• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Il giorno della memoria

    Domani, 27 gennaio, è il giorno della memoria, quello in cui si commemora l'olocausto, i 6 milioni di ebrei sterminati dal nazismo durante la II guerra mondiale.
    Alcune notizie mi hanno colpito in questi giorni... Notizie sicuramente non collegate direttamente tra loro, ma che possono ugualmente essere considerate, in qualche modo, come segnali di, come dire, un certo allentamento della tensione morale che, dal dopoguerra ad oggi, si è sempre opposta contro tutto ciò che ha rappresentato l'enorme tragedia del nazismo e del fascismo.
    Ve le propongo, con i relativi link, senza commenti.



    Progettavano stupro di una ragazza ebrea Arrestati a Napoli esponenti di Casapound

    Napoli, 24 gen. (Adnkronos/Ign) - Lo stupro di una studentessa universitaria ebrea e l'incendio di una gioielleria gestita da un ebreo. Erano questi i progetti di alcuni dei militanti di Casapound, finiti nell'inchiesta condotta dai pm della Procura di Napoli-sezione distrettuale antiterrorismo ed eseguita stamane dai carabinieri del Ros.
    Gli indagati per oltre un anno sono stati tenuti d'occhio dai militari che hanno eseguito intercettazioni telefoniche e ambientali. Proprio nel corso di una intercettazione telefonica sono emerse le intenzioni di alcuni degli estremisti di destra di violentare una studentessa universitaria ebrea. Ma, c'era anche un orefice ebreo finito nel mirino degli estremisti di destra.
    Uno dei militanti "professione" scippatore, intercettato dai carabinieri sosteneva di voler dare a fuoco all'oreficeria del negoziante ebreo. Uno degli indagati, chiacchierando al telefono spiega al suo interlocutore di essere uno scippatore che colpisce tra l'altro anche le vecchiette. Il frutto dei suoi scippi andava poi a rivenderlo al negoziante ebreo. "Le catenine d'oro che scippo le vado a vendere - dice in un'intercettazione - Mi fanno un prezzo buono". Durante la conversazione tra due degli indagati nell'ambito dell'inchiesta su Casapound spunta fuori l'idea di dare fuoco al negozio dell'orafo ebreo. "Andiamo a bruciargli il negozio a quel sionista di m...?", propone uno degli indagati all'altro militante.
    .............
    I carabinieri del Ros che hanno condotto le indagini hanno eseguito anche 28 perquisizioni e sequestrato il circolo 'Berta' utilizzato come ritrovo abituale del gruppo, al cui interno venivano "organizzate tutte le azioni violente da attuare nel corso delle manifestazioni di piazza", spiegano in procura.
    L'inchiesta a carico di Casapound è nata tra la fine del 2010 e l'inizio del 2011 quando i carabinieri del Ros sono venuti a sapere dell'esistenza di un presunto gruppo di matrice neofascista responsabile di diversi pestaggi di giovani anarchici e di appartenenti dei centri sociali. Gli inquirenti sostengono che le vittime non avrebbero mai denunciato le aggressioni subite.
    A far scattare l'indagine, gli scontri nei pressi della facoltà di lettere e filosofia delle università Federico II di Napoli tra esponenti di Casapound e appartenenti alla sinistra antagonista che si verificarono il 29 aprile 2011 quando 3 giovani furono feriti a coltellate e un quarto ferito a colpi di bastone sulla testa. A seguito della zuffa la sezione distrettuale antiterrorismo di Napoli della Procura ha raccolto elementi sulla costituzione di una presunta associazione sovversiva e di una banda armata riconducibile ai gruppi Casapound e 'Blocco stutendesco' con disponibilità di armi bianche e improprie "che - spiegano i pm - stava maturando la convinzione di dotarsi di armi da sparo illegali acquisite sui mercati clandestini".
    Fanno notare in Procura che i giovani militanti erano indottrinati ed educati all'odio etnico e all'antisemitismo nel corso di riunioni in cui si aprivano anche discussioni sul libro di Adolf Hitler 'Mein kampf'.
    Tra gli arrestati Giuseppe Savuto di anni 27 (in carcere), Emmanuela Florino, 25 (arresti domiciliari),candidati alle elezioni del 24 e 25 febbraio con Casapound: Florino al collegio Campania 1 con il numero 2 e Savuto sempre a Campania 1 con il numero 3
    Emanuela Florino è la figlia dell'ex senatore dell'ex Msi e dell'ex An Michele Florino.

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cr...112831938.html


    "Ma via - minimizza l'ex-senatore Florino - non si tratta che di manifestazioni di intolleranza giovanile verso chi ha altre idee! Piccole cose, episodi da nulla!" Anche quando progettavano attentati e stupri ai danni degli ebrei erano "piccole cose", a sentire Florino. "E comunque non addebitabili a mia figlia: lei non è antisemita. Degli ebrei non ha mai parlato".

    http://napoli.repubblica.it/cronaca/...glia-51256083/


    Grillo ai fascisti di Casapound: ''Se volete benvenuti nel M5S''
    "Avete idee condivisibili, alcune più, alcune meno. Ma se un ragazzo di Casa Pound vuole entrare a far parte del Movimento, non vedo problemi oggettivi". Lo dice Beppe Grillo al candidato alla Regione Lazio per Casa Pound Italia. Riuniti di fronte al Viminale per la presentazione del simbolo elettorale, al leader del M5S viene chiesto se si considera un antifascista: "È un problema che non mi compete, questo è un movimento ecumenico, se un ragazzo di Casa Pound volesse entrare nel Movimento Cinque Stelle e ha i requisiti, ci entra". E ancora: "Questa è democrazia". Poi scambia con il candidato di Casa Pound alla Regione Lazio alcune idee di politica economica: "Non possiamo non essere d'accordo sui concetti". E conclude: "C'è una violenza che sta per esplodere. Lo Stato deve prendersi in mano l'energia, non le multinazionali. Deve gestire sanità, strutture, scuola, autostrade, informazione. Noi siamo la controparte strutturale del Palazzo: sto parlando con te che sei un esponente di estrema destra, ma sembri un delegato del Movimento Cinque Stelle"


    http://video.repubblica.it/dossier/e.../115884/114288







    Ultima modifica di joker.the.mad : 26-01-2013 alle ore 14.57.16

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,408

    Riferimento: Il giorno della memoria

    Sono fatti che lasciano indubbiamente molta amarezza. Sorprende come possa sussistere tanto odio insieme ad episodi di violenza verso gli ebrei

    Ma se un ragazzo di Casa Pound vuole entrare a far parte del Movimento, non vedo problemi oggettivi". Lo dice Beppe Grillo
    :
    Ahiahi!
    Ultima modifica di Haidy2009 : 26-01-2013 alle ore 18.02.03
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  3. #3
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Il giorno della memoria


  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Il giorno della memoria


    A margine delle celebrazioni per la Giornata della Memoria, a Milano, Silvio Berlusconi si sofferma sulle responsabilità dello sterminio degli ebrei e sulle leggi razziali.
    Il Cavaliere punta il dito su Mussolini: "E' stata la sua peggiore colpa di un leader che per tanti altri versi invece aveva fatto bene".
    "L’Italia non ha le stesse responsabilità della Germania ma ci fu una connivenza che all’inizio non fu completamente consapevole".
    Berlusconi ha spiegato che "l’Italia preferì essere alleata alla Germania di Hitler piuttosto che contrapporvisi" e "dentro questa alleanza ci fu l’imposizione della lotta contro gli ebrei"


    È scandaloso che ci sia ancora qualcuno che tenti di annacquare le responsabilità del fascismo sostenendo che le leggi razziali furono imposte dalla Germania...
    Tra l'altro, i fascisti furono talmente ligi ad assolvere il compito che, in percentuale, in Italia furono deportati ed uccisi più ebrei che in Germania...
    Agghiacciante poi l'affermazione secondo la quale "Mussolini per altri versi aveva fatto bene"...
    Quali versi? L'instaurazione di una dittatura, l'abolizione della Democrazia, del Parlamento, dei Partiti, delle elezioni, della Libertà di stampa?... L'uso del Confino e dell'omicidio per combattere gli avversari politici?... La costruzione di uno Stato di Polizia politica?
    Ma forse si riferisce al fatto che i treni arrivavano in orario...( tra l'altro balla gigantesca anche questa... ).
    Ultima modifica di joker.the.mad : 27-01-2013 alle ore 14.03.35

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di sportgirl
    Data registrazione
    24-11-2005
    Residenza
    trieste
    Messaggi
    5,056

    Riferimento: Il giorno della memoria

    le persone dovrebbero mettere in azione il cervello prima di sparare cavolate così grosse, il berlusca oramai non riesce più a connettere quindi sarebbe il caso che tacesse sopratutto su argomenti così importanti
    "chi la dura la vince"

    "non c'è niente di più comune che il desiderio di essere importanti"

    "la vita è come una battaglia navale...oggi ci sei...domani effe otto"

Privacy Policy