• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Very_Viky
    Data registrazione
    15-08-2014
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    574
    Blog Entries
    1

    In che modo lo psicoterapeuta può occuparsi di ricerca?

    Buongiorno a tutti,

    vi scrivo perchè da diverso tempo mi pongo alcune domande che non hanno ancora trovato risposta.

    Sono da qualche anno interessata particolarmente all'ambito della ricerca (un ambito creativo, divertente, sfidante, sempre nuovo) e avevo valutato di tentare l'ammissione al Dottorato di Ricerca. Tuttavia il desiderio che sta al primo posto in assoluto è quello di frequentare la scuola di specializzazione e diventare terapeuta. So benissimo che ci sono psicoterapeuti che decidono di intraprendere anche il dottorato e viceversa. Per ora devo dire che immaginandomi nel futuro non me la sento di investire le mie energie cercando di inoltrarmi in entrambi i percorsi.

    Le mie domande si rivolgono, perciò, a tutti quegli psicoterapeuti (o a chi ne sa più di me ) che amano da sempre la ricerca e che non hanno fatto il dottorato.
    - Esiste per caso la possibilità per uno psicoterapeuta di fare ricerca? se sì, in che modo?
    - Quali margini di azione ha un terapeuta nella ricerca in quanto non ricercatore?
    - Può condividere i risultati eventualmente ottenuti con la comunità scientifica?

    Grazie anticipatamente a chi vorrà rispondere ai miei dubbi

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: In che modo lo psicoterapeuta può occuparsi di ricerca?

    Citazione Originalmente inviato da Very_Viky Visualizza messaggio

    - Esiste per caso la possibilità per uno psicoterapeuta di fare ricerca? se sì, in che modo?
    - Quali margini di azione ha un terapeuta nella ricerca in quanto non ricercatore?
    - Può condividere i risultati eventualmente ottenuti con la comunità scientifica?
    ciao
    provo a risponderti per quello che ne so...per fare ricerca "vera" (cioè, per intenderci, quella che viene fatta nei dottorati, che porta a pubblicazioni scientifice ecc,) devi essere all'interno di un gruppo di ricerca, quindi da sola, nel tuo studio di psicoterapia, non la puoi fare, a meno che il tuo studio non sia convenzionato con enti o gruppi e che gli esiti delle tue terapie con i pazienti non vengano quindi usati da tali enti all'interno dei campioni clinici ...

    in generale però per avere un proprio studio privato bisogna aprire la partita iva, e quindi il tuo reddito a quel punto viene composto da tutte le collaborazioni che porti avanti, indipendentemente dall'ambito o da quello che fai nel corso di esse puoi ad esempio fare lo psicoterapeuta per tot ore alla settimana e per altre ore fare ricerca presso un qualche istituto

    dal punto di vista della condivisione dei risultati: se fai ricerca su grossi campioni clinici il segreto professionale è preservato (perchè magari si scrivono articoli su risultati ottenuti dall'esame di grossi campioni, e quindi si parla di percentuali e non di casi singoli). se invece c'è la necessità di esporre singoli casi, in genere anche in questo caso il segreto professionale non è violato, a patto ovviamente che tu non dica il nome della persona e che il materiale della ricerca sia conservato secondo le norme della privacy...

    spero di esserti stata utile
    a presto
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Very_Viky
    Data registrazione
    15-08-2014
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    574
    Blog Entries
    1

    Riferimento: In che modo lo psicoterapeuta può occuparsi di ricerca?

    Grazie mille Chiara, sei stata gentilissima, puntuale nelle risposte e mi hai aiutata a dissipare qualche dubbio

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    14-04-2017
    Messaggi
    15

    Riferimento: In che modo lo psicoterapeuta può occuparsi di ricerca?

    Molto interessante, grazie anche da parte mia

Privacy Policy