Il sogno è un immancabile accompagnatore delle nostre notti. I sogni posso essere di diversi tipi e ognuno di noi li interpreta a modo suo. Trovo che attraverso i sogni, si possano capire tante cose, anche della nostra psiche. Spesso nei sogni troviamo elementi che ci appartengono, persone, cose, che abbiamo già visto, o conosciuto, situazioni o cose realmente accadute, e tutto ciò lo trovo magnifico. Il sogno, può essere considerato il riflesso del nostro inconscio certe volte. Per esempio a quanti di voi è capitato di sognare parenti che non ci sono più? Persone care che c'hanno ferito? Trovo che la parte "realistica" di un sogno sia affascinante, perchè sta a significare che la nostra mente non ha accettato, digerito, alcuni frammenti della realtà che abbiamo vissuto o viviamo. Poi ci sono i sogni totalmente irreali, dove immaginiamo cose, persone, luoghi mai visti, per non parlare dei sogni privi di senso, dove vediamo cose mischiate tra loro senza un nesso, un filo conduttore. Il sogno più strano e inquietante che ho fatto è aver sognato di essere in una nave stile titanic in mezzo a tanti volti che però erano coperti in viso da una maschera bianca, io li vedevo e cominciavo a cadere per terra e loro sghignazzavano, ridevano urlavano. Si avvicinavano a me, facevano gli stupidi, mi tiravano acqua addosso, mi deridevano, ma la cosa più strana è che non avevano un identità, e tra loro non si parlavano, facevano solo un gran caos intorno a me. Detto questo qual'è stato il vostro sogno più strano? Se vi va raccontatemelo!