• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    studi sui fenomeni del pensiero religioso?

    C'è qualche studio di neuroscienze cognitive sulla spiritualità? Avete qualche libro da consigliarmi? So che di ricerche in questo ambito non ce ne sono molte, ma ho sentito che ci sono studi di neuroimaging sugli individui in meditazione o studi analoghi, solo che ne conosco veramente poco e lo reputo un argomento molto interessante!! Grazie

  2. #2
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    08-01-2013
    Messaggi
    71

    Riferimento: studi sui fenomeni del pensiero religioso?

    Citazione Originalmente inviato da paoloaleali Visualizza messaggio
    C'è qualche studio di neuroscienze cognitive sulla spiritualità? Avete qualche libro da consigliarmi? So che di ricerche in questo ambito non ce ne sono molte, ma ho sentito che ci sono studi di neuroimaging sugli individui in meditazione o studi analoghi, solo che ne conosco veramente poco e lo reputo un argomento molto interessante!! Grazie
    Uno psicologo sperimentale che scrive e si occupa dello studio dell'esperienza religiosa è Paul Bloom. Ha pubblicato anche su riviste specializzate di psicologia tematiche coerenti con la tua richiesta. Uno psicofisiologo un po' più eccentrico (e più speculativo) è Michael Persinger. Uno dei pionieri degli studi sul campo è certamente Andrew B. Newberg, un neuroscienziato psichiatra che si occupa, fra le altre cose, anche della cosiddetta "neuroteologia".
    Premetto che si deve stare molto attenti quando si rischia di essere ammaliati dal fascino delle creative speculazioni che inevitabilmente permeano gli studi su tali argomenti.
    Un gran testo che secondo me va assolutamente letto, che contiene una autentica teoria psicologica complessa, è quello di Julyan Janes, "Il crollo della mente bilaterale e l'origine della coscienza". Testo speculativo, ma che almeno ha il coraggio di chiamarsi "libro speculativo", per presa di coscienza dell'autore, che tanto speculativo non è a mio parere poiché prevede a fornire una teoria che essendo ipotesi ha valore scientifico teorico. Il libro non tratta specificatamente della "religione cerebrale", ma per due terzi del libro l'autore tenta di spiegare come il concetto di Dio e Religione siano vestigia di importanti processi psicologici che hanno caratterizzato lo sviluppo filogenetico dell'uomo negli ultimi quattro millenni.
    Buona lettura.

  3. #3

    Riferimento: studi sui fenomeni del pensiero religioso?

    Grazie della risposta

Privacy Policy