• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Contenti della vostra specializzazione?

    Vorrei sapere chi di voi, alla fine dei 4 anni di specializzazione è rimasto soddisfatto della formazione ricevuta e chi è riuscito a realizzarsi professionalmente anche grazie al tipo di scuola scelta e all'orientamento ... è un piccolo sondaggio per capire se solo io ho la sensazione di aver toppato percorso
    grazie a chi risponderà

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Sono off topic,non ho intrapreso la specializzazione,ma finalmente qualcuno mette in discussione il percorso che ha intrapreso,si sentono solo persone super entusiaste di tutti i corsi,master,specializzazioni che hanno fatto,magari greta2007 il tuo è un momento di smarrimento,io invece mi sono definitivamente pentita di aver preso questa laurea in psicologia,infatti per me niente specializzazione,forse solo la laurea in psicologia del lavoro è spendibile nel mercato del lavoro.

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Citazione Originalmente inviato da roro1982 Visualizza messaggio
    Sono off topic,non ho intrapreso la specializzazione,ma finalmente qualcuno mette in discussione il percorso che ha intrapreso,si sentono solo persone super entusiaste di tutti i corsi,master,specializzazioni che hanno fatto,magari greta2007 il tuo è un momento di smarrimento,io invece mi sono definitivamente pentita di aver preso questa laurea in psicologia,infatti per me niente specializzazione,forse solo la laurea in psicologia del lavoro è spendibile nel mercato del lavoro.
    In realtà, se è vero che ci sono persone entusiaste delle loro scelte formative, vuol dire che forse non è così inutile specializzarsi... io non metto in discussione di aver preso questa laurea ma credo che ci sia bisogno di inquadrare bene gli obiettivi e scegliere dei percorsi mirati in base alle inclinazioni e alla spendibilità, come dici giustamente anche tu... mi rammarico di non aver fatto questo tipo di scelte. Io mi son un po'persa e sento di avere una preparazione ancora troppo generica ma di spendere altri soldi per master più specifici attualmente,oltre ad essermi impossibile, mi farebbe anche un po' rabbia ... magari c'è chi è riuscito ad impostare la professione in maniera più definita e concreta, non è facile, sento molta demotivazione in giro, ma se qualcuno ci è riuscito, accetto consigli e stimoli!

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Scusami ti sei specializzata in psicoterapia e senti di avere ancora una preparazione generica?
    Io continuo ad essermi pentita,senza essermi specializzata eh,fino ad ora ho speso solo soldi poi se cerco un po' di lavoro,ci sono solo ostacoli,manco stessi cercando la formula per l'eternità,io non ho mai guadagnato un euro con la mia formazione,però di euro
    ne ho già spesi a pacchi,ma io me la prendo anche con la mancanza di collaborazione tra colleghi,non solo con quelli arrivati che occupano i piani alti.
    L'unico su ops che senza giri di parole,senza politically correct,ha detto le cose come stanno è stato Infermo,mi sembra che così si chiamasse,ma non scrive più da tempo.

    p.s:sono ora pure depressa,forse vedo tutto nero,in fondo si sa che la realtà è soggettiva.
    scusate per i toni duri,ho un caratteraccio.

  5. #5
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    non ti scusare, capisco la rabbia... comunque si, mi sono specializzata e mi sento più sicura di me, più competente in alcune aree ma non basta per sentirmi una professionista davvero preparata... so che molto dipende dalla persona, da come riesce ad integrare con letture extra, seminari, confronto con i colleghi ma, nonostante io abbia utilizzato queste risorse, non sento di essere veramente specializzata e possedere un metodo e delle basi teoriche forti che mi aiutino ad orientarmi nell'affrontare i pz. Sono convinta che la scuola che ho frequentato abbia grandi pecche e per questo volevo capire se è solo un mio dubbio, se davvero sono capitata male o se invece anche altri colleghi hanno avuto questa sensazione a fine percorso o magari invece hanno trovato grandi spunti e arricchimenti dalla formazione scelta. Visto che abbiamo già speso molti soldi, volevo capire se ad oggi c'è un modo per concretizzare questi investimenti, nel mio caso un po' deludenti e lo chiedo perché in questo momento di stallo, non riesco a farmi venire idee. La mia è principalmente una richiesta di confronto costruttivo e per quanto possa comprendere lo sconforto che tutti noi proviamo per la difficile situazione, credo che rimuginare su questo serva a poco... a meno che poi non si scelga di fare altro e abbandonare l'obiettivo di svolgere la professione di psicoterapeuta ...

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Io voglio farlo fruttare questo percorso,ma fin ad ora ho trovato solo porte chiuse in faccia,ho cercato attivamente collaborazioni con colleghi,ma sono stata presa in giro,per il discorso della libera professione,non ho le spalle forti,ho paura di trovarmi sommersa di tasse soprattutto trovandomi sola,senza riuscire ad avere un giro di pazienti,poi io parlo dell'università ed è vero la formazione è troppo teorica,per me il tirocinio post lauream dovrebbe durare di più ed essere realmente monitorato per valutare se sia formativo,però sentire ,come scrivi tu,che anche dopo la specializzazione non si è ancora formati,dopo altri anni e tanti soldi spesi,fa cadere le braccia,non è un'accusa,forse non ci si sentirà mai preparati come si idealizza all'inizio della scuola di psicoterapia,è una critica che in primis rivolgo a me stessa che tendo a sognare,l'ho fatto prima di iscrivermi a psicologia,infatti so di essere disadattata,qui si sentono persone che riescono a far fruttare una laurea triennale.

  7. #7
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Sicuramente a qualcosa è servito, comunque ho iniziato da un po' a vedere pz e con alcuni penso di aver lavorato bene...ma solo perché, come scritto sopra, ho utilizzato risorse extra e non mi sono fermata di fronte alle difficoltà. Quello che lamento è appunto una perenne insicurezza e una formazione poco approfondita nonostante si siano spesi soldi a palate, come anche la mancanza di idee innovative per dare maggior concretezza al nostro lavoro...spero che io non rappresenti tutta la categoria, anzi invito i colleghi che hanno avuto esperienze positive a scriverci... a differenza tua,non credo sia tutto negativo, semplicemente credo sia molto difficile,ma difficile non significa necessariamente impossibile.

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Non ho mai detto che è tutto negativo,nè impossibile,infatti ci sono persone che riescono,ma riescono perché hanno gli "attributi",per farlo,cioè carattere intraprendente,giuste conoscenze,forza fisica e mentale,ma queste cose uno le ha indipendentemente dai corsi,specializzazioni.....
    Tu che ti sei specializzata,hai dei pazienti,significa che puoi farcela,io mi sono arenata molto prima, pur essendomi impegnata tantissimo all'università,bisogna anche valutare le storie e le esperienze di ciascuno come ci insegna la psicologia,a me si sono sovrapposti problemi personali piuttosto seri,problemi che riguardano ciò che tratti nel tuo lavoro di psicoterapeuta,oltre a difficoltà materiali cioè avere pochi soldi per continuare a formarmi.

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Citazione Originalmente inviato da roro1982 Visualizza messaggio
    Non ho mai detto che è tutto negativo,nè impossibile,infatti ci sono persone che riescono,ma riescono perché hanno gli "attributi",per farlo,cioè carattere intraprendente,giuste conoscenze,forza fisica e mentale,ma queste cose uno le ha indipendentemente dai corsi,specializzazioni.....
    Tu che ti sei specializzata,hai dei pazienti,significa che puoi farcela,io mi sono arenata molto prima, pur essendomi impegnata tantissimo all'università,bisogna anche valutare le storie e le esperienze di ciascuno come ci insegna la psicologia,a me si sono sovrapposti problemi personali piuttosto seri,problemi che riguardano ciò che tratti nel tuo lavoro di psicoterapeuta,oltre a difficoltà materiali cioè avere pochi soldi per continuare a formarmi.
    Hai ragione, molto dipende dal carattere e dalla storia personale... mi dispiace sentirti così giù, spero riuscirai ad uscire da questo brutto periodo. Per quanto mi riguarda, mi sento un po'oscillante... a volte credo di farcela, altre volte mi viene lo sconforto... ritengo però che parlarne e confrontarsi sia utile anche per ritrovare l'entusiasmo già perso o che si rischia di perdere focalizzandosi solo sugli aspetti problematici. ti auguro un grande in bocca al lupo.

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di roro1982
    Data registrazione
    19-06-2009
    Messaggi
    137

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Crepi ,ma non sono molto fiduciosa,sarà che sono depressa,quindi vedo tutto nero,cmq grazie per gli auguri,ricambio.

  11. #11
    Partecipante Super Esperto L'avatar di studentessaa
    Data registrazione
    08-01-2010
    Messaggi
    542

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    ok ragazze ma scendiamo in particolare? Di quali scuole stiamo parlando? e soprattutto di che località anche se forse questo non è fondamentale...

  12. #12
    Partecipante
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    43

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Non è fondamentale conoscere il nome della scuola, credo... il mio intento era quello di condividere sensazioni e riflessioni con chi ha terminato la specializzazione e sapere se, come me, si è pentito della scelta e sente di non avere una preparazione completa nonostante i tanti soldi spesi... sapere se si tratta di una sensazione comune e magari dipendente anche da altri fattori (periodo storico svantaggioso per la professione, motivazioni personali etc.) o se la maggior parte di voi sono soddisfatti della scuola scelta e rifarebbero lo stesso percorso... grazie a chi risponderà a tono!

  13. #13
    Partecipante Affezionato L'avatar di valen_82
    Data registrazione
    01-11-2007
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    71

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Anche io sto vivendo un periodo di profondo sconforto. Sto al secondo anno di specializzazione e continuo ad avere forti dubbi sulle scelte fatte (attuali e pregresse). Sono molto confusa e non so più nemmeno perchè abbia scelto di laurearmi in Psicologia! Chiedo scusa a tutti se mi espongo con tutto questo pessimismo, ma purtroppo è ciò che sto provando da quando ho scelto di iscrivermi alla scuola di specializzazione. Ora, inoltre, mi sento bloccata: se decido di interrompere perderò i soldi finora spesi e resterò con "un pugno di mosche in mano"; ma se proseguo significherà continuare a fare GROSSISSIMI sacrifici e rischiare comunque di restare con "un pugno di mosche" in mano

  14. #14
    Neofita L'avatar di nannynella
    Data registrazione
    08-06-2008
    Residenza
    torre del greco
    Messaggi
    3

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Citazione Originalmente inviato da greta2007 Visualizza messaggio
    Vorrei sapere chi di voi, alla fine dei 4 anni di specializzazione è rimasto soddisfatto della formazione ricevuta e chi è riuscito a realizzarsi professionalmente anche grazie al tipo di scuola scelta e all'orientamento ... è un piccolo sondaggio per capire se solo io ho la sensazione di aver toppato percorso
    grazie a chi risponderà
    Ciao greta, tu che tipo di formazione hai avuto? Io sto in un periodo di grossa indecisione... Purtroppo all'Università non ci danno nessuna indicazione sul tipo di scuole esistenti e per il momento non so se intraprendere un percorso che preveda un approccio cognitivo- comportamentale o di tipo strategico. Grazie

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di ikkuna83
    Data registrazione
    12-02-2010
    Residenza
    Wonderland
    Messaggi
    109

    Riferimento: Contenti della vostra specializzazione?

    Io posso dire che sono all'ultimo anno di Psicologia Clinica a Cesena e mi trovo davvero bene. Non capisco xche non dire i nomi delle università o delle scuole.. sicuramente c'è differenza e se alcuni di noi si trovano male può essere utile condividere l'esperienza. Poi ognuno, ovviamente, coi suoi "filtri personali" farà la scrematura delle informazioni lette
    Penso di fare la scuola di psicoterapia dopo, e credo di orientarmi sulla cognitivo comportamentale. Per ora, ma ho ancora modo di cambiare idea xche c'è tempo, mi ispirano la Beck di Roma, la SPC di Ancona e la cognitivo-costruttivista di Forlì.
    Qualcuno che frequenta una di queste scuole ha voglia di condividere la sua esperienza?
    Non c'è notte che non veda il giorno...

Privacy Policy