Salve, sono al terzo anno della scuola di psicoterapia sistemico relazionale e sto facendo il tirocinio presso un consultorio familiare. La questione è questa: il mio tutor mi chiede se esiste una regolamentazione rispetto alla responsabilità se qualora dovesse affidarmi dei casi e succedesse qualcosa al paziente (es. suicidio) -è un esempio all'estremo per esemplificare- di chi sarebbe la responsabilità? non essendo io dipendente dell'ulss di riferimento ma sotto la sua supervisione? Grazie.