• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: Consiglio libri

  1. #1

    Consiglio libri

    Salve a tutti,
    chi sa consigliarmi un buon libro o anche articoli che contengano informazioni soprattutto a livello pratico per la riabilitazione neuropsicologica nell'adulto e nell'anziano.

    Grazie mille a tutti

  2. #2

    Riferimento: Consiglio libri

    Ciao,

    i libri sulla riabilitazione neuropsicologica generalmente offrono informazioni teoriche sulle tecniche applicabili.
    Poi esistono libri che contengono esercizi pronti da somministrare; sono sicuramente più pratici, ma cmq sento di sconsigliarteli.

    La riabilitazione è un trattamento che deve essere personalizzato in base alle difficoltà del paziente, altrimenti non è riabilitazione.
    I libri già pronti con gli esercizi possono essere d'aiuto, ma non riescono mai a rendere un trattamento efficace.

    La cosa migliore è innanzitutto imparare la teoria (teoria della riabilitazione), solo così potrai creare tu stesso/a gli esercizi adeguati e personalizzarli in base alle caratteristiche del tuo paziente. In questo caso ti consigli il libro della Mazzucchi o anche, più recente, quello della Ladavas (il titolo di entrambi è Riabilitazione Neuropsicologica).

    Se vuoi imparare seriamente a far riabilitazione questo è il mio consiglio.
    Altrimenti, nessun problema con gli esercizietti già pronti, però sappi che in quel caso stai sottoponendo un'attività ricreativa, ludica, ma non riabilitativa.

  3. #3

    Riferimento: Consiglio libri

    Grazie per i due libri consigliati

    sono consapevole che ogni paziente ha le proprie caratteristiche sia per quanto riguarda la difficoltà/deficit che porta con sé che per quanto riguarda la personalità e quindi un percorso riabilitativo deve tener conto della persona nella sua totalità.
    Detto questo credo anche che se qualcuno con più esperienza di me e/o con una seria ricerca alle spalle ha trovato che alcuni esercizi sono migliori di altri per riabilitare o compensare determinate abilità (ad esempio il PASAT), questi possono essere presi come base per strutturare un lavoro adatto alle caratteristiche del soggetto che si è rivolto a noi.

Privacy Policy