• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: INFO legali

  1. #1

    INFO legali

    Sto svolgendo un tirocinio di 30 ore in un centro psicologico di disturbi dell'apprendimento.
    Ieri, dopo una mattina di somministrazione di test, ho chiesto all'addetta, una non psicologa, di poter portare a casa alcuni fascicoli della compilazione dei test per poterli esaminare meglio. Lei mi ha dato l'assenso.
    Oggi il responsabile del centro mi ha redarguito severamente affermando che ho compiuto un'azione contro la legge portando a casa questi fascicoli, non prelevabili dal centro. Ha affermato che, come psicologa dell'Albo A, avrei dovuto saperlo.
    In quale normativa e in quale fascicolo di essa è previsto tale divieto? Avendo ricevuto l'assenso dell'addetta, non ritenevo di aver compiuto alcuna infrazione.
    Ringrazio chi potrà e vorrà aiutarmi.

    Sara Di Stefano

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: INFO legali

    ciao
    la pratica di portare a casa cartelle e documenti è una cosa che spesso viene fatta nei centri di psicologia, anche se in effetti da un punto di vista legale non potrebbe essere fatta. I documenti che riguardano i pazienti sono coperti non solo dalla legge sulla privacy ma anche dal segreto professionale: non c'è una regola apposta che vieta di portarseli a casa, ma in genere il timore è che facendoli uscire dal centro possano poi andare persi o vengano consultati da non addetti ai lavori (immagina cosa sarebbe successo se ti avessero rubato la borsa ). Per questo immagino che il responsabile ti abbia redarguito probabilmente la persona che ti ha dato il permesso, non essendo psicologa, non ha ben compreso l'importanza rispetto al segreto professionale e al fatto che i documenti devono comunque sempre restare protetti (è anche il motivo per cui spesso vengono chiusi a chiave in archivio...)

    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  3. #3

    Riferimento: INFO legali

    Purtroppo vedo che la mia richiesta non è stata compresa.. si trattava di documenti vuoti.. cioè di fascicoli, copie di test che erano interamente non compilati al loro interno.. non avrei mai portato via fascicoli compilati da pazienti.. mentre avevo preso quei libretti da compilare per poterli guardare, imparare anche a somministrarli un domani.. ed essendo iscritta all'albo pensavo di poterlo fare.

  4. #4

    Riferimento: INFO legali

    prosegue sotto
    Ultima modifica di Siracide : 16-05-2013 alle ore 23.25.47 Motivo: ho postato un messaggio uguale

  5. #5

    Riferimento: INFO legali

    Inoltre.. non sono interessata a ricevere consigli o nuove lavate di capo, piuttosto a sapere se c'è una normativa che contenga informazioni di questo tipo, sia chiaro, non legate a materiale compilato da pazienti! E vorrei anche sapere dove posso consultare tale normativa.

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di arwen
    Data registrazione
    04-07-2002
    Residenza
    in viaggio verso il Paradiso (o qualcosa che ci assomiglia)
    Messaggi
    3,739

    Riferimento: INFO legali

    Ciao
    Ti chiedo scusa non intendevo assolutamente sgridarti a mia volta è in effetti non avevo capito che fossero fascicoli vuoti

    ...comunque non so se esiste un preciso articolo - del codice o di altre fonti - che vieti di portarli fuori penso che la questione si riferisca al fatto che essendo fascicoli vuoti non possono cadere in mano a persone non psicologhe, e che chi le "maneggia" deve averli regolarmente acquistati (alla Giunti o presso altre case editrici) ma non so dirti il riferimento preciso dell'articolo

    Spero che altri ti possano aiutare meglio di me
    A presto
    Chiara
    Dott.ssa Chiara Facchetti
    Ordine Psicologi della Lombardia n.12625


    Io credo che le pietre respirino. Non possiamo percepirlo con le nostre brevi vite.

    Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle (Oscar Wilde)

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di alias
    Data registrazione
    29-11-2012
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    221

    Riferimento: INFO legali

    CapI principi generali art 5 e 6 + CapIII art 33 rapporto con i colleghi
    Anche se i fascicoli eran vuoti, di fatto, rimangono strumenti, ferri del mestiere dello psicologo, o sbaglio? Quindi è necessario chiedere il permesso allo psicologo proprietario o referente (sempre psicologo) della struttura cui quegli strumenti sono in essere, per poterli utilizzare, figuriamoci per portarli in giro. Almeno così mi porta la logica leggendo gli articoli.
    Parlando per similitudini: un figlio neopatentato chiederebbe il permesso di prendere l'auto di famiglia al padre, proprietario dell'auto, o alla sorella più piccola?
    Ecco, l'addetto è la sorella piccola, che fa si parte della famiglia, ma che voce in capitolo poteva avere per autorizzare una cosa non sua, non di sua responsabilità e che neanche può / sa usare?
    Spero, nella mia ignoranza, di essermi fatta capire e di non aver detto qualche baggianata. Orevua'
    How you see the world is a reflection of your soul

Privacy Policy