• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Specialistiche alla Cattolica.

    Salve a tutti,
    A settembre dovrei laurearmi alla triennale e non ho la più pallida idea di quale specialistica scegliere. Qualcuno potrebbe aiutarmi a capire come funziona alla Cattolica? Quali sono le procedure per iscriversi, quanto si paga, so che va anche in base al reddito , ma orientativamente sapreste dirmi qualche prezzo? In ultimo , vorrei un parere per quanto riguarda i corsi di specializzazione , secondo voi quale corso funziona meglio e quale potrebbe offrire di più ?
    Vi sarei grata se rispondeste. So che ce ne saranno molte altre di discussioni di questo tipo sparse nel forum , però non ho ancora trovate tutte le risposte.
    Vi ringrazio anticipatamente

  2. #2

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Ciao,

    per tutte le questioni sull'iscrizione, tasse, costi, è meglio se ti rivolgi in segreteria.
    Per quanto riguarda i corsi specialistici, devi scegliere quello che ti piace di più in base a ciò che "vuoi fare da grande", a prescindere dall'università dove poi ti iscriverai.
    Tieni poi presente che:
    - le lauree specialistiche in psico fanno tutte parte della stessa classe ministeriale, nessuna ti preclude nulla (=poi puoi lavorare anche in altri ambiti psico)
    - oggi c'è crisi per tutte le professioni, quelle psicologiche non fanno eccezione
    - molti dicono che tra tutte è la laurea in psico del lavoro che garantisce più opportunità. Non è vero, perchè bisogna tener conto della concorrenza dei laureati in economia, giurisprudenza, sociologia, ecc. tutti papabili per lavorare nelle risorse umane.
    - oggi come oggi la laurea non basta piu, qui prendi in considerazione l'idea che dopo la laurea dovrai formarti ulteriormente nell'area professionale che sceglierai

    Che curriculum hai scelto per il terzo anno di triennale?
    Come ti sei trovata?

    ciao!

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Ciao, non so cosa tu intenda per curriculum, ma io non ho scelto niente al terzo anno. Io sono iscritta alla SUN, diciamo che la triennale tratta tutte le materie per una base generale e completa. Per questo sono molto indecisa su cosa scegliere alla specialistica...

  4. #4

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Ok, pensavo avessi fatto al triennale alla Cattolica (lì al terzo anno devi scegliere uno dei curriculum proposti: lavoro, famiglia o sviluppo/comunicazione).
    Scegliere la specialistica non è semplice, ci sono tanti fattori in gioco.
    Quali sono le materie che più ti sono piaciute? Quali invece non ti sono piaciute?
    Ti ci vedi a lavorare in contesti clinici, con pazienti? Oppure preferiresti lavorare nelle organizzazioni, formazione, ricerca e selezione del personale?

  5. #5
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Premettendo che a me piacerebbe fare Psicologia forense e criminologica a Torino, però non me lo hanno consigliato in tanti anzi ... però ovviamente il mio orientamento é più clinico e neuropsicologico perché mi son piaciute sia Clinica che Neuropsicologia. Io semplicemente oltre alla scelta dell'indirizzo, vorrei capire anche se si fanno tirocini (non post lauream) da quando lo hanno tolto alla triennale , arriviamo alla specialistica senza aver avuto un minimo di esperienza! Che amarezza!

  6. #6

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Se sei interessata alla Neuropsicologia e cerchi su Milano ti consiglio fortemente l'Università Bicocca o il San Raffaele e ti sconsiglio (fortemente) l'Università Cattolica.
    Quest'ultima ha il difetto di essere rimasta un po' indietro e troppo ancorata ai paradigmi classici. Bicocca e San Raffaele sono tra le migliori in Italia per chi è orientato verso le discipline neuropsicologiche, neuroscientifiche e psicobiologiche.
    Cmq sui siti delle rispettive università puoi farti un'idea dell'offerta formativa delle magistrali.

    In ogni caso, direi che la scelta va fatta in funzione di ciò che vuoi approfondire, alla specialistica, ma soprattutto nel tuo lavoro futuro.
    Se hai altre domande contattami pure in pvt.
    Ciaoo

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di reagemmy
    Data registrazione
    19-03-2005
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    677

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Confermo che in Bicocca la neuropsicologia è molto ben fatta, se ti serve qualche info in più prova a cercare nell'altra stanza!

  8. #8
    Matricola
    Data registrazione
    05-09-2013
    Messaggi
    15

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    Ciao ragazzi,
    ho visto che parlavate della situazione neuroscienze delle facoltà di Milano e dicevate che la Cattolica è rimasta un pò "indietro" :/ in effetti ho visto che l'unico corso che si avvicina di più a questa specializzazione è Psicologia per il benessere: empowerment, riabilitazione e tecnologia postiva. Ho visto anche che è attiva da poco, quindi volevo sapere se qualcuno ha qualche informazione in più che può aiutarmi a considerarla

  9. #9

    Riferimento: Specialistiche alla Cattolica.

    La laurea magistrale in "Psico per il benessere" della Cattolica:
    - ha il pregio di offrire una panoramica vasta su vari ambiti: un pochino di clinica, un pochino di comunicazione, un pochino di ricerca ecc..
    - ha il difetto di non avere una propria identità, qualcuno la definisce un'accozzaglia di varie cose, senza andare poi a fondo.

    Direi che è un corso molto "orizzontale", utile soprattutto per chi è interessato ad aspetti diversi.
    Se sei interessata ad un ambito particolare meglio focalizzarsi su un corso di laurea più specifico.

    Cmq, con tutta franchezza, a parte il settore della psicologia del lavoro, qualsiasi cosa sceglierai è da mettere poi in conto un minimo di formazione post-laurea (corsi d'aggiornamento, master, scuole di specializzazione, phd), quindi scegli tranquillamente. Il titolo legale, uguale per tutti, è "laureato in psicologia".

Privacy Policy