• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1

    avviare un centro diurno

    Salve
    Mi chiamo Francesco e sono un Oss (operatore Socio Sanitario). Lavoro in una Cooperativa Sociale, più precisamente ora sono operatore in una Casa Famiglia. Mi trovo molto bene qui e il lavoro nel sociale lo adoro. Dovendo però in futuro trasferirmi in un'altra città, dovrò abbandonare questo lavoro. Lì dove andrò non ci sono tante cooperative sociali. Visto il territorio fertile, avevo pensato di aprire una struttura tutta mia, anzi, formare una cooperativa con un piccolo numero di soci (anch'essi OSS) e aprire un centro diurno per persone disabili. Devo ammettere però che non so bene da dove cominciare. Ho fatto una ricerca su internet e non mi pare ci siano tanti centri diurni, pochissimi. L'idea è buona ma ho dei dubbi: con la mia poca esperienza nel sociale (2 anni) e il mio titolo (Oss), potrei aspirare ad aprire un centro diurno? Per legge sono previste determinate figure professionali come educatori o psicologi?

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: avviare un centro diurno

    Anche se non lo fossero per "legge", sono figure essenziali per la progettazione e la realizzazione degli interventi..Questi ultimi a chi avevi in mente di affidarli?

  3. #3

    Riferimento: avviare un centro diurno

    Hai ragione. Sono indispensabili figure come educatori e psicologi. Non so se il progetto sia fattibile.

Privacy Policy