiva-verbale (MLT verbale, MBT verbale, WM verbale, attenzione uditiva, funz. esecutive verbali, ecc...).
    La ragione di ciò è che la somministrazione di prove visive, in caso di deficit lieve, non garantirebbe un interpretazione corretta del risultato; ad esempio, se il paziente cadesse in prova di cancellazione di linee, è perchè ci vede poco o perchè, oltre a vederci poco, ha difficoltà di attenzione?
    Non si può dire, è un dato "sporco", quindi meglio evitare.

    Tuttavia, a volte può essere cmq utile sottoporre prove visuo-spaziali, valutarle qualitativamente, senza avere pretese diagnostiche; esse possono dare molte informazioni preziose sia sulla funzione che si sta valutando che sul deficit visivo in sè.
    Nel caso dell'esempio di prima, è interessante vedere il risultato del test di cancellazione di linee, quali linee vengono cancellate, quali omesse, ecc. ovviamente il tutto deve essere contestualizzato all'interno del quadro clinico-patologico del paziente.

    Ciao

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Liliandil
    Data registrazione
    14-12-2014
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    32

    Riferimento: test per le persone ipovedenti

    Citazione Originalmente inviato da psychocircus Visualizza messaggio
    Ciao e benvenuta!

    La valutazione neuropsicologica di persone ipovedenti è più comune di quanto si immagini.
    Innanzitutto è importante specificare di che deficit visivo si parla, quanto è grave e di che entità (periferico/occhio o centrale/cervello?).

    In generale, la soluzione più semplice è bypassare il canale visivo e valutare le funzioni cognitive con prove di natura uditiva-verbale (MLT verbale, MBT verbale, WM verbale, attenzione uditiva, funz. esecutive verbali, ecc...).
    La ragione di ciò è che la somministrazione di prove visive, in caso di deficit lieve, non garantirebbe un interpretazione corretta del risultato; ad esempio, se il paziente cadesse in prova di cancellazione di linee, è perchè ci vede poco o perchè, oltre a vederci poco, ha difficoltà di attenzione?
    Non si può dire, è un dato "sporco", quindi meglio evitare.

    Tuttavia, a volte può essere cmq utile sottoporre prove visuo-spaziali, valutarle qualitativamente, senza avere pretese diagnostiche; esse possono dare molte informazioni preziose sia sulla funzione che si sta valutando che sul deficit visivo in sè.
    Nel caso dell'esempio di prima, è interessante vedere il risultato del test di cancellazione di linee, quali linee vengono cancellate, quali omesse, ecc. ovviamente il tutto deve essere contestualizzato all'interno del quadro clinico-patologico del paziente.

    Ciao
    Grazie mille veramente per la risposta che mi hai fornito, sono tutti utili consigli quelli che mi hai dato!! Io a dire il vero avevo anche pensato alla possibilità di valutare ad esempio la memoria spaziale attraverso la modalità tattile ma non so se sia una buona idea!!! Tu che ne pensi?

  4. #4

    Riferimento: test per le persone ipovedenti

    Non ho mai sentito di un test del genere, immagino sia qualcosa di "artigianale" creato da te.
    Spiegami meglio in cosa consiste...

    Cmq tieni presente che, non essendo un test standardizzato e tarato, ma qualcosa più vicino ad un "esercizio", non può avere alcuna valenza diagnostica.

  5. #5
    Partecipante L'avatar di Liliandil
    Data registrazione
    14-12-2014
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    32

    Riferimento: test per le persone ipovedenti

    Ciao Psychocircus si infatti si tratta di qualcosa di "artigianale" anche se non so effettivamente se esistino delle prove di questo tipo ideate apposta per questa tipologia di pazienti. Cmq ancora grazie per i consigli che mi hai dato!!

Privacy Policy