• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Cutting

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Cutting

    Il cutting http://www.uniurb.it/giornalismo/lav...ml/cutting.htm ha cominciato ad interessarmi come comportamento sintomatico nei preadolescenti (ragazzini di 12 anni).

    I ragazzini si tagliano.
    Quando qualcuno/a me lo racconta tiene sempre gli occhi bassi, me lo dice in un sussurro, con vergogna.
    Braccia, avambracci, talvolta la pianta del piede.

    Lo fa uno, cominciano a farlo anche gli amici dello stesso gruppo.

    http://www.annaoliverioferraris.it/i...si-meglio.html


    Il cutting è un modo per "provare sollievo" ma anche per "punirsi".

    Si tagliano anche gli adolescenti, e gli adulti.


    E' un fenomeno nuovo sul quale vorrei confrontarmi con voi.


    Avete articoli, siti, esperienze da condividere??
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Cutting

    Ci si taglia per fare uscire, col sangue, il dolore intrappolato dentro
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  3. #3
    Matricola L'avatar di diamanta
    Data registrazione
    02-10-2014
    Residenza
    veneto
    Messaggi
    17

    Riferimento: Cutting

    Anni fa lessi un bel libro sull'argomento ma non mi ricordo più il titolo e non ce l'ho più. Ma posso consigliarti di vedere un film che ha uno dei personaggi principali che realizzano questo comportamento. Il film si intitola "Secretary" e lì puoi vedere cosa succede.
    Nel centro del buio nero si possono trovare mille colori diversi.

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Cutting

    Grazie per l'indicazione.
    Ma per la verità non so se un film potrebbe dirmi più di quanto esprimono le persone con cui lavoro in terapia che mi portano proprio questa forma di malessere. Possiamo provare a costruire un confronto costruttivo e una riflessione ulteriore su un tema che ormai conosco partendo da diversi versanti e conoscenze, mantenendo fermo il fatto che riflettere su una cosa non significa parlare di sé o altri né cercare soluzioni online. Ciao!
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Cutting

    Morgana-z,non so se questo ti può essere di aiuto,ma tempo fa seguì un seminario tenuto da uno psicanalista,lacaniano se ricordo bene,parlava della società odierna come sistema narcisistico,ormai sono caduti tutti i paletti e le costrizioni che c'erano nel passato,pensiamo alla società viennese di Freud,alle isteriche.
    Oggi invece tutto è possibile,anche il tagliarsi può essere visto come una dipendenza,come un volersi ricostruire trovare una propria identità,da qui deriva il narcisismo patologico,infatti lo psicanalista dalla sua esperienza con i tossicodipendenti diceva che la frase tipica :"io mi faccio",significa appunto con la droga cercano di ricostruire la loro identità.

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Cutting

    Roero, credi che tu stia parlando di Recalcati, di cui sto studiando i libri, e di cui tu hai sintetizzato un concetto.

    Vorrei dire che ho il desiderio (anche se ho già degli elementi i Terrasanta ma io sono sempre curiosa) su vostre idee, fantasie o le sieli sul cutting. Fatemi esempi di libri, o film.....èè bellissimo pensare insieme alle cose, ne emerge sempre qualcosa di nuovo e costruttivo.
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo
    Data registrazione
    11-05-2006
    Messaggi
    1,438

    Riferimento: Cutting

    Ciao colleghi
    qualcuno può indicarmi testi o articoli sul cutting?
    Ogni adulto convive con il bambino che è stato
    S. Freud

Privacy Policy