• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 32
  1. #1
    Partecipante L'avatar di manuela932
    Data registrazione
    21-07-2014
    Messaggi
    32

    Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggio!

    Buonasera gente! stasera è una di quelle sere in cui il mio cervello va in stand-by mi trovo in camera, tra mille fogli, libri, appunti, cartacce, penne mangiucchiate e quant'altro! sto impazzendo! Ho le palpebre che roteano a velocità supersonica, no ok, ho finito ahahahah.Sarcasmo, umorismo, sono io. comunque tutto inerente alla psicologia. Sapete perchè ho scelto di studiare psicologia? Oltre ad essere una grande passione, ho preso spunto da fatti che mi sono realmente accaduti, sia a me, che per esempio ad alcuni membri della mia famiglia, es mia mamma è affetta un pò da schizzofrenia, mia sorella lo stesso, lei per esempio per sentirsi parte del mondo deve "usufruire" di alcol e quant'altro, beh qualcosa non va nel suo cervello, la sua psiche è stata traumatizzata probablmente da qualche avvenimento passato e percui da un sentimento di depressione cronica, poi mente e corpo si lasciano andare a ciò che gli è nocivo. Per non parlare di mio babbo, che era e credo sia ancora affetto da raptus di violenza, anche li, per sentirsi padrone della vita dei figli si ricorreva a violenze verbali e fisiche non indifferenti, tutto perchè la sua psiche voleva prevalere sempre su tutto e tutti. Si sentiva un padre autoritario e forte facendo quelle cose. Cosi prendendo spunto da ciò che mi ha sempre circondato, ho voluto dedicarmi completamente allo studio della mente umana. Credo sia una delle materie oggetto di studio universitario più interessanti, ti permette di conoscere i meccanismi mentali che invadono le persone, ma soprattutto dare finalmente un senso a cose veramente accadute, che fino a poco tempo fa per me, erano inspiegabili. Vi chiederete forse, come mai io abbia tutto questo calore a parlare di loro, beh facile sono stata ferita da queste persone, dalle persone che mi hanno cresciuta, e probabilmente continueranno a farlo, ma la mia rivincita sarà scoprire le loro "patologie" sia minori che maggiori. Studiare il loro comportamento, per poi riuscire a difendermi come si deve.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di John Snow
    Data registrazione
    20-12-2011
    Residenza
    Oltre la Barriera!
    Messaggi
    1,523

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Come ti dicevo, la tua è una storia molto triste e interessante allo stesso tempo manuela. DImostri una grande forza d'animo nel sopportare tutto quanto e reagire prontamente.
    In bocca al lupo allora!!!
    Ci sono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il codice binario e quelle che non lo capiscono.

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-12-2009
    Messaggi
    187

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Sei una persona molto forte,complimenti

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Citazione Originalmente inviato da manuela932 Visualizza messaggio
    la mia rivincita sarà scoprire le loro "patologie" sia minori che maggiori. Studiare il loro comportamento, per poi riuscire a difendermi come si deve.

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di fattoriale
    Data registrazione
    28-09-2010
    Residenza
    nel mondo di domani
    Messaggi
    1,516

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Ciao Manuela932, anch'io non posso fare a meno di rilevare il tuo grande coraggio...
    come te molti hanno(abbiamo) cercato spiegazioni nel nostro corso di studi in psicologia, cercando di capire perché gli altri si comportano in un certo modo con noi, e perché noi siamo diventati quello che siamo.

    Quello che accade però, studiando psicologia, è che non si smette affatto di soffrire e non ci si difende mai davvero, ma si finisce solo per mettere in discussione sempre di più se stessi.
    Si capisce infatti sempre di più perché le cose non vanno, perché e come siamo stati "intaccati" e "ammaccati" dalle nostre esperienze passate, spesso proprio da chi avrebbe dovuto proteggerci e invece ci ha ferito...

    Col tempo forse si può imparare a convivere con tutto questo e si può cercare di sfruttare il passato per cercare di essere migliori, ti auguro di riuscirci Manuela...coraggio vuol dire tra l'altro "perseverare di fronte alle difficoltà" ...ti auguro proprio di riuscirci...


  6. #6
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-12-2009
    Messaggi
    187

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Personalmente io ho iniziato a studiare psicologia quasi per caso..essendo uscito da un classico e avendo una forte vena umanistica le materie scientifiche le ho escluse a priori,cosi come il diritto,non sono assolutamente il tipo,per non parlare poi di altre robe tipo medicina(che oggi,con il senno di poi mi sarebbe piaciuta tantissimo,ma semplicemente ero troppo immaturo per pensare di prepararmi a dei test di ingresso di medicina dopo l'esame di stato)

    Quello che mi ha lasciato studiare psicologia a me è una sensazione bellissima.Innanzitutto,mai usata per comprendere i comportamenti altrui,quanto piuttosto per conoscere me stesso.Ma poi è una disciplina fantastica e profondissima,mi ha fatto crescere tantissimo studiare cose del genere ed è a mio avviso l'unica disciplina che ci insegna e dimostra che forse davvero siamo davvero qualcosa in più di una manciata di molecole di carbonio e ossigeno
    Bisogna un pò amare la vita per amare la psicologia credo.Ad esempio,non ci si può non emozionare anche un tantino a comprendere e a studiare cosa sia di fatto l'adolescenza,anche se trattata da un punto di vista "scientifico" diciamo.L'esistenza umana è un qualcosa di strabiliante e non credo che esista un'altra disciplina capace di farti comprendere quanto eccezionale sia la vita umana.Sarà una questione di sensibilità non so....

  7. #7
    Neofita L'avatar di Tonatiuh
    Data registrazione
    22-07-2014
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Sembri intensamente attraversata, purtroppo graffiata da quello che vivi nella tua famiglia. Più in là ti renderai conto che non è mai utile appicciare etichette con sù scritto una classificazione nosografica, una patologia piuttosto che un'altra per capirci. Men che mai per rivalsa, perchè fra le altre cose continuerebbe solo a tenerti legata ad un certo funzionamento familiare, che non ti piace affatto mi pare di capire. Proseguendo negli studi ed attraverso il percorso terapeutico personale che ogni psicologo di buon senso fa, certamente ti alleggerirai di tanta zavorra. Valuterai quegli atteggiamenti e comportamenti dei tuoi genitori che provocano dolore e rabbia, anche come qualcosa che ha una storia molto lontana. Precedente alla tua nascita ed indipendente da te, dal bene che ti vogliono e spesso anche dalla loro possibilità di averne coscienza. A volte si deve cercare di pensare davvero a sè stessi, e farlo davvero è tutt'altro che semplice ma si può

  8. #8
    Partecipante L'avatar di manuela932
    Data registrazione
    21-07-2014
    Messaggi
    32

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Grazie a tutti per le belle cose che mi avete scritto! Allora, siccome mi è stato scritto un messaggio privato, dove mi si son dette alcune cose, vorrei chiarire dei punti. Intanto non ho scritto queste cose personali, così tanto per fare, non l'ho fatto per ricevere la compassioneo il commento di nessuno. L'ho fatto per spiegare le motivazioni che mi hanno spinto a intraprendere il mio percorso di studi. Perchè in famiglia ci sono persone che non stanno bene, e le loro patologie si sono riversate pure su di me, ovviamente non ho mai detto che io stia bene, ovviamente mi porto degli strascichi anche io, ma io almeno sono consapevole di ciò, e non riverso le mie cose sugli altri. Non nutro sentimento d'odio nei loro confronti perchè comunque c'ho vissuto 21 anni, nutro dispiacere anzi nel vedere e subire certe cose. Ovvio la psiclogia non è una cura contro il dolore e il male, la psicologia serve a capire, a studiare la psiche umana e i comportamenti delle persone, fino all'anima nel profondo. E io mi auguro di poterlo fare, di poter aiutare chi si trova in condizioni mentali instabili, proprio da quello che ho vissuto trovo la forza di aiutare il prossimo, l'altro che ha dei disturbi. Ho iniziato a scrivere qui perchè volevo portare la mia esperienza, non per far pena alla gente, e per arricchire lee mie conoscenze confrontandomi con altri, quindi prima di giudicare si dovrebbe contare massimo fino a 10 e poi parlare.

  9. #9
    Partecipante L'avatar di manuela932
    Data registrazione
    21-07-2014
    Messaggi
    32

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Citazione Originalmente inviato da manuela932 Visualizza messaggio
    Grazie a tutti per le belle cose che mi avete scritto! Allora, siccome mi è stato scritto un messaggio privato, dove mi si son dette alcune cose, vorrei chiarire dei punti. Intanto non ho scritto queste cose personali, così tanto per fare, non l'ho fatto per ricevere la compassioneo il commento di nessuno. L'ho fatto per spiegare le motivazioni che mi hanno spinto a intraprendere il mio percorso di studi. Perchè in famiglia ci sono persone che non stanno bene, e le loro patologie si sono riversate pure su di me, ovviamente non ho mai detto che io stia bene, ovviamente mi porto degli strascichi anche io, ma io almeno sono consapevole di ciò, e non riverso le mie cose sugli altri. Non nutro sentimento d'odio nei loro confronti perchè comunque c'ho vissuto 21 anni, nutro dispiacere anzi nel vedere e subire certe cose. Ovvio la psiclogia non è una cura contro il dolore e il male, la psicologia serve a capire, a studiare la psiche umana e i comportamenti delle persone, fino all'anima nel profondo. E io mi auguro di poterlo fare, di poter aiutare chi si trova in condizioni mentali instabili, proprio da quello che ho vissuto trovo la forza di aiutare il prossimo, l'altro che ha dei disturbi. Ho iniziato a scrivere qui perchè volevo portare la mia esperienza, non per far pena alla gente, e per arricchire lee mie conoscenze confrontandomi con altri, quindi prima di giudicare si dovrebbe contare massimo fino a 10 e poi parlare.
    prima di giudicare bisogna conoscere la verità fino in fondo, non emettere frasi da esperti tanto perchè si è convinti di poterlo essere, a volte anche le più forti convinzioni possono crollare.

  10. #10
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-12-2009
    Messaggi
    187

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Citazione Originalmente inviato da manuela932 Visualizza messaggio
    Grazie a tutti per le belle cose che mi avete scritto! Allora, siccome mi è stato scritto un messaggio privato, dove mi si son dette alcune cose, vorrei chiarire dei punti. Intanto non ho scritto queste cose personali, così tanto per fare, non l'ho fatto per ricevere la compassioneo il commento di nessuno. L'ho fatto per spiegare le motivazioni che mi hanno spinto a intraprendere il mio percorso di studi. Perchè in famiglia ci sono persone che non stanno bene, e le loro patologie si sono riversate pure su di me, ovviamente non ho mai detto che io stia bene, ovviamente mi porto degli strascichi anche io, ma io almeno sono consapevole di ciò, e non riverso le mie cose sugli altri. Non nutro sentimento d'odio nei loro confronti perchè comunque c'ho vissuto 21 anni, nutro dispiacere anzi nel vedere e subire certe cose. Ovvio la psiclogia non è una cura contro il dolore e il male, la psicologia serve a capire, a studiare la psiche umana e i comportamenti delle persone, fino all'anima nel profondo. E io mi auguro di poterlo fare, di poter aiutare chi si trova in condizioni mentali instabili, proprio da quello che ho vissuto trovo la forza di aiutare il prossimo, l'altro che ha dei disturbi. Ho iniziato a scrivere qui perchè volevo portare la mia esperienza, non per far pena alla gente, e per arricchire lee mie conoscenze confrontandomi con altri, quindi prima di giudicare si dovrebbe contare massimo fino a 10 e poi parlare.
    ti posso dire come la penso io:non mi fai pena anzi,sei molto forte ti invidio!
    Non voglio disturbare la sensibilità di nessuno con questo messaggio,ma dico semplicemente quello che penso

  11. #11
    Partecipante L'avatar di manuela932
    Data registrazione
    21-07-2014
    Messaggi
    32

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Ti rigrazio, davvero! Io dico solo che appunto perchè ho un'esperienza simile voglio aiutare oltre che me stessain primis anche gli altri e mai un giorno riuscirò a diventare ciò che desidero, i miei pazienti li aiuterò tirando fuori tutto l'amore oltre che la professionalità che acquisirò col tempo. Si parte da esperienze che ci segnano a volte per riuscire a trovare la nostra strada.

  12. #12
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-12-2009
    Messaggi
    187

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Citazione Originalmente inviato da manuela932 Visualizza messaggio
    Ti rigrazio, davvero! Io dico solo che appunto perchè ho un'esperienza simile voglio aiutare oltre che me stessain primis anche gli altri e mai un giorno riuscirò a diventare ciò che desidero, i miei pazienti li aiuterò tirando fuori tutto l'amore oltre che la professionalità che acquisirò col tempo. Si parte da esperienze che ci segnano a volte per riuscire a trovare la nostra strada.
    Ma certo!Credo che la mia vita mi abbia insegnato ben più di quanto qualsiasi libro abbia avuto modo di offrirmi.La cosa bella di quando studio per gli esami e che molto spesso le cose che leggo mi sembrano scontate ma,infondo,come potrebbero non esserlo?Io sono un'essere umano e implicitamente sò già queste cose.
    Solo che studiandole acquisisco consapevolezza,ecco.

  13. #13
    Partecipante L'avatar di manuela932
    Data registrazione
    21-07-2014
    Messaggi
    32

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Ma infatti i libri aiutano fino ad un certo punto, sono l'esperienza e la pratica che ti aprono gli occhi Se ho fatto la scelta di scrivere le mie cose è stato per trasmettere il mio messaggio!

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    Prendendo spunto da quanto manuela ha voluto condividere con noi tutti, vorrei lanciarvi una domanda, a cui mi piacerebbe che rispondeste:

    "Cosa vi ha portato a scegliere psicologia?"
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di riripane93
    Data registrazione
    26-02-2014
    Residenza
    in un mio personale universo!!!
    Messaggi
    1,086

    Riferimento: Raccontare la verità, sempre e comunque, ci vuole coraggi

    La possibilità dii comprendere meglio i nostri pensieri e il modo straordinariamente strano incui funziona la nostra mente. Ma anche la possibilità di poter aiutare le persone ad aprirsi verso problemi che pensano siano più grandi di loro, anche solo ascoltandoli, anche se ad essere sincera io parto orientata maggiormente verso il mondo dei bambini, quindi tutto ciò che riguarda i problemi dell'infanzia e dello sviluppo. Il sogno é poter lavorare in una struttura in cui viene i segnata ai piccoli l'educazione e il rispetto, soprattutto verso se stessi, per potersi ritrovare poi ragazzi e uomini migliori, che sappiano stare nella società. Ma forse sogno troppo!! E in fondo ho scelto psico anche per la possibilità di poter conoscere meglio me stessa, i miei limiti e le mie debolezze per poterle affrontare e superare. Come si dice in psicologia un viaggio per ritrovare il mio vero Io, perché alla fine se non mi conosco vveramente io come potrò mai essere in grado di conoscere e aiutare chi si affiderà a me?!

    Bisogna avere un caos dentro di sè, per generare una stella danzante

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy