• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di Singular
    Data registrazione
    06-06-2007
    Messaggi
    364

    Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Cari colleghi in fase di scelta e cari colleghi con scelta già fatta.
    Come vi state regolando o vi siete destreggiati per la scelta della Scuola di Psicoterapia?
    Oltre alla propensione personale per un orientamento, quale scuola secondo voi è maggiormente adatta al mercato nazionale e internazionale?
    Io parlando con colleghi, ho sentito idolatrare la scuola cognitivo comportamentale, dicono sia l'unica ad avvere accreditamento scientifico, ad essere richiesta maggiormente per i concorsi sia in italia che fuori.
    Ma valutando l'approccio qualcosa non mi convince appieno, trovo molti limiti.
    Per ora le mie scelte sono tra la Ifrep (Integrata, Analisi Trasazionale Socio cognitiva) Gestaltica e Tolman (Cognitiva comportamnetale)

    Qualche parere.. idea... consiglio???
    Quale è più spendibile nel mercato... pubblico o privato?
    Quale ha maggiori risvolti positivi al suo termine?
    Quale è maggiormente vista meglio nel settore applicativo teorico?
    Help.
    Interazione Triadica? Io il pc e la tv!!
    Competenze sociali: Zero.

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Ciao Singular,
    credo che dovresti fare una bella e seria analisi per quanto riguarda questo titolo, partendo innanzitutto dall'analisi dei vari modelli delle scuole, e cercando di capire quale ti è più congeniale (rispetto alla tua personalità e formazione). Se il modello X non ti si addice, rischi di fare un'investimento insoddisfacente.
    La richiesta di pareri ai colleghi può aiutarti come confonderti. Cerca di farti delle idee tue.
    Tieni presente, tra l'altro, che la scuola di psicoterapia è un grosso INVESTIMENTO.
    La parte economica, che è cospicua, non è niente rispetto al carico di impegno, studio, fatica e coinvolgimento e messa in gioco personale (soprattutto in certe scuole) che ti verrà richiesto.
    Peraltro, è opportuna una terapia personale, che secondo me (ma è un parere strettamente personale) diventa un requisito di credibilità e affidabilità.
    A livello internazionale, poi, devi tenere conto delle differenze che possono esserci all'interno di uno stesso modello. Ogni Paese modula i modelli terapici in relazione alla propria realtà, e questo (oltre alla questione linguistica, che diventa fondamentale per la comprensione dei contenuti simbolici dei pazienti) è un criterio da non sottovalutare.

    Ciò che voglio dirti è semplice e pratico, anche a rischio di demoralizzarti: se vuoi fare una buona scelta l'unica soluzione è raccogliere dati "di prima mano". Ognuno di noi ha compiuto delle scelte in cui sono entrate diverse variabili, alcune strettamente soggettive e personali.
    Una decisione così importante ha bisogno di una tua personale riflessione, perchè è una scelta davvero notevole.
    Inbocca al lupo.
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di Singular
    Data registrazione
    06-06-2007
    Messaggi
    364

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Certo che si... condivido l'importanza e il lato altamente personale della scelta di una scuola. Ma quello che chiedevo era relativo più a nozioni che potrebbero sfuggirmi e che invece qualcuno più informato potrebbe condividere.

    Uno dei dubbi che mi assale per esempio è: Se dovessi scegliere Ifrep la scuola transazionale, incorro poi nel dogma di aver frequentato una scuola non così riconosciuta a livello internazionale in quanto non delineata da un metodo specifico come le altre?
    Insomma non vorrei fare una scelta seguendo la mia inclinazione e poi dover incorrere a problematiche di questo genere... già il ramo psicologico/umanistica fa fatica ad emergere come professione indispensabile al giorno d'oggi. Non vorrei darmi la zappa sui piedi scegliendo ancor più un ramo poco accreditato.
    Interazione Triadica? Io il pc e la tv!!
    Competenze sociali: Zero.

  4. #4
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Singular se posso esprimere una mia opinione da non esperto e da non psicoterapeuta nè da studente di una scuola.. credo che l'approccio che uno sceglie non sia così fondamentale per il percorso che vuoi intraprendere... Comunque ho amici e conoscenti psicoterapeuti in un po' tutti gli approcci e quelli che lavorano sono esclusivamente quelli che hanno saputo crearsi un giro, hanno sfruttato appieno le occasioni avute ecc... Insomma scegliere un approccio solo perchè a volte nei bandi (in maniera poi a mio avviso del tutto illegittima) viene richiesto un tipo di approccio è poco sensata come cosa...
    Quello che so è che uno deve stare 4 anni (spendendo dai 3mila ai 5 mila euro l'anno) a lavorare su se stessi e studiare attraverso un determinato approccio ..seguirne uno che non si sente proprio e con il quale ci si "incastra" a fatica è dura... Il gioco vale la candela?
    Insomma i concorsi pubblici poi sono più una chimera che altro, esce un bando ogni tot di anni a cui rispondono 4mila persone .. per un posto.. che viene preso secondo criteri che appaiono molto dubbi e discutibili... Per l'estero non so.. ma all'estero ci sono normative differenti, non esiste neanche la scuola come la intendiamo noi e già dopo la laurea (non esistono gli ordini ad esempio in Inghilterra) si può lavorare... Quindi fare una scuola per poi puntare l'estero non so quanto convenga, al limite vai direttamente ora all'estero impari bene la lingua (se non ne conosci già una ad un livello ottimo) e inizi a guardarti intorno...
    Insomma in sintesi chi lavora non lavora per l'approccio ma lavora per le proprie capacità o fortuna o altro... non certo perchè ha scelto il cognitivo piuttosto che la gestalt...

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di studentessaa
    Data registrazione
    08-01-2010
    Messaggi
    542

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    ciao, alla fine hai scelto un'orientamento psicoterapeutico? Io per conto mio sto facendo diversi colloqui, alla fine seguendo un solo orientamento (sistemico relazionale) bene o male perchè credo che sia quello che fa per me, magari prova anche tu a fare diversi colloqui con i direttori della scuola per capire se ti può piacere o un'orientamento o l'altro, tanto fino a gennaio credo ci sia ancora tempo per iscriversi!
    sarei lieta di scambiarmi informazioni con te (scrivimi se vuoi, qui hai la casella piena come messaggi privati quindi se vuoi cancella qualcuno e poi scrivimi)
    ad esempio per la scuola transazionale c'è l'università pontificia salesiana di roma che il 2 ottobre dalle 9 alle 15 (se non erro) ha il test d'ingresso e io ci sarò (per vari motivi)
    ciao

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Citazione Originalmente inviato da Singular Visualizza messaggio

    Qualche parere.. idea... consiglio???
    Quale è più spendibile nel mercato... pubblico o privato?
    Quale ha maggiori risvolti positivi al suo termine?
    Quale è maggiormente vista meglio nel settore applicativo teorico?
    Help.
    ciao Singular
    rispetto alle domande che poni: la scelta dell'indirizzo non è la discriminante che ti aiuterà a lavorare, perchè come diceva Duccio chi lavora è chi ha un proprio giro di pazienti tra invii, pubblicità, collaborazioni ecc... inoltre considera che nessun approccio è completo, e alla fine della scuola (se deciderai di farla ) sentirai comunque l'esigenza di approfondire ambiti diversi, che magari richiederanno tecniche specifiche o un diverso approccio metodologico

    rispetto alle evidenze scientifiche: ti posso assicurare che, chiunque sia il tuo interlocutore, sarà comunque pronto a giurare e spergiurare che il "suo" approccio sia il migliore, con le evidenze scientifiche più solide e con l'impianto teorico più approfondito ed efficace esperienza personale: nei quattro anni di scuola mi hanno detto e ripetuto che la scuola sistemica (indirizzo da me scelto) era la migliore in assoluto. Il giorno dopo al lavoro ne parlavo con i colleghi e scoprivo che a loro (di 3 orientamenti diversi dal mio: ipnosi, psicodinamico e junghiano) venivano dette le medesime cose
    ...considera che spesso diversi posti di lavoro hanno preferenze per diverse formazioni: almeno in Italia i servizi sociali e i servizi di tutela minori spesso sono gestiti da psicologi sistemici, alcuni ospedali prediligono metodi che si rifanno alla teoria cognitivo-comportamentale, altri alle teorie psicodinamiche ...

    fidati, scegli in base a ciò che senti più "tuo" anche perchè l'approccio che ti darà più vantaggio nella ricerca del lavoro non l'hanno ancora inventato
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di Singular
    Data registrazione
    06-06-2007
    Messaggi
    364

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Grazie dei consigli. Alla fine mi sto incartando sulle solite domande esistenziali.. al pari di ... da dove arriviamo ?...
    Credo sceglierò la SSPC della IFREP. Intregata e flessibile ma tosta.
    Spero di non cambiare idea altre mille mila volte
    Interazione Triadica? Io il pc e la tv!!
    Competenze sociali: Zero.

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di ikkuna83
    Data registrazione
    12-02-2010
    Residenza
    Wonderland
    Messaggi
    109

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Anche io sono in fase di scelta e anche io la penso come Arwen: non penso esistano scuole complete al 100%. A noi farebbe piacere crederlo perchè ci farebbe sentire + sicuri della nostra eventuale scelta.. ma la scuola ti fornisce un modello, una struttura di base..e noi dobbiamo fare il resto!
    Io penso sceglierò la SBPC di Bologna (Cognitivo-costruttivista).
    In bocca al lupo!
    Non c'è notte che non veda il giorno...

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    considerate anche che ogni approccio ha differenze che impattano sul modo di lavorare e di interpretare i casi...io non ce la farei mai a lavorare usando tecniche e impianti metodologici che non mi piacciono e che non padroneggio con competenza e fluidità secondo me scegliere una scuola solo perchè qualuno sostiene che sia la più quotata a livello lavorativo...magari sarà una strada vincente dal punto di vista del numero dei pazienti, ma alla lunga posta al burn out

    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di ikkuna83
    Data registrazione
    12-02-2010
    Residenza
    Wonderland
    Messaggi
    109

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Verissimo...
    Arwen tu che scuola hai fatto?
    Non c'è notte che non veda il giorno...

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    ciao
    io ho fatto una scuola sistemica, con approccio integrato con la teoria dell'attaccamento
    è una scuola che ho scelto perché l'orientamento mi piaceva, e perché era la più completa (declinava la teoria dell'attaccamento e l'approccio sistemico sia con gli adulti che con coppie, bambini e adolescenti)...
    considerate anche che spesso le università non formano adeguatamente gli studenti ai diversi approcci: ci sono università più di stampo sistemico, altre con docenti tutti provenienti dalla neuropsicologia...spesso i programmi ne risentono (ad esempio dove mi sono laureata io l'esame sui diversi approcci di psicoterapia era facoltativo )...
    Penso sia importante scegliere la scuola dopo essersi letti un bel manuale con tutti gli approcci più conosciuti + un altro bel manuale riassuntivo per ciascuno degli approcci che più ci ispira io almeno ho fatto così e non me ne sono pentita

    a presto
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di ikkuna83
    Data registrazione
    12-02-2010
    Residenza
    Wonderland
    Messaggi
    109

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Grazie Arwen.. hai un bel manuale da consigliarmi? Gli approcci noi li abbiamo studiati e qualcosa ho già letto x conto mio, ma è comunque difficile scegliere.
    Ad esempio, sono ispirata sia dalla cognitivo costruttivista di Bologna (SBPC), che integra anche la teoria dell'attaccamento, che dalle scuole psicodinamiche brevi (es. Istituto MEME di Modena), perchè ho studiato le tecniche psicoanalitiche di Sifneos e mi affascinavano. Ma in realtà non so nulla di veramente specifico...
    Non c'è notte che non veda il giorno...

  13. #13

    Riferimento: Pareri Orientamento Scuole Psicoterapie!?!?!

    Ciao ikkuna, ho visto i tuoi messaggi sulla scelta della scuola. Hai indicato due scuole che sto vagliando ( ist meme e spbc) , come è andata la scelta? Come ti trovi? Grazie per la risposta! Simonetta

Privacy Policy