• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 35
  1. #1
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...ma sarà vero?

    Ciao a tutti;
    riflettevo stanotte su questa cosa.So benissimo che lo psicologo è abilitato a tutto in sostanza, tranne che la psicoterapia; non tutti vogliono o sentono la necessità di essere psicoterapeuti, psicologo e psicoterapeuta non sono lo stesso lavoro, lo psicologo è visto pure meglio dello psicoterapeuta (in base alla ricerca effettuata dall'Ordine degli Psicologi della Toscana), facendo la scuola mica si lavora di più ecc ecc ecc.
    Però.
    Io, tra tutti gli amici e colleghi che conosco che lavorano come liberi professionisti sono al 100% anche psicoterapeuti o specializzandi, e tra tutti quelli che conosco che lavorano con progetti per Ulss e similari sono psicoterapeuti o specializzandi. Questo perchè, secondo me, con la scuola fai tirocini nelle strutture, e da lì ti fai conoscere ecc. Mentre con il solo tirocinio post-lauream difficilmente tiri su qualcosa di questo genere, almeno per la mia esperienza, anche perchè non essendo ancora psicologo non è che ti considerano molto; diverso invece quando sei già psicologo.
    Poi ci sta il fatto anche che quando esci dall'università non hai in mano tecniche pratiche e precise, che la scuola di specializzazione, volente o nolente,un po' di più ti dà..e ti dà forse quindi anche più sicurezza.
    Fatto sta che alla fine ogni volta che parlo con loro, se stanno facendo o collaborando ad un progetto per un Ulss o una scuola ecc, è perchè ci hanno lavorato/conosciuto ecc tramite il tirocinio della specializzazione.
    A questo punto mi chiedo allora se non mi convenga farla, seriamente. La scuola avrei voluto farla, per un piacere personale, perchè mi piace, anche se lavorare come psicologo mi piace(rebbe) e infatti alla fine non mi sono iscritta..Nel frattempo sto frequentando una scuola di psicomotricità per acquisire tale strumento, quindi men che meno posso sobbarcarmi la spesa di 2 scuole!
    Però, ripeto, a questo punto, mi chiedo se non convenga appunto fare la scuola di specializzazione per lavorare anche come psicologo. Non so se mi sono spiegata..

  2. #2
    fiona774
    Ospite non registrato

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Ciao!
    Potrei portarti esempi contrari.
    Credo in realtà che la scelta di fare una scuola di specializzazione esula certi ragionamenti strategici o prospettive di lavoro futuro.
    Vuoi diventare psicoterapeuta?
    Vuoi lavorare in ambito clinico?
    Vedere pazienti in studio quotidianamente?
    Ti piacerebbe?
    Lo psicologo lo puoi già fare.
    E la scuola di specializzazione non ti da più sicurezza.
    L'esperienza e il rischiare di fare errori nel proprio lavoro ti danno sicurezza.
    Ciao

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Sono l'eccezione!

    Sono psicologa, abilitata. Non ho scuola di specializzazione ne master (anche se ho corsi su corsi....)..

    Lavoro come libero professionista e collaboro con le scuole della prov di Latina....

    Detto questo, concordo che l'aggiornamento (che sia esso, scuola, master,corsi...) ti rende (almeno a me) più sicuro!...
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di alias
    Data registrazione
    29-11-2012
    Residenza
    Ancona
    Messaggi
    221

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Tutto dipende dalle tue potenzialità, attidutini e da cosa ti piace svolgere. Innanzitutto mi domanderei (prima di chiedermi che scuola voglio fare): cosa voglio fare?
    E mica è obbligatorio diventare per forza psicoterapeuti usciti da psicologia, ma chi l’ha detto? Puoi fare lo psicologo (che, con il percorso di studi svolto sino a quel momento, è proprio il suo), ma anche l’insegnante o il ricercatore, tanto per dire.
    Inoltre, se uno vuole fare un corso, magari prima è buona cosa capire se, primo, è spendibile (e non parlo solo in termini di concorsi pubblici, ma anche e soprattutto di domanda/offerta che c’è nella zona di competenza) e, secondo, ma non meno importante, se calza per le tue esigenze e ti dà in mano strumenti pratici ed esperenziali per gestire al meglio quello che andrai a fare (dire che è buona cosa fare prima un po’ di pre-esperienza, soprattutto se il tirocinio è stato più segreteria che altro).
    Insomma, perché devi fare la quadriennale in psicoterapia, se hai più attitudine per la salutogenesi & c. o perché devi fare la specialistica in X se poi con X non ci lavorerai, non ti piace, etc.?
    Comunque, almeno un corso di specializzazione io la farei, soprattutto se comprendente un percorso psicoterapeutico ed esperenziale (ad es. un tirocinio e/o un roleplay all'interno delle lezioni). Non da meno trovo si interessanti (da un punto di vista culturale) ma anche inutili (dal punto di vista lavorativo) fare tanti master e specializzazioni.
    Non si vuol fare nessun percorso ulteriore? Bene, lo stesso e mica tutti hanno la voglia o possibilità di approfondire alcuni particolari campi facendo per forza di cose un corso.

    Fermo resta (sia se si sceglie una specializzazione che no) che è per me cosa buona e giusta (anche nel privato) una costante supervisione (magari più intensa proprio nel primo periodo) e, perché no, un percorso psicologico personale (migliorarsi è sempre auspicabile e ritrovarsi dall’altra parte della poltrona, magari pure), nonché un comunque costante aggiornamento con seminari, convegni, etc.
    Ecco, ho detto la mia.
    Ciao =^_^=
    How you see the world is a reflection of your soul

  5. #5
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    fiona, sono d'accordo praticamente su tutto, ma è stato travisato quello che intendevo dire.Non intendevo che la scuola perchè è la scuola e non altra cosa ti dà più sicurezza ma come dice memole l'aggiornamento in generale, la formazione ti dà (dovrebbe..) più sicurezza.
    Il discorso sicurezza poi non c'entra nulla in realtà col nocciolo di quanto volessi dire; il mio nocciolo era "tra gli psicologi che conosco (amici-colleghi di studi ecc) che lavorano come liberi professionisti per ASL, USL ecc TUTTI sono psicoterapeuti o specializzandi". quindi ragionavo sul fatto che la scuola può essere un modo per entrare, tramite tirocinio, più facilmente, in quest'ambito, perchè ci lavori dentro tramite tirocinio..alla fin fine non mi sembra un ragionamento tanto strano..in più ci lavori davvero dato che sei già psicologa, quindi la visibilità e la capacità è diversa di quando si è fatto il tirocinio post-lauream. in sostanza....non conosco psicologi "e basta" (nel senso che non frequentano scuole), giovani (non laureati 20 anni fa, quando le cose erano un po' diverse..), che lavorano in progetti o collaborazioni per enti pubblici (consultori,ulss ecc).
    della serie..il tirocinio che si fa durante la scuola è bacino utile per lavorare? a me sembra di sì..quando chiedo a questi amici..ma fai un progetto per l'ulss?come hai fatto?lòa risposta è: tramite tirocinio della scuola. Nessuno finora mi ha detto : mi sono proposto io dal nulla, manco mi conoscevano.
    Cero, uno potrebbe dire di fare lo psicologo volontario..però lì, invece, non conosco nessuno che da questo ha fatto un progetto.
    E badate bene che non dico che SIA così, ma che IO sono venuta a contatto solo con esperienze di questo tipo. Poi boh, dipenderà dal territorio? Io sono a Padova...100mila scuola di specializzazione e un città piccola...

    Memole, è vero che tu lavori da psicologa!Mi piacerebbe un giorno mi raccontassi come ti sei avviata, la prima cosa che hai fatto, se lavori da sola,ecc..Anche in pm..

    Vedo cmq che a Roma, mi pare, si lavori bene, nonostante ci siano tantissimi psicologi, ma margine di lavoro mi pare ce ne sia. Forse perchè Roma è grande...Idem Milano.
    Non so..

  6. #6
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    aliaskirara io non mi sto domandando che scuola voglio fare!!ho già spiegato che io al momento ho deciso di NON farla la scuola, perchè per ora non mi interessa fare la psicoterapeuta!ma proprio per questa ragione, ragionando da psicologa che vuole avviarsi nella libera professione e per questo ho preso contatti con molti colleghi, amici, ex compagni di studi liberi professionisti, ho notato che TUTTI quelli che lavorano come liberi professionisti, CHE CONOSCO IO,sul mio territorio, con età come la mia, e fanno solo questo (cioè no educatore anche..), quindi si mantengono in qualche modo, lavorano tramite progetti spesso per ulss, asl, strutture pubbliche e scuole. Chiedendo a loro come hanno fatto la risposta è che ci sono arrivati tramite il tirocinio della scuola, il che non è strano, perchè se sei dentro 1: vedi cosa serve, come lo vogliono, cosa possono accettare ecc 2: ti conoscono
    Non ho aperto questo 3d per parlare di questo, ma avevo fatto una considerazione meno intellettuale e più pratica

    cioè-->scuola-->tirocinio in strutture pubbliche-->agganci per progetti in tali strutture
    no scuola-->no tirocinio in strutture pubbliche--> improbabili agganci per progetti in tali strutture

    è più chiaro?

    cmq alla fine mi pare che anche tu suggerisca in un certo senso scuole che ti facciano fare tirocinio..ma per un motivo di crescita mi par di capire. e poi seocndo me è ovvio che si creino gli agganci
    allora mettiamola giù così...io le competenze posso crearmele sul campo, ovviamente, e anche con i corsi, master ecc, se sono attenta a scegliere quello che mi serve davvero sul momento e fatti bene. però così' non creo contatti con le strutture che dico io. ne sono inserita dentro a queste realtà. che poi uno riesca a lavorare anche senza, altro discorso. anche se di solito i progetti non si fanno per i privati, ma per il pubblico. e si lavora più coi progetti che con i pazienti.
    siccome non ci sono scuole "di psicologia post -lauream" (a parte quella di obiettivo psicologia!), perchè in teoria dovresti aver appreso già tutto e aver già fatto tirocini di un certo tipo, l'alternativa è la scuola di specializzazione, che mi consente di avere strumenti, e di essere inserita in un certo ambiente, facendo pratica. non sarà ottimale, ma concretamente secondo me poi va così il più delle volte.

    l'analisi personale già l'ho fatta a mie spese proprio in linea col tuo pensiero, aliaskirara
    Ultima modifica di kerokero : 19-02-2013 alle ore 16.10.55

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Ciao Kerokero. Ti riporto la mia esperienza. Dopo la laurea ho subito fatto il concorso per la Scuola di specializzazione. Negli anni in cui ero "solo" Psicologa ho svolto prevalentemente altri lavori, il grosso dei lavori Psi mi "son arrivati" quando son diventata terapeuta, ma sostanzialmente perchè mi sentivo più completa e pronta per concretizzare il mio iter di studi. Il tirocinio in realtà mi è servito enormemente (5 anni tra post lauream e specializzazione), così come la Scuola, esclusivamente per quanto riguarda la mia formazione. L'ho svolto in Aziende Ospedaliere, ma possibilità di inserimento o anche solo collaborazione futuri non ce ne erano, se non le solite possibilità di volontariato a vita totalmente gratuito. I lavori da psi li ho costruiti da sola ed in tutt'altri contesti (in cui mi presentavo da perfetta sconosciuta). La Scuola però mi ha dato quella formazione di cui mi sentivo carente con il solo corso di laurea. Quindi nel mio caso è stata un'esigenza formativa. Il ritorno lavorativo per me è consisito non, purtroppo, nell'essermi potuta far conoscere in contesti rilevanti tramite il tirocinio, ma nell'aver acquisito e consolidato competenze teorico/tecniche che poi ho messo a frutto.

    PS: tra i miei colleghi di specializzazione, la maggior parte dichiarava di "lavorare" con vari progetti in prestigiosi enti, peccato che omettevano di dire che lo facevano del tutto gratis e che venivano sovvenzionati da mammà
    Ultima modifica di GIUNONE : 19-02-2013 alle ore 17.05.47

  8. #8
    Neofita L'avatar di milo78284
    Data registrazione
    22-09-2004
    Messaggi
    13
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Ciao, ti riporto la mia esperienza. Quando sono uscita dall'università, mi sentivo con buone conoscenze rispetto alla materia ed alle sue sfaccettature, ma non avevo abbastanz astrumenti per applicarle in un modo adatto a me. avrei voluto passare dal sapere al saper fare. Ora mi sto specializzando in psicoterapia, e la scuola mi ha dato parecchi strumenti da poter utilizzare, ma soprattutto mi ha dato una conoscenza di me stessa che credo essenziale per lavorare con l'altro. Il mio tutor mi diceva che noi non siamo molto diversi da un chirurgo. Così come lui ha una cura esttema del suo bisturi, così noi dobbiamo averla con noi stessi ed il nostro sapere, perché siamo noi il nostro strumento di lavoro. Ho fatto il tirocinio presso una struttura pubblica, ma non ci lavoro. A quanto ne so servono comunque i concorsi, anche se può darti comunque visibilità. Rispetto ai concorsi che ho letto, spesso sui bandi è rischiesta la specializzazione...
    Spero di esserti stata d'aiuto in quanlche modo. In bocca al lupo e buona scelta!!!!

  9. #9
    fiona774
    Ospite non registrato

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Allora ti porto la mia esperienza, a sostegno del mio discorso, sennò poi si potrebbe pensare che parlo a vanvera: io come psicologa ho lavorato con un contratto alla Asl per 5anni; per 3 anni ho lavorato, in appalto con una cooperativa, come psicologa dentro un altro servizio Asl. Ero giovane, mi sono laureata a 25 anni.
    Vivo in una città dove vengono raccolti ogni anno decine e decine di nuovi colleghi dalla vicina università.
    Ho uno studio come psicologo libero professionista da 10anni. E a 40 anni avrò preso il mio diploma in psicoterapia.
    Dei supervisori in gamba, 2analisi personali, aver sperimentato diversi settori e realtà lavorative, fatto tanti errori con i pazienti e con le mie scelte lavorative, mi hanno dato sicurezza ed esperienza.
    La scuola va fatta solo se si è davvero convinti di voler lavorare come psicoterapeuta con i pazienti. E non è proprio scontato che sia un bel lavoro da sognare...anzi.
    Ciao

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Kerokero...io sostanzialmente sono d'accordo con te....
    Sono d'accordo soprattutto quando dici che alla ASL di solito lavorano psicoterapeuti invece che psicologi..e questo a mio parer dipende da 2 ordini di fattori:
    1. prima dell'avvento dell'esame di stato e delle scuole,. si diventava psicoterapeuti con altri condizioni(crediti, tirocini, esperienza...etc etc);
    2. nei concorsi si tende a privilegiare anche il titolo di studio..e fra uno psicologo e uno psicoterapeuta.....beh..il secondo ha più titoli!



    Rispetto a me: ho 32 anni...laureata e abilitata dal 2007. Ho lavorato in campi affini (educatrice) per anni...senza mai abbandonare il sogno!
    Poi, ho fatto corsi (di derivazione analitico transazionale) e ho partecipato alle selezioni per dei porgetti scolastici provinciali...sono stata presa
    quindi con questa bella spinta motivazionale...ho aperto P.Iva e mi sono buttata!

    Mi sono buttata parallelamente sulla consulenza psicologica, e sull'aggiornamento professionale, che A MIO AVVISO comprende oltre titoli ed esperienze anche l'analisi personale...che faccio da ormai 2 anni....

    Tutto senza scuola!
    Ovvio, non guadagno moltissimo..ma sono ancora agli inizi! conto (ce la farò) di migliorare e di continuare su entrambi i livelli!
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  11. #11
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    preziosi i vostri interventi, grazie a tutti, davvero!
    anche se diciamo il mio discorso era molto più terra terra, concreta e meno centrata sulla riflessione scuola si scuola no..a me interessava più che altro raccogliere testimonianze di chi fa progetti per strutture pubbliche da libero professionista e sapere come ci è arrivato, per vedere se appunto è un discorso legato effettivamente alla scuola intesa come occasione di tirocinio o no.
    Tutto il resto è un altro discorso, importantissimo,ma un'altra cosa.Però grazie.

    Giunone, sul tuo PS sono molto d'accordo, l'ho notato anch'io



    andando io stessa fuori da quello che mi interessava ripeto, io al momento non voglio fare psicoterapia, per questo non mi sono iscritta. semplicemente.
    noto però, in generale, come passi l'idea che solo la scuola di specializzazione ti dia strumenti, anche se uno non vuole fare psicoterapia, e su questo non sono del tutto d'accordo, anche se in parte capisco perchè si faccia questo discorso, ma onestamente credo ci possano essere strade alternative (memole ne è la conferma ad esempio) e che si possa essere creativi nel trovarle e percorrerle. Penso che esistano infatti altre occasioni valide di formazione ed esperienze di crescita professionale e personale, e non per forza la scuola di specializzazione sia l'unica cosa che ti permetta di avere degli strumenti validi per lavorare. e poi dipende anche dall'ambito e cosa uno vuole fare.

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Citazione Originalmente inviato da kerokero Visualizza messaggio
    a me interessava più che altro raccogliere testimonianze di chi fa progetti per strutture pubbliche da libero professionista e sapere come ci è arrivato, per vedere se appunto è un discorso legato effettivamente alla scuola intesa come occasione di tirocinio o no.



    Io i progetti li faccio nelle scuole pubblcihe strutture pubbliche! Comunque si, kerokero ti sei espersso/a benissimo!...io ho capito cosa intendevi!
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  13. #13
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    espressA, so femmina! 30 anni, neo psicologa..un po' tarda come età, e un po' di paura per questo ce l'ho, perchè a livello di curriculum non ho molte cose inerenti..inutile stare a spiegare perchè ecc. è così e basta. e a 30 anni, donna, chi ti prende? e allora mi devo organizzare da sola..che poi un progetto c'era anche, ed ero molto motivata e ho lavorato per dei mesi per sta cosa..poi però le socie si sono ritirate..per paura..e una lavora in un call center..mah. vabbè..

    Memole, che bella testimonianza mi porti!anch'io ovviamente sostengo ci voglia sempre un percorso personale, non lo si fa mica solo con la scuola.Ho fatto anch'io analisi personale per 2 anni, e al momento attraverso gli stage di psicomotricità si lavora su di sè, attraverso il gruppo, che è un vero e proprio gruppo di crescita personale, con l'attenzione poi ovviamente al singolo, perchè non ci vogliono mandare a fare questo lavoro se non siamo pronti non solo a livello tecnico ma personale..insomma, siete tutti psicologi quindi capite bene cosa intendo..che te lo dico a fare!

    si si, ho capito che tu appunto li fai nelle scuole, e questo mi ha dato speranza..avendo anche qualche conoscenza di insegnanti e persino di presidi, potrei sfruttarle.

    ma..ignoranza..questi progetti provinciali dove si scovano? mi sa proprio che il tuo territorio è più ricco di ste cose..sigh. Io guardo siti regionali e provinciali di bandi, concorsi ecc ma non ho mai trovato nulla del genere. l'unico bando che ho visto era rivolto a strutture (associazioni o cooperative..)

    ah, poi per precisare, io non intendevo chi lavora alla asl, nel senso di dipendente (non lo prendo nemmeno in considerazione perchè troppo improbabile, almeno qui a padova), ma chi nel privato fa progetti per conto di asl ecc
    Ultima modifica di kerokero : 19-02-2013 alle ore 22.34.46

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di MEMOLEMEMOLE
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    provincia di Latina
    Messaggi
    8,320

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    Kerokero....hai notato che dici "SIETE (NON SIAMO) tutti psicologi?"hai appena scritto di essere neo-psicologa!

    Comunque, il progetto di cui faccio parte l'ho scovato facendo appunto questi corsi di cui ti parlavo, ne ho sentito parlare dalle due psicoterapeute che tenevano questi corsi...e dopo 2 corsi, analisi personale, tirocini...ho fatto selezione...e mi hanno presa! Inutile dirti la fatica: lavoravo come educatrice privata part time (tutti i pomeriggi, 6 ore al giorno), per pochissimi soldi...
    Mi chiedevano: partecipano ai corsi(nei wend per 2 anni), tirocinio di un anno nelle scuole (NON nella mia città.... ma a 40 km did istanza quaindi pensa alle spese di auto/mezzi per arrivarci tutti i giorni), analisi personale (anche questa spesa: 80 euro a seduta + sempre benzina per arrivarci!), e supervisione (una sera a settimana) + formazione permanente...

    insomma...ancora oggi lo faccio, con fatica MA tanta tanta passione e soddisfazione!

    Non so se il mio territorio sia ricco....So che qui nella provincia di Latina di progetti se ne fanno molti..ma quasi tutti in mnao ai "soliti noti"

    Credo che per me sia stata , oltre l'impegno, la volontà e la "bravura" anche un pizzico di fortuna che mi ha fatto trovare al posto giusto nel momento giusto!

    Prima di questo comunque facevo io stessa (come privato) dei progetti in una scuola pubblica..ma aparte soddisfazione personale...soldi molto molto pochi!...quasi volontariato!...

    Sull'analisi personale: ho smepre pensato che per fare lo psicologo debba essere obbligatorio(anche se per legge NON lo è...è obbligatorio solo per lo psicoterapeuta)ma...me ne sono accorta veramente quando io stessa ho iniziato...ORA è impossibile per me, pensare di smettere!

    Stessa cosa sulla formazione: solo la laurea e il tirocinio obbligatorio previsto A ME NON AVREBBERO PERMESSO DI LAVORARE!...NON mi sentivo(a volte neanche adesso) pronta...... insomma....scuola si, scuola no...io dico: AGGIORNAMENTO SI!
    ." all'origine gli esseri umani erano doppi:possedevano 2 teste, 4gambe, 2 sessi uguali o diversi.Questa condizione cionferivaloro una grande forza e un ambizione tale che un giorno si lanciarono all'assalto del cielo.Allora zeus infuriato tagliò in due ciascuno di loro e da qual giorno ognuno è alla ricerca della sua metà!"
    .................

    nuovo regolamento: http://www.opsonline.it/help/
    ---------------------

    VENDITRICE ACCREDITATA DI OPSonline

  15. #15
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    28-05-2006
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    574

    Riferimento: Non serve essere Psicoterapeuta per fare lo Psicologo...m

    esatto, come la penso pure io!formazione decisamente sì, aggiornamento per forza..ma anche quando sarò "più esperta", è impensabile smettere di aggiornarsi!

    ieri era una giornata buia per me..e forse ho scritto siete e non siamo (intendevo siete cmq perchè nella mia testa parlavo a voi)perchè purtroppo non lavoro da psi, anzi..al momento non lavoro proprio perchè non trovo nulla!!!!nè educatrice, nemmeno baby sitter, nemmeno al call center per dire!!sono 2 mesi che cerco e non trovo nulla!! quindi la mia autostima in questi 3 mesi è molto altalenante, e per quanto possa sentirmici o meno, crederci o meno in me in quanto psi, il non lavorarci influisce, e me ne sto rendendo conto, ne parlavo anche con un'amica psicologa proprio l'altro giorno..
    non mi sono ancora lanciata come psicologa perchè mi ci vuole un momento per capire su dove voglio lanciarmi, su cosa POSSO fare, sfruttando anche cose, competenze e titoli non psi che ho, e preferirei cercare qualche collega con cui condividere dei progetti,come suggeritomi dalla mia tutor..


    al momento mi voglio concentrare, come formazione, su quello che sto già acquisendo, e cioè lo strumento della psicomotricità, affiancandoci il percorso di crescita nel gruppo, e su quello di cui ho avuto esperienza nei tirocini. magari saprò fare 2 cose, ma cerco di saperle fare bene, così anche da sentirmi e da farmi identificare come psicologa specializzata in quelle cose. poi man mano con l'esperienza allargherò il tiro.

    Cmq..memole, grazie della tua testimonianza, che trovo molto utile, in linea con la realtà di oggi, e fonte di ottimismo. Io però non ho capito di che corsi parli..erano corsi privati tenuti da queste psicoterapeute?di che tipo?focalizzati su un tema?mi piacerebbe anche a me trovare dei corsi con dei tirocini

    Attendo altre testimonianze, pensieri, idee..
    Ultima modifica di kerokero : 20-02-2013 alle ore 11.15.28

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy