• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    Training cognitivo e performance sportive

    Sto cercando pubblicazioni che trattino l'effetto del training cognitivo sulle prestazioni sportive. Finora sono riuscito solo a trovare un mare di articoli in cui si studia l'effetto dello sport sulle funzioni cognitive (l'esatto contrario) e al massimo la correlazione tra le performance sportive e quelle a determinati test neuropsicologici.
    Grazie a tutti quelli che proveranno ad aiutarmi.

  2. #2

    Riferimento: Training cognitivo e performance sportive

    Ciao,

    ci credo bene che hai avuto difficoltà a trovare info: è un territorio nuovo e poco esplorato.
    Ti segnalo un recente articolo che ha avuto abbastanza rilevanza, perchè getta un po' le basi di questo tipo di approccio, in cui il cognitive training è focalizzato soprattutto sulle abilità visuo-spaziali (percezione e attenzione in primis).
    Di studi veri e propri che io sappia non esistono, oppure, esistono ma, essendo stati condotti su squadre sportive reali, non sono stati pubblicati.
    Qui c'è il link per scaricarlo.

    Se da un lato la ricerca in questo settore è ancora gli esordi, l'industria invece si è ben attrezzata.
    Esistono diversi software e piattaforme dedicate al training cognitivo degli sportivi, che secondo i produttori, darebbero molti benefici (senza alcuna evidenza scientifica però).

  3. #3

    Riferimento: Training cognitivo e performance sportive

    Innanzitutto grazie. Ho dato uno sguardo rapido all'articolo e, se ho ben capito, non si tratta di una ricerca svolta (non c'è manipolazione di variabili né conseguente analisi statistica) ma solo di una discussione di ciò che potrebbe essere utile fare.
    Il mio problema parte proprio da quello che tu hai detto a proposito dell'industria. Ho trovato diversi professionisti (anche nomi famosi) che nei loro centri dai nomi altisonanti dicono di effettuare training cognitivi per migliorare le performance sportive. A questo punto, visto che si fanno pagare per "potenziare" le abilità sportive, ho provato a documentarmi (a quanto pare inutilmente) sulla fondatezza scientifica di ciò che vendono.
    Vabbè, non mi resta che sperare che qualcun altro trovi qualcosa in più.

  4. #4

    Riferimento: Training cognitivo e performance sportive

    Eh si, l'articolo è solo un'introduzione a quelli che saranno gli sviluppi empirici futuri, ma di studi non ne contiene (se non quello sulla postura durante l'allenamento).
    Siamo davvero agli esordi, ma penso che nel giro di qualche anno avremo già qualche dato in più.

    Certo è che se "psicologi dello sport" continuano ad interessarsi solo di motivazione, dinamiche, relazioni, ecc., lasciando da parte tutto l'ambito cognitivo, non si andrà molto lontano, oppure ci sara qualcun'altro ad occuparsene, penso ai medici sportivi, ai preparatori atletici (d'altronde non è la prima volta che la categoria degli psicologi si lascia sfuggire opportunità di sua competenza, anzi, in questo siamo dei veri maestri ).
    Ultima modifica di psychocircus : 25-10-2014 alle ore 19.15.58

  5. #5

    Riferimento: Training cognitivo e performance sportive

    Sì e contemporaneamente confermiamo la nostra immagine di venditori di fumo: vendiamo trattamenti senza uno straccio di prova scientifica che ne attesti l'efficacia (ne ho già trovati almeno un paio che lo fanno)

Privacy Policy