Buongiorno a tutti,

mi sono laureata in Psico Clinico-Dinamica nell'ottobre 2012. Attualmente sono in fase di chiusura del tirocinio postlauream che sto effettuando presso i servizi per l'etÓ evolutiva in provincia di Padova.
Vorrei utilizzare questo spazio per confrontarci sul seguente, focale, indispensabile punto: qualcuno di voi sta lavorando? Non intendo tirocini, non intendo semplici ripetizioni o baby sitting (cose che faccio giÓ e penso molti di noi facciano per tirare a campare), non intendo volontariato non retribuito. Ci˛ che vorrei capire Ŕ se con questa laurea (e eventualmente con l'Albo) sia possibile trovare un lavoro nel campo che sia anche minimamente retribuito.
Nei vari forum, motori di ricerca, siti specializzati si diffonde scetticismo, negativitÓ... a mio modo di vedere, la psicologia non sta evolvendo verso una maggiore legittimazione ma anzi viene sempre pi¨ svalutata soprattutto dal punto di vista economico. Non sono una "mercenaria", ho scelto questa strada per passione e entusiasmo, ma ho davvero bisogno di capire se esista qualcuno (non intendo tutti, intendo "qualcuno") che grazie a questa laurea riesca a vivere, a mantenersi.
Ne ho bisogno perchŔ sono arrivata a un punto in cui o investo tutto in questo percorso (a partire dalla fine del mio tirocinio) oppure cambio strada, in modo deciso e senza rimpianti, virando verso settori in cui posso trovare lavoro perchŔ ho bisogno assoluto di mantenermi visto che vivo da sola e non ho la possibilitÓ di farmi mantenere dai genitori nei prossimi anni.

Quindi ecco la domanda: qualcuno di voi (mi riferisco a neolaureati, o cmq a laureati di breve corso, all'inizio della carriera insomma) riesce a lavorare, a mantenersi svolgendo lavori "da psicologo" o comunque che abbiano una connessione col campo del sociale (quindi anche come educatori, operatori scolastici, formatori..?)

Questa discussione potrebbe confermare i miei sentori di presagio, oppure dischiudermi le porte di un maggiore ottimismo e speranza ispirandomi verso le buone prassi da seguire per inserirsi nel mondo del lavoro. Finora sono sempre andata avanti nella convinzione che se una persona si impegna duramente, cerca un proprio stile, non si risparmia alla fine ottiene risultati. I fatti a cui per˛ ho assistito negli ultimi anni mi portano a ragionare in un altro senso....

Quindi GRAZIE a chiunque voglia farsi sentire, voglia darmi una dritta o un'indicazione.

Buona giornata a tutti cari colleghi