• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Lupo Solitario Biblico L'avatar di Antares
    Data registrazione
    14-05-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    2,731

    Vietato Dire: «Tu Non Sei Nessuno»

    La sentenza ha punito con 300 euro di multa un triestino che aveva apostrofato un parcheggiatore durante un litigio

    «Affermare che una persona è una nullità lede la dignità»
    Gli altri casi in cui la Consulta è intervenuta sul linguaggio

    ROMA - Ricordate Gli intoccabili ? E ricordate quando Robert De Niro, nei panni di Al Capone, se la prende con l’agente che lo sta arrestando, «Tu non sei niente, solo chiacchiere e distintivo»? Bene, la Cassazione italiana avrebbe condannato Al Capone non per omicidio, come non avvenne nemmeno negli Stati Uniti. Non per evasione, come invece riuscirono a fare i giudici di Chicago. Ma per ingiuria. A essere precisi Giulio C., triestino, si è concesso una leggera variazione sul tema. Non ha detto «tu non sei niente» ma «tu non sei nessuno». Forse perché davanti non aveva Kevin Costner e Sean Connery ma Stefano S., di professione parcheggiatore, con il quale stava litigando proprio per il posto della sua auto. In ogni caso per la Cassazione avrebbe fatto poca differenza. Nella sentenza che ha reso definitiva la multa di 300 euro decisa dal tribunale di Trieste, i giudici di Piazza Cavour hanno approfondito la questione: «La frase tu non sei nessuno significa precisamente tu sei una nullità; affermare che una persona è una nullità è, per coscienza comune, certamente offensivo perché lesivo del decoro di una persona, ovvero della dignità fisica, sociale e intellettuale».

    Per questo il tribunale di Trieste ha fatto bene a rilevare gli estremi dell’ingiuria, reato punito dal nostro codice con la multa fino a 516 euro, scesi a 300 perché l’imputato aveva scelto il rito abbreviato. A questa somma Giulio dovrà adesso aggiungere i 500 euro che la Cassazione ha deciso di fargli pagare come spese processuali. Un’aggravante su cui ha influito il fatto che «l’espressione ingiuriosa non fosse peraltro giustificata dal comportamento della parte lesa che fu pacato ed educato». E forse anche la testata che Giulio aveva rifilato al parcheggiatore per poi fuggire in auto e sostenere che lo scontro era stato «casuale».

    Non è la prima volta che la Cassazione è chiamata a pronunciarsi sulla questione. Anzi, nel corso degli anni ha costruito una sorta di guida alla legittima offesa, forse non sempre coerente. Qualche esempio. Non è ingiuria dare del rompic... «espressione indubbiamente scorretta ma di uso ormai invalso». E non è minaccia dire «ti spacco il c...» perché si tratta di una «dura reazione che va intesa in modo figurato». E’ invece colpevole di ingiuria chi se ne esce con «non capisci un c....», parole che «pur se di uso comune hanno indubbiamente capacità offensiva del prestigio e della dignità». Stesso discorso per il classico vaffa..., specie se «accompagnato da gesti osceni con chiaro intento ingiurioso», e «sei una testa di c....». Nella lista nera ci sono anche espressioni insospettabili come «bambino» e «don Abbondio». Qui contano soprattutto le persone a cui erano rivolte: il capoufficio nel primo caso, un magistrato nel secondo.

    Fonte:CorriereDellaSera
    Terra - Acqua - Fuoco - Aria - Vuoto....... i 5 Anelli......


    Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richard
    Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa che vuole l’affitto ogni primo del mese
    Credo che ognuno di noi meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno fino a quando non si sta in piedi
    Credo che un Inter come quella di Corso, Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa
    Credo che non sia tutto qua. Però prima di credere in qualcosa d’altro bisogna fare i conti con quello che c’è qua, e allora mi sa che crederò prima o poi in qualche dio
    Credo che se mai avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con 300000 al mese ma credo anche che se non leccherò culi come fa il mio capo-reparto difficilmente cambieranno le cose
    Credo che ci ho un buco grosso dentro ma anche che il rock and roll, qualche amichetta , il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici... beh ogni tanto questo buco me lo riempiono
    Credo che la voglia di scappare da un paese con 20000 abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso e credo che da te stesso non ci scappi neanche se sei Eddie Merx
    Credo che non è giusto giudicare la vite degli altri perché non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri
    Credo che per credere certi momenti ti ci vuole molta energia.
    [/color]

    GrazieToni

    King of Movies del mese di Novembre

  2. #2
    io mordo
    Ospite non registrato
    Beh... è molto interessante, però... chissà quanti innocenti condannati

  3. #3
    Toni
    Ospite non registrato
    quindi rischierei anche io quando ti chiamo pirlone?

  4. #4
    Lupo Solitario Biblico L'avatar di Antares
    Data registrazione
    14-05-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    2,731
    Terra - Acqua - Fuoco - Aria - Vuoto....... i 5 Anelli......


    Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richard
    Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa che vuole l’affitto ogni primo del mese
    Credo che ognuno di noi meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno fino a quando non si sta in piedi
    Credo che un Inter come quella di Corso, Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa
    Credo che non sia tutto qua. Però prima di credere in qualcosa d’altro bisogna fare i conti con quello che c’è qua, e allora mi sa che crederò prima o poi in qualche dio
    Credo che se mai avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con 300000 al mese ma credo anche che se non leccherò culi come fa il mio capo-reparto difficilmente cambieranno le cose
    Credo che ci ho un buco grosso dentro ma anche che il rock and roll, qualche amichetta , il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici... beh ogni tanto questo buco me lo riempiono
    Credo che la voglia di scappare da un paese con 20000 abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso e credo che da te stesso non ci scappi neanche se sei Eddie Merx
    Credo che non è giusto giudicare la vite degli altri perché non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri
    Credo che per credere certi momenti ti ci vuole molta energia.
    [/color]

    GrazieToni

    King of Movies del mese di Novembre

  5. #5

    Ireland Addicted
    L'avatar di arpista
    Data registrazione
    12-08-2002
    Residenza
    toscana in perenne trasferta!
    Messaggi
    5,068
    non c 'è che dire! potrei denunciare mia sorella al volo, con tutte le volte che mi dice "non capisci un caz.. "

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Bah...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  7. #7
    artid
    Ospite non registrato
    edit edit edit
    Ultima modifica di artid : 09-02-2008 alle ore 14.43.06

Privacy Policy