• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Il primo amore non si scorda mai?

    In questo video viene fatto un esperimento: degli adulti, spesso sposati, fidanzati, o, comunque, sentimentalmente occupati, vengono fatti rincontrare con i loro primi amori adolescenziali, quelli che, così spesso si dice, non si dimenticano mai....
    Le reazioni fanno pensare, così come le conclusioni del filmato ( "ci sono molte coppie che non sentono vero amore e molte persone che sentono vero amore ma non sono una coppia" ).




    Voi che ne dite?....

  2. #2
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: Il primo amore non si scorda mai?

    Io non ho un bellissimo ricordo del mio primo amore quindi non vorrei rincontrarlo.
    Di questo tipo di esperimenti penso che a volte si ha nostalgia del passato che rappresenta l'ex, quindi si può scambiare la nostalgia per un passato che non tornerà più (di solito l'adolescenza con le relative aspettative, speranze, illusioni, una visione più idealista della vita) con l'idea che l'ex era la persona della nostra vita, dopotutto se una storia è finita un motivo ci sarà stato quindi penso che generalmente non bisogna credere che una risposta emotiva alla vista dell'ex voglia significare che si è ancora innamorati dell'ex. Io sono dell'idea che quando una storia è finita è finita punto e basta, poi ci sono persone che rimangono emotivamente ancora legate al passato, forse perché è rimasto ancora qualcosa di inconcluso e allora non vedo il motivo per cui iniziano una nuova storia, quando si comincia una nuova storia il passato deve essere lasciato alle spalle, se si vuole essere corretti con se stessi in primis e poi con il nuovo compagno/a.
    Mi fanno male i capelli. (Amelia Rosselli)

  3. #3
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: Il primo amore non si scorda mai?

    Come dice janebru spesso la nostalgia del primo amore è più una nostalgia per il passato, per la spensieratezza con cui vivevamo quell'amore, per quello che eravamo e che, crescendo, non siamo più.
    Il mio primo amore è stato bello, intenso passionale e distruttivo.
    L'ho incontrato qualche anno fa, è stato un tuffo al cuore.
    Ma ormai abbiamo in comune solo i ricordi... niente di più.

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Il primo amore non si scorda mai?

    Sono parzialmente d'accordo con voi. E, di conseguenza, anche parzialmente in disaccordo.
    Mi spiego meglio: verissimo che la nostalgia per un vecchio amore, soprattutto se si tratta del primo "grande" amore, nasconde, sovente, solo la nostalgia per il passato, per la spensieratezza e la leggerezza con cui lo si è vissuto, quell'amore... E vero anche che, nella grande maggioranza dei casi, oltre a questo non rimane più nulla: del resto, se la storia è finita, un motivo ci sarà stato.
    Dirò di più: quando ho letto quell'articolo, qualche dubbio mi è venuto: non tanto che fosse un falso, che quelli fossero attori e che fosse tutto preparato, quanto, piuttosto, che gli autori dell'esperimento, avessero fatto una "cernita" dei casi registrati, scartando tutte quelle persone che, una volta sbendate e dopo aver riconosciuto la ex, avessero reagito con freddezza o con disappunto, quando non con aperta ostilità.
    Ed in effetti, pure io, che ho provato ad immedesimarmi in quella scena, probabilmente, messo a forza in una situazione del genere, davanti alle telecamere, non avrei reagito benissimo.
    Però, però....
    Proviamo, invece ad immaginare un altro scenario... In cui l'incontro "forzoso" con l'ex avvenga in un contesto completamente differente...
    Il caso più eclatante, anzi più estremo, sarebbe quello del ritrovarsi per caso in un'isola deserta, magari dopo il classico naufragio.... In quelle circostanze, quanto tempo pensate che continuereste a mantenere le distanze dal vostro ex? Io scommetto che, nel corso di pochissimo tempo riacquistereste spontaneamente la "vecchia" familiarità, e le barriere cresciute tra di voi nel corso degli anni scomparirebbero come neve al sole: ritornereste probabilmente ad essere una coppia, come prima, più di prima date le circostanze eccezionali.
    Ma anche in altri scenari, molto meno fantasiosi ed irreali di quello che ho appena prospettato, esiste la possibilità che una parte almeno della familiarità che vi univa possa risorgere dalle nebbie del tempo...
    Per esempio un lungo viaggio in treno ( o, meglio, in aereo, senza la possibile "distrazione" del telefonino... ) che vi vedesse causalmente vicini di posto e "costretti" a passare insieme diverse ore...
    Probabilmente, certo, in circostanze meno estreme rispetto a quelle dell'esempio precedente, non si ripresenterebbero automaticamente le "vecchie" dinamiche di coppia.. Pure non credo neanche che quelle ore trascorrerebbero nell'indifferenza più totale, che quella specie di bolla, al di fuori dal tempo e dallo spazio, sarebbe completamente priva di effetti su di voi...
    E credo che, una volta giunti a destinazione, riprendereste sì, la vostra solita vita, col vostro nuovo compagno e la vostra famiglia... Ma, almeno per qualche tempo, quel l'incontro inaspettato vi lascerebbe in bocca un retrogusto dolce-amaro...
    Sbaglio?....
    Forse sì, forse no....
    Vedete, io credo che i grandi amori, se tali sono stati, come i grandi dolori, non si cancellano mai... Vengono coperti, superati da altri amori ( o altri dolori ), si spera ugualmente o più grandi, oppure, semplicemente, dal tempo che passa... Però se questa "copertura", per un motivo qualunque, salta, allora esiste sempre il rischio che la ferita si riapra o che le "vecchie" sensazioni e emozioni si ripresentino a tradimento.
    Perché quando ci si è uniti ad una persona, con l'anima e col corpo, in modo così intimo, io credo che qualcosa rimanga. Per sempre.

  5. #5
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: Il primo amore non si scorda mai?

    Dipende joker da quanto ti ha lasciato quella storia. Io il grande amore di cui tu parli non l'ho ancora vissuto quindi non comprendo fino in fondo le tue parole, forse perché la mia storia passata mi ha lasciato più sensazioni negative che positive quindi nel mio caso sono sicura che non mi coinvolgerebbe più il fatto di trovarmi di nuovo in sua presenza (tranne che per dargli quattro ceffoni ), anche perché caratterialmente non sono una persona che rimpiange il passato, in generale, perché penso che le situazioni passate abbiano avuto il loro tempo. Sono riflessiva quindi prima di decidere prendo tempo ma, una volta presa la decisione o chiarita una situazione, per me è finita lì e non torno indietro, questo nel caso in cui sia io a decidere di chiudere una storia. Nel caso invece di subire la fine di una storia non tornerei mai con una persona che mi ha lasciato, non mi piace il masochismo o forse sono troppo orgogliosa!
    Penso che più che gli amori vissuti e poi finiti siano più pericolosi gli amori platonici, ossia quegli amori che non si sono concretizzati per vari motivi e di cui ti domandi come sarebbe stato se fosse stato possibile, ma forse se un amore non è vissuto non si può definire amore ma solamente un'illusione.
    Ultima modifica di Antonia : 03-05-2015 alle ore 22.10.28
    Mi fanno male i capelli. (Amelia Rosselli)

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Il primo amore non si scorda mai?

    Chiaro che se ci si è lasciati tirandosi pugni e calci ( metaforici o reali ), il mio discorso decade... Mi riferisco sempre a storie "normali", che finiscono perché l'amore entra in crisi, perché subentra una terza persona o perché, semplicemente, "finisce", senza che ci sia un motivo chiaro e lampante...
    Io, avendo ( purtroppo... ) qualche annetto in più di te, ne ho accumulate diverse di storie "finite" in questo modo... Ho provato, ripeto, ad immedesimarmi nella situazione proposta dal filmato e, molto probabilmente, in quelle circostanze reagirei male, con imbarazzo e/o stizza. Ma negli altri contesti che ho delineato prima..... Non so... Credo però che non resterei indifferente, con nessuna delle mie ex.

Privacy Policy