• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Starrysky
    Data registrazione
    11-10-2006
    Messaggi
    73

    dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Gentili colleghi e non , vi sottopongo un dubbio. Due anni fa ho abbandonato per motivi personali la mia psicoterapia che durava da circa 4 anni presso un centro di formazione. Oggi una persona con cui sono rimasta in contatto sporadicamente (frequentante tutt'oggi quel gruppo di formazione) mi ha telefonata e mi ha riferito che il mio vecchio psicoterapeuta con cui non ho più avuto alcun tipo di contatto ha rivelato mie notizie intime recentissime (non so proprio come ne sia venuto a conoscenza) durante un incontro di psicoterapia di gruppo cui lei partecipa. Lei ha anche ironizzato sul fatto, per non aver avuto queste notizie direttamente da me. Sorvoliamo per il momento sul comportamento di questo mio conoscente. Secondo voi quello del terapeuta è un comportamento corretto? Sono un po' incaxxxata che si parli di cose così private mie sinceramente.
    It's a miracle we need... the miracle... peace on earth and end to war TODAY!!! -Freddie mercury-

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Ciao, Starrsky....Si tratta di un gruppo di psicoterapia? Che genere di Notizie e in che contesto ne ha fatto menzione? Ha detto il tuo nome?

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Starrysky
    Data registrazione
    11-10-2006
    Messaggi
    73

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    È un gruppo di psicoterapia sì. Ha fatto palesemente il mio nome rivelando non posso dirvi esattamente cosa, ma in generale notizie sul mio stato di salute e deridendolo. Mi è stata descritta una scena che banalizzando e semplificando si è svolta così: qualcuno nel gruppo ha accennato ad una questione di salute e il terapeuta dal nulla ha detto, "a proposito di questo, sapete che anche la mia ex paziente ha questa cosa?". E poi lo ha anche deriso.

  4. #4
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,889
    Blog Entries
    4

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da Starrysky Visualizza messaggio
    qualcuno nel gruppo ha accennato ad una questione di salute e il terapeuta dal nulla ha detto, "a proposito di questo, sapete che anche la mia ex paziente ha questa cosa?". E poi lo ha anche deriso.
    Ciao, scusa se insisto anche io con le domande di "specificazione" ma è per capire: ha fatto il tuo nome e tu ne sei venuta a conoscenza perchè all'interno del gruppo qualcuno che ti conosce è venuto a riferirtelo. Ma quindi il tuo nome è uscito fuori nel frangente che ho quotato del tuo precedente messaggio?
    No perchè, se così fosse, io mi sincererei fino in fondo presso la persona che ti ha rivelato il fatto per essere sicuro fino in fondo di quanto è accaduto e gli chiederei di evitare commenti inutili e ironie.
    In ogni caso, lasciando un attimo da parte, come hai detto tu, il comportamento del tuo conoscente, riferimenti anonimi a situazioni esemplificative possono essere fatti, con le dovute maniere e senza rischiare violazioni della privacy, ma fare addirittura i nomi e specificare questioni relative allo stato di salute, tali anche da rendere riconoscibile la persona (ex paziente) e poi riderne è una grave violazione etica e deontologica!
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  5. #5
    Partecipante Affezionato L'avatar di Starrysky
    Data registrazione
    11-10-2006
    Messaggi
    73

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Sì il mio nome è stato fatto nel frangente che hai citato. Chiaramente ha reso riconoscibilissima la mia persona e, al di là della derisione, mi urta che persone esterne debbano sapere cose mie molto riservate. La persona che me lo ha riferito non è senz'altro entrata nella questione (non ha né commentato,né fatto ironia durante la seduta) e si è limitata a registrare l'accaduto. È stata ironica con me al telefono. Si può discutere sul fatto che come paziente ha infranto una regola di riservatezza rispetto alla situazione terapeutica di gruppo, ma la persona appunto è "un paziente". Il fatto grave riguarda il terapeuta. Come mi tutelo?

  6. #6
    L'avatar di crissangel
    Data registrazione
    11-09-2006
    Residenza
    Veneto [behind an unbreakable window]
    Messaggi
    2,889
    Blog Entries
    4

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Il discorso sull'ironia è assolutamente relativo, mi riferivo appunto al "dopo" ossia alla possibilità che tu hai di ricostruire quanto accaduto sulla base di quanto ti è stato raccontato; come detto, sulla conoscente che ti ha riferito il fatto non c'è gran che da dire. Ovvio che la gravità di quanto accaduto riguarda il terapeuta.
    Se la situazione ti è chiara e ti vuoi giustamente tutelare, dovresti fare una segnalazione all'Ordine, spiegando cosa è accaduto e che degli aspetti delicati e personali di te sono stati diffusi: il segreto professionale è un onere del terapeuta
    Sei un professionista? Servizio Supervisioni e E-book per professionisti

    Per la tua formazione post laurea, dai un'occhiata alle proposte di Opsonline:
    Corsi d'aula
    Corsi on line
    Webinar

    Regolamento Forum



    Innanzitutto, l'uomo normale è solo un'astrazione

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di Starrysky
    Data registrazione
    11-10-2006
    Messaggi
    73

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Grazie mille. È assurdo, sono davvero arrabbiata. Più sono "anziani" professionalmente parlando e più credono di poter fare quello che vogliono nel nome della loro esperienza e della loro fama. Per fortuna che non sono (e non siamo) tutti così.

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da crissangel Visualizza messaggio
    ma fare addirittura i nomi e specificare questioni relative allo stato di salute, tali anche da rendere riconoscibile la persona (ex paziente) e poi riderne è una grave violazione etica e deontologica!
    Quoto in pieno e concordo sulla segnalazione all'Ordine.....

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Axamer Ibk
    Data registrazione
    19-10-2010
    Residenza
    Inghilterra
    Messaggi
    723

    Riferimento: dubbio rivelazione notizie personali in psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da GIUNONE Visualizza messaggio
    Quoto in pieno e concordo sulla segnalazione all'Ordine.....
    impossibile non allinearsi ai commenti: comportamento grossolano, inutile e in violazione dei piu' semplici principi etici che regolano la professione.

    Segnala!!!

  10. #10
    e' da denuncia.

    Non è un comportamento eticamente tollerabile, segnala la cosa!
    Ultima modifica di crissangel : 05-02-2014 alle ore 12.19.04

Privacy Policy