• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19
  1. #1
    Matricola L'avatar di Doctor R.
    Data registrazione
    13-06-2007
    Residenza
    prato
    Messaggi
    18

    Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Ciao a tutti... sono una psicologa.. sto organizzando un corso "in presenza"...e mi è venuta l'idea di farlo anche on line... qualcuno sa darmi qualche dritta? ho visto che tutti i corsi sono organizzati da associazioni, università... lo potrei fare anche io? o il rischio è che non conoscendomi nessuno il risultato sia un flop? grazie a che mi darà risposta

  2. #2
    kiwykiwy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da Doctor R. Visualizza messaggio
    Ciao a tutti... sono una psicologa.. sto organizzando un corso "in presenza"...e mi è venuta l'idea di farlo anche on line... qualcuno sa darmi qualche dritta? ho visto che tutti i corsi sono organizzati da associazioni, università... lo potrei fare anche io? o il rischio è che non conoscendomi nessuno il risultato sia un flop? grazie a che mi darà risposta
    un corso su cosa?magari inserisci il cv per far vedere che hai esperienza sul campo.

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Re: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Un corso può organizzarlo chiunque, anche l'inquilina del secondo piano con la terza media . Cmq, la formazione è uno degli ambiti dello psico quindi ci mancherebbe che non puoi organizzarli. Il problema è sempre lo stesso: come trovare partecipanti? E' faticosissimo anche per associazioni ed enti più famosi, perché l'iscrizione di un partecipante è l'atto finale di un lungo e faticoso percorso di promozione. Quindi, a monte, occorre studiare bene le strategie di marketing per farlo conoscere ai potenziali partecipanti, che occorre definire nel dettaglio (individuando bisogni, interessi e i motivi per cui i tuo corso può essergli utili), per testare diversi canali promozionali, che richiedono un'immensità di tempo, di energie e spesso di costi, ecc. Il rischio flop non è dovuto al fatto che tu non sappia farlo a livello di metodi e contenuti, perché quello lo sai fare più che bene. Il rischio è per come reagirà il mercato, perché è imprevedibile. Quindi occorre pianificare e investire molto nella promozione e non solo nella didattica perché sarà quello l'elemento decisivo. Se il tuo corso è perfetto...ma nessuno lo sa e ne viene a conoscenza, è inutile. Prova e sperimenta, non resta altro da fare...e in base ai feedback riaggiusti il tiro finché il tuo corso non entra a regime...senza scoraggiarti

  4. #4
    Matricola L'avatar di Doctor R.
    Data registrazione
    13-06-2007
    Residenza
    prato
    Messaggi
    18

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da kiwykiwy Visualizza messaggio
    un corso su cosa?magari inserisci il cv per far vedere che hai esperienza sul campo.
    intanto il corso non volevo pubblicizzarlo in questa discussione..quindi non vedo il motivo di dover inserire il mio cv, poi, è chiaro e sarebbe a mio avviso scorretto vorrer fare docenza su una tematica di cui non ho esperienza teorica e pratica.

  5. #5
    Matricola L'avatar di Doctor R.
    Data registrazione
    13-06-2007
    Residenza
    prato
    Messaggi
    18

    Riferimento: Re: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Un corso può organizzarlo chiunque, anche l'inquilina del secondo piano con la terza media . Cmq, la formazione è uno degli ambiti dello psico quindi ci mancherebbe che non puoi organizzarli. Il problema è sempre lo stesso: come trovare partecipanti? E' faticosissimo anche per associazioni ed enti più famosi, perché l'iscrizione di un partecipante è l'atto finale di un lungo e faticoso percorso di promozione. Quindi, a monte, occorre studiare bene le strategie di marketing per farlo conoscere ai potenziali partecipanti, che occorre definire nel dettaglio (individuando bisogni, interessi e i motivi per cui i tuo corso può essergli utili), per testare diversi canali promozionali, che richiedono un'immensità di tempo, di energie e spesso di costi, ecc. Il rischio flop non è dovuto al fatto che tu non sappia farlo a livello di metodi e contenuti, perché quello lo sai fare più che bene. Il rischio è per come reagirà il mercato, perché è imprevedibile. Quindi occorre pianificare e investire molto nella promozione e non solo nella didattica perché sarà quello l'elemento decisivo. Se il tuo corso è perfetto...ma nessuno lo sa e ne viene a conoscenza, è inutile. Prova e sperimenta, non resta altro da fare...e in base ai feedback riaggiusti il tiro finché il tuo corso non entra a regime...senza scoraggiarti
    Grazie ste203xx! Il mio quesito era sull'organizzazione on line.. che mi han detto non sia cosa finanziariamente fattibile come privato, meglio rivolgersi a scuole che già fanno formazione on line. comunque grazie per la cortesia e la disponibilità...in effetti la promozione è uno step fondamentale...spero di avere una rete di conoscenze che mi supporti!! ora non mi rimane che "rimboccarmi le maniche" !!! Grazie ancora!

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Perché non è finanziariamente fattibile come privato? Un corso online è l'unico che non ha nessun costo infrastrutturale, zero proprio...a cosa si riferiscono?

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di BigFish81
    Data registrazione
    11-06-2012
    Messaggi
    159

    Riferimento: Re: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da Doctor R. Visualizza messaggio
    mi han detto non sia cosa finanziariamente fattibile come privato, meglio rivolgersi a scuole che già fanno formazione on line.
    Ciao,
    dipende da cosa intendi per corso on-line.
    Se intendi avere una piattaforma web che permetta un accesso tramite nome utente e password, di scaricare contenuti (slides, documenti, filmati, ecc..), di attivare mailing list, forum per le discussioni, puoi usufruire di piattaforme open-source, quindi gratuite, facilmente reperibili in rete (se ti servisse potrei consigliartene una in particolare).

    Se invece intendi avere una webcam che riprenda e trasmetta in diretta via web il corso che tieni in aula, beh la cosa è più complicata, perché devi appoggiarti su un server in grado di supportare il broadcasting, al quale gli utenti devono accedere in remoto, .........non è per niente semplice.
    La conoscenza parla ma la saggezza ascolta (Jimi Hendrix)

  8. #8
    Matricola L'avatar di Doctor R.
    Data registrazione
    13-06-2007
    Residenza
    prato
    Messaggi
    18

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Perché non è finanziariamente fattibile come privato? Un corso online è l'unico che non ha nessun costo infrastrutturale, zero proprio...a cosa si riferiscono?
    Ho chiesto info al mio ordine di appartenenza (toscana) e mi han detto che per organizzare un corso on line come psicologa, ci vogliono delle cose tipo piattaforma e riconoscimenti (la deontologia....), anche se non si vuol rilasciare ecm.. mi è sembrato strano all'inizio poi in effetti...ho cercato sul web e nessun privato psicologo fa corsi on line se non all'interno di scuole/enti.... mentre credo sia diverso fare un corso su come si prepara il caffè n qualità di casalinga... . prova anche tu a fare una telefonata al tuo ordine di appartenenza e sentiamo se te lo spiegano meglio ... e guardiamo se le cose cambiano da regione a regione.

  9. #9
    Matricola L'avatar di Doctor R.
    Data registrazione
    13-06-2007
    Residenza
    prato
    Messaggi
    18

    Riferimento: Re: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da BigFish81 Visualizza messaggio
    Ciao,
    dipende da cosa intendi per corso on-line.
    Se intendi avere una piattaforma web che permetta un accesso tramite nome utente e password, di scaricare contenuti (slides, documenti, filmati, ecc..), di attivare mailing list, forum per le discussioni, puoi usufruire di piattaforme open-source, quindi gratuite, facilmente reperibili in rete (se ti servisse potrei consigliartene una in particolare).

    Se invece intendi avere una webcam che riprenda e trasmetta in diretta via web il corso che tieni in aula, beh la cosa è più complicata, perché devi appoggiarti su un server in grado di supportare il broadcasting, al quale gli utenti devono accedere in remoto, .........non è per niente semplice.
    per il primo...economicamente di quanto parliamo? tu lo hai fatto?

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di BigFish81
    Data registrazione
    11-06-2012
    Messaggi
    159

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Non non ho mai tenuto corsi on-line. Mi ero informato qualche anno fa perché avevo un progetto non andato in porto (non di psicologia).

    Per la prima tipologia, il costo della piattaforma è 0. L'unica cosa che dovrai pagare è il dominio, ovvero lo spazio web, ma parliamo di cifre del tutto accessibili.

    Io mi orienterei sulla piattaforma "Moodle" che è utilizzata sia dall'Università di Firenze che da quella di Roma Tor Vergata.
    La conoscenza parla ma la saggezza ascolta (Jimi Hendrix)

  11. #11
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da Doctor R. Visualizza messaggio
    Ho chiesto info al mio ordine di appartenenza (toscana) e mi han detto che per organizzare un corso on line come psicologa, ci vogliono delle cose tipo piattaforma e riconoscimenti (la deontologia....), anche se non si vuol rilasciare ecm.. mi è sembrato strano all'inizio poi in effetti...ho cercato sul web e nessun privato psicologo fa corsi on line se non all'interno di scuole/enti.... mentre credo sia diverso fare un corso su come si prepara il caffè n qualità di casalinga... . prova anche tu a fare una telefonata al tuo ordine di appartenenza e sentiamo se te lo spiegano meglio ... e guardiamo se le cose cambiano da regione a regione.
    Sì se vuoi puoi farlo su piattaforma, ad esempio quella che ti ha consigliato bigfish è gratuita ed è la più usata. Alcuni psicologi li fanno via email, inviando file in pdf. Insomma ci sono molti modi di organizzare un corso online, alcuni propro a costo zero totale. Per il fatto che nessuno psicologo toscano li faccia come privato...peccato! Ma meglio così per te, sarai la prima e avrai meno concorrenza . Riguardo la deontologia: ovvio, qualunque iniziativa deve rispettarla. Non ti resta che organizzare e provare.

    Condivido mia esperienza: da privata ho fatto corsi online in 2 modi, su piattaforma (gratuita) che ti consente di caricare le lezioni in pdf e aprire un forum per discutere con i partecipanti, e corsi online in "diretta", cioè utilizzando skype (gratuito) che consente di connettere più persone sia in webcam, in audio, in chat che condividendo lo schermo. Quando ho usato skype, io accendevo anche la webcam, mentre ai partecipanti lasciavo la libertà di accenderla o meno, e condividevo lo schermo in modo che i partecipanti potessero vedere le slide che mostravo sul mio schermo, solo che questa funzione su skype non è un granché quanto a visualizzazione, allora l'ho sostituita con un apposito programmino (gratuito) di condivisione schermo che si chiama mikogo. Poi per una società di marketing con cui collaboro ho fatto dei webinar, cioè seminari online in diretta in audio + condivisione schermo. Ci sono cmq anche piattaforme audio-video gratuite, in inglese, se uno vuole fare proprio le cose professionalissime, sennò ci si arrangia con skype, più amatoriale, ma per i primi corsi, dove magari aderiscono 4-5 partecipanti, va più che bene. Nel mio caso la difficoltà principale è stato il marketing dei corsi, è difficilissimo farli conoscere e reperire partecipanti, una fatica boia assurda e sfiancante

  12. #12
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    io sto lanciando un corso in vivo (ma mi stuzzica molto l'idea di farli on line) e confermo la faticaccia assurda per promuovere queste iniziative!!!tu che azioni hai intrapreso per pubblicizzarli ste?

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    diciamo che sono state diverse e cmq sono cambiate nel tempo . All'inizio ho trovato molto utile Emagister, un portale gratuito che raccoglie i corsi sia online che in presenza. Lì ho trovato vari partecipanti. Dopo un anno che ero su emagister però ricevo la non gradita telefonata dei promoter del sito che mi dicono che se volgiono continuare a restare sul portale, occorre pagare varie formule di abbonamenti . Quindi approfitta perché per un anno è gratis, poi tocca cambiare strategia . Ci sono anche altri portali simili, ad esempio Tuttoformazione, ecc, però sono meno visitati quindi arrivano meno richieste. Siccome poi le richieste arrivano in tempi disparati, può essere utile all'inizio fare corsi individuali, oppure in piccoli gruppi (4-5 persone...chi riesce a tirarne su di più, soprattutto all'inizio, please riveli la ricetta magica...). Poi fatte 2 edizioni in piccolissimo gruppo, e qualche edizione individuali, ricontatti tutti e proponi il corso avanzato. Un altro problema era che le richieste di info da questi portali erano troppo fredde, ad esempio di 10 richieste, alla fine 1 partecipava e pagava e 9 sparivano nel nulla. Oggi in genere faccio diversamente, ad esempio blog + ebook da scaricare per creare una lista di email + segnalazione di articoli e materiali utili e diciamo a quel punto se propongo un corso online alle email in lista, le persone sono più propense perchè appunto sono più caldi: mi conoscono già, conoscono i materiali e quindi hanno idea di come potrebbe essere trattato l'argomento, ecc. Ecco in genere senza questo lavoro preliminare di conoscenza reciproca faccio più fatica, perché le persone non si fidano a partecipare a freddo a un corso di un professionista che non conoscono e non hanno già assaggiato in altre forme (articoli del bloog, ebook, ecc)...ovviamente tutto questo non mi garantisce mai cmq i partecipanti, dipende anche dalla nicchia . Mi è capitato spesso si sbagliare nicchia quindi fare tutto sto lavoro e poi non raccogliere assolutamente nulla, quindi diciamo 1 volta su 10 mi va bene...Spesso sulle cose che provo buttando sangue, non ricavo un emerito cavolo, perdo solo un botto di tempo e pazienza, su altre che penso "mah, figurati se può interessare sta cosa, vabbè provo ma giusto così, senza intignarmi", il mercato risponde...misteri

  14. #14
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    interessante, grazie mille ste!!anch'io sono nel momento in cui dico "mah...non so, provo giusto così", perchè il tempo è stato poco, siamo in due ad attivare questa cosa, ma la persona con cui lavoro proprio alla promozione non ci pensa (eh...............lo so), devo continuamente portarla coi piedi per terra e pensare a cosa fare contemporaneamente. per carità..me la sono voluta io (l'idea è stata sua però ).
    Dicevo, il tempo è poco per varie ragioni. quello che sto facendo io è, oltre a locandine e volantini (studiati per giorni e giorni affinche risultassero il più adatti possibile, attirando l'attenzione, dando la giusta idea professionale, creassero un brand ecc ecc) che verranno domani distribuiti in punti strategici di quello che dovrebbe essere il target, quindi palestre, parrucchiere, estetiste, erboristerie...., ho aperto un gruppo su facebook, che però sto facendo fatica far decollare. Ho scelto il gruppo perchè andrò a fare esattamente questo, per cui mi pareva consono, intimo, interattivo, per poi creare l'evento degli incontri, però non so..la pagina da più visibilità. Anche perchè nel gruppo per i membri parti dai tuoi amici, che magari non fanno nemmeno parte del tuo target, e non hanno interesse a visitarlo-parteciparvi e quindi invitare a loro volta altri amici ecc ecc. Mah!!!vedremo. Diciamo che a livello economico ci spendo (perdo mi sa) poco, a livello di tempo e sbattimento beh...non ci dormo la notte da settimane!super fatica.
    Domandona che mi pongo costantemente (tieni conto che è il mio primo gruppo, la mia prima azione da psicologa...principiante io!): quanto tempo prima bisogna iniziare con la pubblicità, indicativamente? con quella indiretta (blog ecc) ovvio, molto prima, non c'è un tempo specifico...ma con quella diretta diciamo, tipo i volantini, per quanto tempo devono stare in circolazione? perchè troppo poco..ciao, troppo presto però magari uno si dimentica, ci penserà e poi ciao di nuovo. che fatica cmq.............e sapere che sto facendo tutto questo probabilmente per niente (non sono molto ottimista-abbiamo avuto poco tempo per pubblicizzare, ed è la prima cosa che organizzo, non credo sarò così fortunata) non è il massimo, ma è così per forza. Speriamo di avere iscritti... Poi dubbi sui prezzi...Ahhhhh, speriamo almeno serva per imparare qualcosa!

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di BigFish81
    Data registrazione
    11-06-2012
    Messaggi
    159

    Riferimento: Organizzare corsi in presenza e a distanza (on line)

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    utilizzando skype
    ...hai ragione, che pollo, non mi era venuto in mente...
    ...ho complicato l'analisi con il broadcasting...
    La conoscenza parla ma la saggezza ascolta (Jimi Hendrix)

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy