• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9
  1. #1
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Come diventare psicologo del lavoro.

    Salve a tutti,
    Sono una studentessa di psicologia e frequento il terzo anno, se tutto va bene dovrei laurearmi a settembre prossimo. Sto dando in giro qualche sbirciatina per la specialistica e mi chiedevo , per diventare psicologa del lavoro o ' aziendale ' cioè la figura che lavora nelle aziende per la ricerca di personale ecc ecc , che studi devo fare? Quale specialistica prendere e quali studi successivi affrontare.
    Spero in una vostra risposta, vi ringrazio 😁👍

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Ciao, premesso che le etichette "psicologo del lavoro" come "psicologo della salute" o "psicologo sociale" non esistono ma lo psicologo una volta laureato, fatto l'esame di stato e iscritto all'albo è psicologo e con la possibilità giuridica di poter operare e lavorare in tutti i campi .. dal lavoro al sociale alla clinica allo sviluppo ecc..
    Detto questo se il tuo interesse è l'area delle risorse umane e in particolare la selezione del personale direi che ci vuole una magistrale in psicologia del lavoro e delle organizzazioni che preveda esami sulla selezione del personale, sulla formazione, sul diritto del lavoro e contrattualistica (tipo economia aziendale e simili)...
    Ti consiglio inoltre o durante la magistrale o dopo un bello stage in un'azienda o in un'agenzia del lavoro che ti dà quelle conoscenze "hard" necessarie per lavorare nelle risorse umane che non vengono quasi mai insegnate nelle università di psicologia ma che sono strategiche per essere presi in considerazione.. per conoscenze hard mi riferisco a competenze sulla contrattualistica, paghe e contributi, economia azienda,e diritto del lavoro ecc...
    Poi almeno un semestre del tirocinio in un'azienda o agenzia interinale che sia convenzionata con la facoltà di psicologia...

    Purtroppo se fino a 10 anni fa l'ambito delle risorse umane era senza dubbio maggiormente proficuo oggi la situazione si è un po' capovolta... non si assume più e si offrono continuamente stage senza sbocchi nè possibilità, buoni solo per farsi qualche mese di formazione e di esperienza ma senza avere alcuna possibilità di assunzione o almeno in maniera rara.... Quindi ecco qualunque decisione tu prenda fai pure quello che ti interessa ma mantieni sempre una viva curiosità verso altri ambiti e soprattutto cerca di ampliare più che puoi il tuo raggio di azione, è l'unico modo per cercare di essere competitivi in questo mondo.. annusare l'aria e cercare di capire di volta in volta come evolve il mercato e le richieste maggiori che ci sono nella nostra zona di riferimento.

  3. #3
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Salve Duccio,
    Vorrei chiedere un tuo parere personale , se fossi nelle condizioni di dover scegliere una specialistica , oggi come oggi, quale sarebbe il tuo percorso ' ideale ' oppure cosa consiglieresti ad un amico/a che ti chiede un consiglio ?

  4. #4
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Io consiglierei di fare un indirizzo della magistrale (o specialistica) differente da quello affrontato alla triennale, più abbiamo una formazione ampia e tentacolare e maggiormente sapremo muoversi successivamente..
    Io ad esempio ho fatto la triennale di lavoro, alla fine fatta bene anche se assolutamente unidirezionale e monotematica.. non c'erano esami di clinica, psicopatologia, sviluppo.. tutto sociale e lavoro.. alla magistrale ho scelto la magistrale conseguente alla triennale fatta e devo dire che è stata complessivamente molto scarsa.. non mi ha dato alcuna competenza in più riguardo alla psicologia del lavoro, tutto quello che so è grazie alla triennale.. e ora mi trovo a dover ampliare e approfondire da solo molti aspetti che potevo aver affrontato alla magistrale...

  5. #5
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Io alla triennale sto facendo di tutto. Frequento la SUN a Caserta e non ci sono indirizzi ma è una triennale che è di base difatti le materie spaziano da psicologia generale a Psicologia fisiologica e neuropsicologia, da psicologia del lavoro e sociale ad analisi dei dati ed altri esami di statistica/metodologia, psicologia dello sviluppo, osservazione del comportamento infantile , psicologia clinica psicometria veramente di tutto e di più, quindi è molto completa come triennale. Forse potrei fare una specialistica così specifica? non so proprio cosa scegliere

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    beh se l'ambito di lavoro ti piace fallo, sicuramente l'ambito di lavoro offre qualche sbocco in più anche solo per il fatto che gli psicologi che si occupano dell'ambito di lavoro, risorse umane, formazione ecc sono meno di quelli che si occupano di clinica...
    In ogni caso dopo sarai comunque psicologa finiti i 5 anni anno di tirocinio e esame di stato quindi con la possibilità di lavorare ovunque a prescindere dal tuo indirizzo.. Quindi ecco questo per dire che una volta uscita avrai il tuo bagaglio di competenze .. quindi se vorrai muoverti in altri campo dovrai autoformarti e aggiornarti sul campo di cui vorrai dedicarti quindi valuta bene in ogni caso... Succede molto spesso che l'idea che si ha riguardo al lavoro e alle cose che si vogliono fare durante i 5 anni siano molto diverse da quelle effettivamente che si faranno

  7. #7
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Ok grazie �� vorrei chiederti un'ultima cosa. Per quanto riguarda la specialistica a Torino, sai com'è funZiona il tirocinio? E il tirocinio post lauream, quello che si fa per sostenere l'Esame di stato , come funziona? È sempre l'università a darmi l'opportunità di scegliere qualche ente/ azienda o devo cercarlo io? Questa parte del tirocinio non mi è ben chiara ��

  8. #8
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Non ho idea di come funzioni a Torino, a Firenze funzione che nella sezione dei tirocini del sito di facoltà è presente una lista di enti convenzionati.. devi fare due semestri di 500 ore l'uno .. trovi un ente che ti piace, lo contatti ci fai probabilmente un colloquio e fai domanda seguendo l'iter e le tempistiche indicate.. funziona così, ma ti consiglio di chiedere alla tua segreteria tirocini

  9. #9
    Partecipante L'avatar di Kunchina
    Data registrazione
    06-06-2013
    Messaggi
    32

    Riferimento: Come diventare psicologo del lavoro.

    Ok grazie mille per la tua disponibilità ciao

Privacy Policy