• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di T.AlessiA
    Data registrazione
    02-11-2008
    Messaggi
    191

    CT P con iscrizione all'Albo B?

    Buon pomeriggio a tutti,
    scusatemi se ripropongo una questione già affronatata nel forum, alla quale purtroppo non ho trovato una risposta chiara ed univoca; spero che qualcuno di voi possa delucidarmi!

    Per quanto riguarda il CTU ho trovato informazioni dettagliate anche qui nel forum circa i requisiti minimi, tra cui l'iscrizione all'albo A da almeno tre anni, etc., anche se poi so con certezza che in realtà i giudici convocano chiunque vogliano, senza restrizione alcuna.

    Non capisco bene invece come funziona per i CTP.
    Io ho appena conseguito una laurea triennale, ed ora mi chiedo: mi conviene fare l'esame di stato per l'albo B e poi iscrivermi a dei Corsi di perfezionamento, o master specifici e accreditati?
    Oppure è necessario che prenda la laurea biennale specialistica e poi mi iscriva nell'albo A?
    Gli avvocati possono convocare un dottore in scienze e tecniche psicologiche che ha però una formazione specifica nell'ambito della psicologia forense?
    Immagino che poi ogni avvocato, essendo una consulenza privata, faccia un pò come vuole, ma vorrei capire se è "legale".

    Grazie mille!!!

  2. #2
    Neofita
    Data registrazione
    14-07-2010
    Residenza
    Rho (MI)
    Messaggi
    5

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Per il CTP non esiste alcun obbligo, visto che è nominato dalla parte. Quindi è perfettamente legale essere nominati CTP, in ipotesi, anche senza alcuna laurea né formazione specifica né esperienza. Il problema sarà semmai quello della credibilità delle proprie considerazioni presso il magistrato...

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    13-03-2005
    Residenza
    roma
    Messaggi
    128

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Onestamente lo sconsiglio vivamente...è un ambito troppo delicato e tre anni non bastano per lavorarci, anche se si è fatto un corso specifico. Anzi, ti dirò di più: conosco persone che hanno fatto il corso in giuridica prima della specialistica e si sono trovate molto in difficoltà perchè c'erano concetti e metodologie che ancora non avevano studiato e quindi, da soli, si sono resi conto di dover mettere il titolo acquisito nel cassetto per qualche anno, per poi riutilizzarlo + in là nel tempo. Comunque in bocca al lupo









    Citazione Originalmente inviato da T.AlessiA Visualizza messaggio
    Buon pomeriggio a tutti,
    scusatemi se ripropongo una questione già affronatata nel forum, alla quale purtroppo non ho trovato una risposta chiara ed univoca; spero che qualcuno di voi possa delucidarmi!

    Per quanto riguarda il CTU ho trovato informazioni dettagliate anche qui nel forum circa i requisiti minimi, tra cui l'iscrizione all'albo A da almeno tre anni, etc., anche se poi so con certezza che in realtà i giudici convocano chiunque vogliano, senza restrizione alcuna.

    Non capisco bene invece come funziona per i CTP.
    Io ho appena conseguito una laurea triennale, ed ora mi chiedo: mi conviene fare l'esame di stato per l'albo B e poi iscrivermi a dei Corsi di perfezionamento, o master specifici e accreditati?
    Oppure è necessario che prenda la laurea biennale specialistica e poi mi iscriva nell'albo A?
    Gli avvocati possono convocare un dottore in scienze e tecniche psicologiche che ha però una formazione specifica nell'ambito della psicologia forense?
    Immagino che poi ogni avvocato, essendo una consulenza privata, faccia un pò come vuole, ma vorrei capire se è "legale".

    Grazie mille!!!

  4. #4
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,127

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    uhm a livello pratico penso tu possa farlo, non credo vi siano limitazioni; anche gli albi proposti dagli ordini per i CTP sono solamente indicativi, non obbligatori, e di fatto gli avvocati possono poi avvalersi del consulente che ritengono opportuno. Se hai già uno studio legale che, con adeguata preparazione e dopo un giusto periodo di training pratico e teorico, ti affiderebbe tali compiti, potrebbe essere anche una soluzione quella di fermarti alla triennale, prendere l'albo B e formarti con un master.
    la laurea specialistica in psicologia non ti prepara a nulla (o a molto poco) di ciò che riguarda il mondo della psicologia giuridica in genere, nè alla psicodiagnosi, nè alla mediazione, nè alla valutazione del danno, insomma a nulla di tutto questo, coe purtroppo lobbysticamente riservate ai corsi privati (costosissimi). sicuramente quindi servirebbe un master molto serio e molto lungo (almeno biennale), per poter avere un minimo di capacità di stesura peritale, di valutazione diagnostica e tutto il resto. Ci sono dei corsi di psicodiagnosi orientati in tal senso, a cui andrà sicuramente aggiunto un corso di stesura della perizia e di psicologia giuridica in genere, il tutto affiancato logicamente da un buon praticantato-tirocinio... ma non sono strettamente certa sia utile a tal fine avere anche la laurea specialistica in psicologia che, di fatto, dà si un'infarinatura generale su tutto, ma non su questi temi, che sono quelli che interesserebbero a te.

    Se, invece, tu dovessi partire da zero, senza agganci, e sperare di trovare lavoro in tal senso, beh allora ti consiglierei invece di accumulare più titoli possibile...
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Quali sono i requisiti per lavorare come ctu e ctp nei tribunali per uno Psicologo iscritto all'Albo dell'Emilia Romagna? Grazie!

  6. #6
    L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Citazione Originalmente inviato da Alessya79 Visualizza messaggio
    Quali sono i requisiti per lavorare come ctu e ctp nei tribunali per uno Psicologo iscritto all'Albo dell'Emilia Romagna? Grazie!
    ciao prova a chiedere all'ordine direttamente in genere hanno sempre un servizio di tutoring o di orientamento
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di Alessya79
    Data registrazione
    06-11-2009
    Messaggi
    345

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Citazione Originalmente inviato da arwen Visualizza messaggio
    ciao prova a chiedere all'ordine direttamente in genere hanno sempre un servizio di tutoring o di orientamento
    Certo, grazie Chiara!

  8. #8

    Riferimento: CT P con iscrizione all'Albo B?

    Fondamentale iscriversi all'albo A. Ti consiglio di avvicinarti alla materia con adeguata formazione e preparazione, perché' l'ambito forense è sempre più aggressivo e dovrai poterti e saperti difendere da qualsiasi tipo di attacco. Al riguardo (anche se non c'entra niente con la tua richiesta) ti consiglio di adeguarti alla normativa sulla assicurazione professionale obbligatoria

Privacy Policy