Salve volevo qualche informazione relativamente all'ambito della psicologia di comunitÓ e al ruolo dello psicologo di comunitÓ. Parlo non di comunitÓ in senso terapeutico ma territoriale con riferimento a tutti gli aspetti delle marginalitÓ sociali, senso di comunitÓ, periferie, empowerment ecc ecc in cui lo psicologo di comunitÓ pu˛ trovare collocazione. Ŕ un ramo in cui si pu˛ lavorare anche senza abilitazione ovviamente utilizzando metodi qualitativi, ricerche sul campo ecc.. Si Ŕ particolarmente acceso questo interesse in me verso questo ambito che unisce la psicologia clinica a quella sociale durante un corso universitario ed esame di psicologia dell'empowerment sociale.. e mi chiedevo quali fossero (e se esistono) enti e strutture dove poter chiedere di fare uno stage o qualche tipo di inserimento anche per imparare un po' meglio dato che Ŕ un ambito particolarmente pratico e sul campo.. PerchŔ al momento non mi sovvengono in mente strutture.. forse qualche cooperativa sociale??
Che ne pensate? Voi avete qualche informazione al riguardo? Qualcuno lavora in questi contesti di voi?