Ognuno di noi è chiamato alla scelta più importante, l'anima Gemella.
Tipicamente sbagliata, la scelta del partner avviene secondo uno schema dettato, una sorta di matrice sociale ineludibile.

La considerazione di fondo che va esplicitata, a difesa del naturale diritto alla Felicità, è una diversa composizione del tessuto sociale, divisa in due distinte categorie:
coloro i quali respingono il contenuto di Morte (R-Reattivi)
e coloro che invece lo accettano (A-Attivi)

Le coppie di sempre si configurano secondo uno schema fallimentare permanente:
Lui reattivo con Lei attiva o viceversa, quello che chiameremmo incastro nevrotico.
La totale assenza di una cultura dicotomica (che ho nominato Holometafisica) comporta la sistematica delusione di entrambi i Partner e la dispersione del sogno d' Amore, un panorama sentimentale dissestato ed una diffusa insofferenza, indolenza e senso di inutilità.

Il primo salto di qualità in Amore (che non è evidentemente una faccenda di coppia) è il superamento dell'effetto Martire legato alla cultura cristocentrica della nostra Civiltà:
il rapporto numerico tra queste due categorie di individui è cambiato, due millenni di storia ci hanno condotto qui e la forza del buonsenso consente oggi la formazione di Coppie Omogenee.
La coppia omogenea (R-R A-A) condivide il senso profondo del suo ruolo nel Mondo, modificando completamente la visione collettiva del Futuro e trasformando permanentemente l'ordine dei Valori.