• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83

    Tesi di psicologia applicata

    Ciao a tutti.
    Sono forse in dirittura d'arrivo per la triennale di psicologia 2 (più o meno corrisponde alla vecchia psicologia del lavoro), vorrei fare una tesi (o tesina come si dice) sul comportamento dei gruppi nei casi di pericolo come incendi o terremoti, e le tecniche per scongiurare ulteriori vittime. Argomenti comuni alla psicologia sociale dei gruppi, alla psicologia architettonica e ambientale e all'ergonomia cognitiva. Non so da dove cominciare perchè l'argomento non è molto discusso e in più non so usare le ricerche bibliografiche come psycinfo. Se avete suggerimenti, consigli o articoli da cui partire, scrivete! Ve ne sarò grato, e voi avrete la piccola ricompensa di aver aiutato un laueando!
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di francydn
    Data registrazione
    31-10-2002
    Messaggi
    102
    Ciao!

    Non so se ti può essere utile, ma io ho letto questo testo per l'esame di Psicologia di comunità che si occupa anche di questi argomenti, ovvero la reazione della comunità alle situazioni di disastro/catastrofe...
    Lavanco G. , Psicologia dei disastri, Franco Angeli, Milano, 2003.

    Magari leggendo la bibliografia trovi qualche spunto interessante!

    Spero di essere stata utile!

    FRA

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83
    Grazie per il post! Il problema credo stia nel fatto che la psicologia delle emergenze per la sua quasi totalità tratta di psicoterapie per affrontare gli stress e le crisi post emergenza; non nel comportamento di gruppi DURANTE le emergenze! Comunque ovviamente gli darò un'occhiata, ma non c'è bisogno di sapere se mi sarà utile o no per ringraziarti ancora.
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

  4. #4
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    28-05-2004
    Messaggi
    329
    Potrebbe interessarti questo ?
    http://emergenza.psy.unipd.it

    Hanno un sacco di link che hanno a che fare con argomenti del genere.

    Ciao,
    Lpd

  5. #5
    Len
    Ospite non registrato
    Spero che anche questo sito ti possa essere utile...
    http://www.sipem.org/index.html

    Len

  6. #6
    Len
    Ospite non registrato

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di Rastadisasters
    Data registrazione
    26-01-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    83
    grazie 1000 per l'interessamento e i suggerimenti...speriamo bene! intanto buone vacanze!
    Life is a tragedy for those who feel, but is a comedy for those who think.

  8. #8
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711
    Originariamente postato da francydn
    Ciao!

    Non so se ti può essere utile, ma io ho letto questo testo per l'esame di Psicologia di comunità che si occupa anche di questi argomenti, ovvero la reazione della comunità alle situazioni di disastro/catastrofe...
    Lavanco G. , Psicologia dei disastri, Franco Angeli, Milano, 2003.

    Magari leggendo la bibliografia trovi qualche spunto interessante!

    Spero di essere stata utile!

    FRA
    Lavanco G.?!? :eek Lavanco Gioacchino? Ma è il mio prof di Comunità!







    scusate l'intromissione! Auguri per la tesi.
    Ultima modifica di Antopsi : 26-07-2004 alle ore 14.12.32
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  9. #9
    Len
    Ospite non registrato
    In bocca al lupo e faccia sapere!

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di francydn
    Data registrazione
    31-10-2002
    Messaggi
    102
    Originariamente postato da Antopsi
    Lavanco G.?!? :eek Lavanco Gioacchino? Ma è il mio prof di Comunità!
    ma dai! e come è? a me il libro non è piaciuto per niente....

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di Antopsi
    Data registrazione
    26-06-2003
    Residenza
    Ribera (AG)
    Messaggi
    1,711
    Beh, Lavanco è uno di quelli che o lo ami o lo odi! E' uno dei pezzi grossi della facoltà. Io non ho Psicologia di Comunità nel piano di studi, perchè sono all'evolutivo ed è una materia del clinico, però so che le sua lezioni sono interessanti. Accademicamente so che è uno dei migliori, le sue lezioni sono sempre affollate e so di gente che inserisce Comunità nel piano di studi propio per fare esami con lui. Il problema e che a volte è un pò pezzo di m....
    Comunque forse io non faccio molto testo, dato che con lui ho avuto a che fare in qualità di rappresentante degli studenti. A volte risulta odioso! Però ripeto, c'è gente che lo adora e che ammazzerebbe per fare la tesi con lui.
    http://s2.bitefight.it/c.php?uid=49195

    Is not dead what it can eaternal live, but in strange eaons even death may die...

    Io ne ho viste cose che vuoi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione... e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E' tempo di morire.

    Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cavolo, scegliete lavatrice, macchina, lettore cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici. Scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cavolo, scegliete il fai-da-te e il chiedetevi chi siete la domenica mattina. Scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz, mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio, ridotti a motivo di imbarazzo di stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi. Scegliete il futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa cosí? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina?

    Il mio blog... Venitemi a trovare.

    Avanguardista del F.E.R.U. e Governatore della provincia di Palermo.
    I GATTI DOMINERANNO IL MONDO!

  12. #12
    psicopopoli
    Ospite non registrato

    testo consigliato

    il testo forse più completo è Yung,"psicologia dell'emergenza" (controllare il titolo), edizioni Erikson
    E' sempre utile contattare l'Associazione Psicologi per i Popoli, presente in 9 regioni italiane.
    Buon lavoro!

Privacy Policy