• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 28 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 415

Discussione: EDS giugno 2014

  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    08-01-2008
    Messaggi
    169

    EDS giugno 2014

    ciao a tutti a giugno mi aspetta il tanto temuto esame di stato quanti di voi sono già alle prese con libri e domande?

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di barimpampù
    Data registrazione
    03-03-2007
    Messaggi
    73

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao! Io ancora non inizio... Per favore, potresti dirmi su quali testi preparerai l'eds? Grazie!

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    08-01-2008
    Messaggi
    169

    Riferimento: EDS giugno 2014

    in base a quanto è scritto in giro dal canestrari ma non so buuuuuuuuuu

  4. #4

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao a tutti! Che sollievo poter condividere informazioni! Anche io sosterrò l'esame a Giugno, ho acquistato il Canestrari, ma a quanto pare bisogna integrare con altri libri (almeno uno). Qualcuno sa dirmi quali sono gli argomenti da studiare per l'eds? Mi sembra di essere entrata in un tunnel! Grazie!

  5. #5

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao a tutte!
    anche a me toccherà il temuto esame!! Io ho iniziato a studiare il Canestrari.. ma effettivamente mi hanno detto di vedere anche altre fonti!
    Un qualsiasi altro libro di psicologia generale.
    Rimaniamo in contatto per eventuali news e/o feedback!! l'unione fa la forza!
    A prestooo!!

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di nikolinhe
    Data registrazione
    23-02-2008
    Messaggi
    61

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao tutti, anche io devo preparare l'esame di stato, sto usando il canestrari, ma penso di integrarlo con altro materiale e appunti!!!! qualcuno di voi sa quale tracce sono uscite alla prima prova della sezione di novembre 2013????'

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di Pazzamente
    Data registrazione
    20-09-2008
    Residenza
    Campania
    Messaggi
    835

    Riferimento: EDS giugno 2014

    ciaooo ragazziiiii io ho superato l'esame a novembre 2012,


    MESSAGGIO EDITATO DAL MODERATORE:
    Ciao Ho editato il tuo messaggio perchè se scrivi così seguiranno una serie di post a questo tuo messaggio che poco hanno a che fare con questo 3d. quindi edito! detto questo: complimenti per il superamento dell'eds e se vuoi condividere le dritte eds.....credo faresti un ottimo favore a chi , dopo di te, sta per affrontare questo percorso! In fondo..lo spirito di osponline è anche la condivisione! grazie! Elisa
    Ultima modifica di MEMOLEMEMOLE : 11-01-2014 alle ore 17.00.09
    ...il bacio è la porta per la perdizione...

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di nikolinhe
    Data registrazione
    23-02-2008
    Messaggi
    61

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao ragazzi, un questi giorni mi sto dedicando all' argomento PENSIERO:
    definizione, categorizzazione ed i diversi tipi di pensiero
    teoria dello spazio problematico di Newelle e Simon , distinzione tra strategia e logaritmi
    teoria della Gestal , Kohler
    a questo punto mancano ambiti applicativi e metodi d' indagine........ qualcuno sa quali sono???? io brancolo nel buio.....
    Pazzamente, grazie per esserti messa a disposizione. forse puoi aiutarmi!!!1

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    22-02-2009
    Messaggi
    32

    Riferimento: EDS giugno 2014

    scusate ragazzi...che voi sappiate, per iscriversi a Giugno, quanto tempo prima ci si deve recare in segreteria x sbrigare tutte le questioni burocratiche (che come ben sapete a Chieti sono infinite)?qualcuno di voi finisce il tirocinio questo mese?

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di sarapsisara
    Data registrazione
    03-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    440

    Riferimento: EDS giugno 2014

    ma il tirocinio non finisce per tutti a marzo??
    comunque io ho già cominciato a fare qualche tema, per ora ho fatto l'apprendimento, percezione...se qualcuno si vuole confrontare...

  11. #11
    Partecipante Affezionato L'avatar di nikolinhe
    Data registrazione
    23-02-2008
    Messaggi
    61

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao Pazzamente, grazie per la tua disponibilità, ma come faccio per contattarti in privato?????

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao a tutti...

    prima di tutto un avviso in qualità di moderatrice:

    Evitate di scrivere "contattatemi in pvt" perchè inevitabilmente seguiranno una serie di mail con :come faccio, io non ci riesco..etc etc...e si finisce per "sporcare un 3d in cui l'argomento principale sarebbe l'eds! quindi edito!

    allora...gli argomenti dell'esame di stato sono tantissimi...e riguardano in particolare la psicologia generale e dello sviluppo più qualcosa di psicologia sociale. E' vero che i testi vanno integrati..ma ci sono anche tante cose che (a mio avviso) non vanno fatte!
    Gli argomenti che IO (ma non pretendo siano da prendere come bibbia) sono questi (per la prima prova):



    1.comunicazione
    2. immaginazione;
    3. memoria;
    4.motivazione;
    5. sensazione;
    6. svil affettivo;
    7.storia psicologia;
    8. interazione fra gruppi (+ relazione gruppi + stereotipi);
    9.aggressività;
    10. conflitto;
    11.intelligenza (sviluppo e struttura)
    12.metodi psicometrici
    13.penssiero;
    14. svil arco di vita;
    15.attenzione
    16.se
    17. svil sociale e affettivo;
    18 apprendiemtno
    19. emozioni;
    20. linguaggio;
    21. metodo psicoanalitico e clinico;
    22.percezione
    23. svil cognitivo
    24.linguaggio e comunicazione 25.altruismo
    26 cognizione sociale
    27.frustrazione;
    28. metodo sperimentale e osservazione
    29.modelli teorici
    30. personalità
    31. svil morale
    32.motivazione e emozione
    33.impressioni cognitive e sociali sulla personalità
    34. attenzione
    35 attenzione e coscienza
    36 emozioni, cognizione e motivazione
    37 motivazione e apprendimento
    38 frustrazione e aggressività
    39 pensiero e linguaggio
    40.coscienza e liv di vigilanza
    41 frustrazione e conflitto
    42 personalità e meccanismi di difesa
    43 memoria emotivazione
    44 dist psichici e psicoterapie
    45 Erickson

    Ogni tema /argomento sarebbe da fare seguendo più o meno un ordine del tipo: definziioni, teorie accreditate, esperiemnti, applicazioni e struemnti d'indagine.

    Poi, per la seconda prova consiglio di studiarsi prima come fare un progetto e poi provarne a farne dei propri, magari scaricandosene molti da internet!
    per la terza prova....occorre sicuro studiarsi il dsm e poi, in base all'indirizzo, anche un testo di clinica o sviluppo o sperimenatle o lavoro! anche qui è molto utile farsi dei temi...io avevo svolto (a suo tempo) dei temi su ogni disturbi che contenessero criteri diagnostici, dceorso, eziologia, dist assicutai, terapia e struemnti oltre la diagnosi differenziale!!!
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di Pazzamente
    Data registrazione
    20-09-2008
    Residenza
    Campania
    Messaggi
    835

    Riferimento: EDS giugno 2014

    eccomiiiiiiiiiiiiiiiii

    -metodi d'indagine: sperimentazione (gestalt), colloquio, osservazione.
    -costrutti e variabili:

    1) per la TEORIA GESTALT (pensiero produttivo)
    - esperimento Kohler (1927): scimpanzé Sultan nella gabbia con bastone + cassa (intuizione improvvisa della soluzione del problema dopo aver riorganizzato la situazione problematica);
    - esperimento Maier (1931): il problema delle 2 corde in una stanza;
    - esperimento Duncker (1945):
    * problema della candela;
    * problema dei 9 punti (fissità funzionale dovuto per influenza dell’esperienza);

    -ambito di applicazione: per la TEORIA GESTALT:

    1) ambito lavorativo: per la selezione del personale. Le sfide che le aziende devono affrontare, infatti, coinvolgono in misura sempre maggiore le competenze relative alla creatività, quale risorsa fondamentale per la risoluzione dei problemi nell'ottica dell'innovazione, della promozione del cambiamento efficace e della creazione di nuovi prodotti e servizi. In questa prospettiva, i test di pensiero inferenziale e creativo di Shuter e i test di Guilford, si propongono come un test di valutazione attitudinale ideale per tutte le occupazioni che richiedono come requisiti i tratti del pensiero inferenziale e creativo, facendo confluire in un unico strumento la possibilità di esaminare non solo le capacità di analisi e di ragionamento logico-deduttivo, ma anche le abilità legate al pensiero laterale e alla propensione ad inventare idee, trovare soluzioni a problemi aperti e stabilire associazioni e combinazioni nuove tra fatti, parole e concetti.


    E' importante che vi sia coerenza interna tra teoria scelta, costrutti e variabili e ambito di applicazione. Per cui se parli del pensiero secondo la Gestalt devi parlare dei suoi costrutti e variabili e dell'ambito dove essa può essere applicata..Le altre teorie le puoi accennare come introduzione.

    Citazione Originalmente inviato da nikolinhe Visualizza messaggio
    Ciao ragazzi, un questi giorni mi sto dedicando all' argomento PENSIERO:
    definizione, categorizzazione ed i diversi tipi di pensiero
    teoria dello spazio problematico di Newelle e Simon , distinzione tra strategia e logaritmi
    teoria della Gestal , Kohler
    a questo punto mancano ambiti applicativi e metodi d' indagine........ qualcuno sa quali sono???? io brancolo nel buio.....
    Pazzamente, grazie per esserti messa a disposizione. forse puoi aiutarmi!!!1
    ...il bacio è la porta per la perdizione...

  14. #14
    Partecipante Affezionato L'avatar di nikolinhe
    Data registrazione
    23-02-2008
    Messaggi
    61

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Citazione Originalmente inviato da Pazzamente Visualizza messaggio
    eccomiiiiiiiiiiiiiiiii

    -metodi d'indagine: sperimentazione (gestalt), colloquio, osservazione.
    -costrutti e variabili:

    1) per la TEORIA GESTALT (pensiero produttivo)
    - esperimento Kohler (1927): scimpanzé Sultan nella gabbia con bastone + cassa (intuizione improvvisa della soluzione del problema dopo aver riorganizzato la situazione problematica);
    - esperimento Maier (1931): il problema delle 2 corde in una stanza;
    - esperimento Duncker (1945):
    * problema della candela;
    * problema dei 9 punti (fissità funzionale dovuto per influenza dell’esperienza);

    -ambito di applicazione: per la TEORIA GESTALT:

    1) ambito lavorativo: per la selezione del personale. Le sfide che le aziende devono affrontare, infatti, coinvolgono in misura sempre maggiore le competenze relative alla creatività, quale risorsa fondamentale per la risoluzione dei problemi nell'ottica dell'innovazione, della promozione del cambiamento efficace e della creazione di nuovi prodotti e servizi. In questa prospettiva, i test di pensiero inferenziale e creativo di Shuter e i test di Guilford, si propongono come un test di valutazione attitudinale ideale per tutte le occupazioni che richiedono come requisiti i tratti del pensiero inferenziale e creativo, facendo confluire in un unico strumento la possibilità di esaminare non solo le capacità di analisi e di ragionamento logico-deduttivo, ma anche le abilità legate al pensiero laterale e alla propensione ad inventare idee, trovare soluzioni a problemi aperti e stabilire associazioni e combinazioni nuove tra fatti, parole e concetti.


    E' importante che vi sia coerenza interna tra teoria scelta, costrutti e variabili e ambito di applicazione. Per cui se parli del pensiero secondo la Gestalt devi parlare dei suoi costrutti e variabili e dell'ambito dove essa può essere applicata..Le altre teorie le puoi accennare come introduzione.
    Grazie Pazzamente sei stata molto esauriente e precisa.. ho un pò di difficoltà!!! con l ambito applicativo!!!

  15. #15

    Riferimento: EDS giugno 2014

    Ciao a tutti....
    una domanda tecnica.... si sà quanto tempo a disposizione è concesso per la prima prova e la lunghezza dell'elaborato richiesta?

    grazie anticipatamente

Pagina 1 di 28 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy