• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    Lavoro psicologo: adozioni e valutazione delle competenze genitoriali?

    Buongiorno,
    sono una studentessa di psicologia e mi piacerebbe molto lavorare nell'ambito delle adozioni, affidi, valutazione delle competenze genitoriali, mediazione familiare, lavorare con le famiglie con bambini e adolescenti, ecc
    Sapreste consigliarmi un percorso di studio da intraprendere, dopo la laurea, che riguardi questi argomenti?
    Per svolgere questo tipo di lavoro serve anche la specializzazione in psicoterapia oppure va bene essere solo abilitati come psicologi e seguire qualche master?
    Ci sono master su questi argomenti?
    Grazie in anticipo

  2. #2
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,889
    Blog Entries
    4

    Riferimento: Lavoro psicologo: adozioni e valutazione delle competenze

    Ciao verocarla

    Ti consiglio di visitare la stanza del forum dedicata alla formazione post laurea, che tra le altre cose è stata da poco risistemata e suddivisa in diverse sezioni.
    Attraverso la funzione di ricerca puoi vedere se ci sono già delle discussioni che facciano al caso tuo, altrimenti puoi aprirne una ex novo come questa.
    Non essendo però questa la sezione più adatta per il taglio che hai dato alla discussione e per le molteplici richieste (che mi sembrano tutte relative ad un percorso post laurea) ti invito quindi a postare la tua richiesta nella stanza suindicata.

    Per rispondere comunque velocemente: si tratta di un ambito molto delicato per il quale serve una preparazione molto approfondita e una buona capacità di lavoro di equipe, non solo all'interno del Servizio/Unità Operativa ma anche a livello di rete con altre Agenzie (privato sociale, associazioni per l'affido, tribunale ecc). Un master corredato da un ottimo tirocinio è il minimo che si possa fare per avere una preparazione di base sull'argomento.
    Una scuola di psicoterapia in questi casi credo sia molto utile per gestire casi difficili e dinamiche relazionali complesse. La specializzazione in psicoterapia ti permette inoltre, a livello formativo, di continuare a fare pratica ed esperienza attraverso tirocini e ti da inoltre titolo per partecipare ad eventuali concorsi per accedere al servizio pubblico dove sono presenti i servizi che si occupano di molti degli aspetti che hai elencato (esempio: servizio adozioni; unità operative di infanzia adolescenza e famiglia; tutela e protezione minori laddove il Comune abbia dato delega di servizio all'ASL ecc).
    Tieni comunque presente che ognuno dei settori che hai indicato a ruota nel tuo post richiede consapevolezza e preparazione specifica, il che non vuol certo dire che per ognuno sia necessario fare un master (tu dici "va bene essere solo abilitati come psicologi e seguire qualche master?" ma un master è un percorso molto impegnativo e anche molto costoso...forse ti riferivi a corsi di approfondimento/perfezionamento), ma si tratta comunque di ambiti molto diversi tra loro, con la mediazione poi che è un ambito totalmente distaccato dagli altri e riguarda il percorso di separazione tra i coniugi.

    QUI trovi la home della stanza sulla formazione post laurea (sopra le diverse suddivisioni in settori, sotto la stanza generica)
    Ultima modifica di crissangel : 02-04-2015 alle ore 19.47.25
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  3. #3

    Riferimento: Lavoro psicologo: adozioni e valutazione delle competenze

    Si tratta di un ambito molto particolare, riguardo al quale trovi tante iniziative informative. L'istituto degli Innocenti di Firenze potrebbe essere un ottimo punto di riferimento sia per le ricerche che effettua con conseguenti pubblicazioni, sia per i seminari e congressi.
    Io ritengo che la materia implichi molti aspetti di natura clinica, pertanto ti suggerisco di effettuare comunque un percorso in psicoterapia. Trovo molto utile un approccio umanistico.

Privacy Policy