• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 32
  1. #1

    laurea triennale psicologia

    Con una laurea in Scienze e tecniche Psicologiche realmente che possibilità d'impiego esistono e se si quali?
    Grazie

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Nessuna.. i laureati triennali difficilmente vengono assimilati nel mondo del lavoro e in in ogni caso non basterebbe la laurea ma il tiirocinio e l'esame di stato successivo e iscrizione all'albo b per essere assunti come psicologi junior.. Ma non sono considerati da nessuno, gli enti e strutture non sanno cosa farsene e anche gli ordini e le facoltà stesse non ne capiscono l'utilità dato che hanno dovuto creare questa figura per dovere istituzionale..

  3. #3

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Grazie sei stato chiarissimo. Me l'ho aspettavo

  4. #4
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Io da quasi quattro anni ho la laurea triennale in psicologia e solo una volta ho trovato un'offerta di lavoro come dottore in tecniche psicologiche, è un evento rarissimo, quando mi iscrissi alla triennale lessi sull'offerta formativa che c'erano diversi sbocchi professionali ma evidentemente erano specchietti per le allodole.

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di alias
    Data registrazione
    29-11-2012
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    221

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    mah, io non saprei. prima la pensavo come duccio. poi ho incontrato un dottore in scienze e tecniche psicologiche che è molto bravo in campo riabilitativo e si propone a progetto trovando lavoro, eccome. dalle dsa alle demenze o anche alla semplice formazione. insomma è riuscito a farsi un bel giro.
    non so, credo dipenda, in buona parte, dall'intraprendenza della persona.
    ovvio, se esci solo come dottore e non fai neanche un master, un aggiornamento o quant'altro, non credo si vada molto avanti. e se si vuole un lavoro da "dipendente", non ritengo abbia chissà quale possibilità anche uno iscritto all'albo A.
    (ho notato che da "dipendente", se cercano, cercano esclusivamente psicoterapeuti laureati con 110 e lode)

    insomma, penso che se sai proporti con grinta e capacità, puntando sulla riabilitazione e rieducazione cognitiva, in primis, le chance io le ho viste
    How you see the world is a reflection of your soul

  6. #6
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Si magari con un master o un corso di formazione ci si può proporre con più possibilità ma personalmente se proprio devo iscrivermi ad un master a 'sto punto preferisco spendere i soldi per i due anni di magistrale e diventare psicologa, non so la vedo una formazione più completa e riconosciuta.

  7. #7
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Anche io dopo la triennale comunque mentre facendo la magistrale ho trovato lavoro in progetti formativi in campo scolastico e in agenzie formative... Il caso che riporti Alias mi fa piacere, ma è un caso.. i ragionamenti vanno fatti su una medietà della popolazione.. se su 1000 uno arriva vuol dire che è un dato inesistente... Magari lui è un genio, o può essere stato bravissimo a sapersi promuovere o vendere, oppure ha avuto agganci e conoscenze giuste.. Insomma non possiamo sapere dietro quel caso di successo cosa ci sia.. Il fatto reale è che comunque lo psicologo junior non è una figura che trova molto spazio.. a prescindere dal singolo caso che può essere la classica eccezione che conferma la regola..

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di alias
    Data registrazione
    29-11-2012
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    221

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Si, senza dubbio il caso da me riportato può essere il classico caso che conferma la regola.
    Il mio voleva essere più un ragionamento che vi sta dietro. Ovvero, cercare di comprendere il perché il triennalista (ma anche lo psicologo) non trova lavoro e valutare (sulla base dei miei seppur pochi dati) se è solo un discorso di mercato.
    Io penso (più che penso, è quel che sento in giro) che in molti siano convinti di trovare lavoro così, d’amblè, senza mettersi in gioco, senza prendere la briga di aggiornarsi/approfondire un campo in termini teorico-esperenziali, etc. , convinti che il lavoro gli arrivi, così, perché hai un pezzo di carta in mano e basta.
    Che poi trovare lavoro in un mercato dove devi fare a spintoni, ok, è sicuramente una variabile significativa, ma (esasperando un po’ il concetto di base) penso anche che alcuni si piangano un po’ troppo addosso senza vedere che il problema, forse, è in loro.
    Insomma, se ai bastoni che mette già il mercato stesso, vi aggiungiamo anche i nostri, beh, è difficile far muovere anche l’ingranaggio più oliato. Già arrivare a riconosce che alcuni bastoni possono essere stati messi direttamente da noi, avremmo più chance nel levarli e più carte in mano per giocare.
    Ecco, questo è quello che penso.

    Ps. Scusate il continuo uso di metafore, ma così mi è venuto. Se non si capisce qualcosa fatemi sapere.
    How you see the world is a reflection of your soul

  9. #9
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Alias il tuo discorso è giustissimo, bisogna non piangersi addosso ma cercare, anche con una triennale, di specializzarsi in un campo specifico attraverso master o corsi di formazione, se ci si vuole fermare qui, tuttavia io penso che la formazione universitaria dovrebbe comunque permettere ad un laureato di avere una formazione di base in grado di permettergli di muoversi in un ambito vario sennò invece di prendersi una laurea una persona potrebbe benissimo frequentare un corso, se invece io decido di prendermi una laurea è perché penso poi di avere una qualche possibilità lavorativa, se questo non succede poi evidentemente l'offerta formativa universitaria ha delle carenze.

    Una domanda per Duccio: quando lavoravi in progetti formativi con quale titolo ti hanno assunto?

  10. #10
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Ero tutor d'aula in un caso... il tutor d'aula è un ruolo previsto nella formazione, si occupa sia della gestione dell'aula come collegamento fra docenti e alunni sia delle parti più burocratico, può essere chiunque.. non ci sono vincoli nè come formazione nè titoli... certamente in progetti di un certo tipo il fatto che abbia una formazione psicologica è utilissimo (nel mio caso ad esempio in quanto era rivolto ad adolescenti in drop out scolastico).
    La formazione comunque non è un ambito di esclusiva pertinenza dello psicologico, ci possono lavorare chiunque con competenze differenti.. c'è anche una facoltà che si chiama scienze della formazione. In un'altro lavoro che ho fatto mi occupavo di pià cose dalla segreteria organizzativa al tutoraggio dei corsi ecc..

  11. #11
    La vita sognata L'avatar di Antonia
    Data registrazione
    31-12-2009
    Messaggi
    2,130

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Caspita, sono parecchie le cose che non so, a quanto leggo, grazie delle info.

  12. #12
    Venditore Accreditato OPs L'avatar di caramellina84
    Data registrazione
    27-06-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    750

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Ero tutor d'aula in un caso... il tutor d'aula è un ruolo previsto nella formazione, si occupa sia della gestione dell'aula come collegamento fra docenti e alunni sia delle parti più burocratico, può essere chiunque.. non ci sono vincoli nè come formazione nè titoli... certamente in progetti di un certo tipo il fatto che abbia una formazione psicologica è utilissimo (nel mio caso ad esempio in quanto era rivolto ad adolescenti in drop out scolastico).
    La formazione comunque non è un ambito di esclusiva pertinenza dello psicologico, ci possono lavorare chiunque con competenze differenti.. c'è anche una facoltà che si chiama scienze della formazione. In un'altro lavoro che ho fatto mi occupavo di pià cose dalla segreteria organizzativa al tutoraggio dei corsi ecc..
    Io avevo mandato centinaia di cv agli enti di formazione ma non mi ha mai risposto nessuno.
    E oltre alla triennale ho anche la specialistica...
    Forse incide la mancanza di esperienza, l'unica che ho io in questo campo è il tirocinio della triennale.

  13. #13
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Beh conta tutto, anche la fortuna e mandarlo a quello giusto nel momento giusto, io ogni 4 mesi faccio il giro e mando uno ad uno 200 curricula con lettera di presentazione ad personam ad hoc... in base a chi lo mando... Quella fu la mia prima esperienza... parlai con il titolare di un ente formativo che mi fissò un incontro con la formatrice (non psicologa) che progettava questo progetto finanziato e mi inserii.. mi disse che volevano un tutor che avesse una formazione psicologica dato che la quasi totalità dei tutor sono tecnici... Fui pagato anche benissimo (20 euro lorde l'ora) dato che era finanziato e applicavano il listino della provincia... In quel momento non avevo esperienza a parte uno stage alla asl... Insomma secondo me bisogna continuare a martellare .. curare particolarmente bene il curriculum, anche scrivere un buon curriculum è un lavoro.. e bisogna spenderci molto tempo perchè è quello che spesso risulta decisivo oltre ovviamente al colloquio.. In ogni caso dato un'occhiata alla sezione della formazione della vostra provincia, c'è tutta la legge che regola la formazione.. ci sono i vari ruoli e tutta la normativa che chi lavora nella formazione deve conoscere.. Vedrai che martellando e rimartellando qualcosa di buono arriva..

  14. #14
    Venditore Accreditato OPs L'avatar di caramellina84
    Data registrazione
    27-06-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    750

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Beh conta tutto, anche la fortuna e mandarlo a quello giusto nel momento giusto, io ogni 4 mesi faccio il giro e mando uno ad uno 200 curricula con lettera di presentazione ad personam ad hoc... in base a chi lo mando... Quella fu la mia prima esperienza... parlai con il titolare di un ente formativo che mi fissò un incontro con la formatrice (non psicologa) che progettava questo progetto finanziato e mi inserii.. mi disse che volevano un tutor che avesse una formazione psicologica dato che la quasi totalità dei tutor sono tecnici... Fui pagato anche benissimo (20 euro lorde l'ora) dato che era finanziato e applicavano il listino della provincia... In quel momento non avevo esperienza a parte uno stage alla asl... Insomma secondo me bisogna continuare a martellare .. curare particolarmente bene il curriculum, anche scrivere un buon curriculum è un lavoro.. e bisogna spenderci molto tempo perchè è quello che spesso risulta decisivo oltre ovviamente al colloquio.. In ogni caso dato un'occhiata alla sezione della formazione della vostra provincia, c'è tutta la legge che regola la formazione.. ci sono i vari ruoli e tutta la normativa che chi lavora nella formazione deve conoscere.. Vedrai che martellando e rimartellando qualcosa di buono arriva..
    Ma ci vai di persona a portare i cv? Oppure li mandi per e-mail? O per posta?

  15. #15
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: laurea triennale psicologia

    Sempre fatto tutto via mail.. mandandone 200 a volta ci impiego comunque diversi giorni mandandone uno ad uno e ho sempre fatto comunque via mail... ma immagino che andarci di persona sia molto meglio, hai il contatto diretto, sai che finisce in mano della persona indicata ecc..

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy