• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    Partecipante Super Figo L'avatar di Pedrita
    Data registrazione
    08-07-2003
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,880
    Blog Entries
    2

    domani 6/7/2004 sciopero dei mezzi pubblici

    Sciopero, città a piedi per 24 ore
    Martedì stop a bus,tram e metropolitana
    Tram, autobus e metro fermi per 24 ore (dalle ore 0.00 alle ore 24) di martedì per lo sciopero nazionale proclamato inizialmente il 24 giugno dai sindacati confederali per il rinnovo del contratto e differito poi al 6 luglio su richiesta della Commissione di Garanzia. Dalla mezzanotte di lunedì, dunque, alla stessa ora del giorno dopo saranno garantite solo le fasce protette, diverse da città a città.

    dal TGCOM

  2. #2
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di icemary
    Data registrazione
    17-05-2002
    Residenza
    Torino, Roma, Salerno e Caserta
    Messaggi
    1,277
    Per Roma

    Bus, tram e metrò:domani, 3 scioperi

    Il fronte degli autoferrotramvieri si compatta e domani bloccherà le città italiane. Sarà uno sciopero “strano” coi Confederali e la Faisa fermi per ventiquattro ore (ma con il rispetto delle fasce di garanzia), i Cobas per otto e l’Ugl per quattro.
    A Roma, l’incrocio delle tre proteste determinerà la paralisi pressoché totale del servizio tra le 10 e le 14, in contemporanea con un sit-in di protesta sotto la sede dell’Asstra di piazza Cola Di Rienzo.
    Lo scenario più verosimile è questo: pochissimi bus in strada tra le 8,30 e le 17 e dalle 20 in poi; molto probabile il blocco del metrò e delle ferrovie in concessione. Cgil, Cisl, Uil e Faisa, hanno infatti chiamato i loro iscritti a una mobilitazione totale che, di fatto, inizierà alle 8,30 per terminare alle 17, riprendere alle 20 e protrarsi fino al termine della giornata. I lavoratori saranno al servizio dei romani negli orari di punta, ovvero dalle 5,30 alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Alle 8,30, si fermeranno gli aderenti al Sult che, dopo la protesta notturna di quattro ore dello scorso 19 maggio, hanno deciso di raddoppiare la durata dello sciopero fermandosi fino alle 16,30. Gli ultimi ad incrociare le braccia saranno gli autoferrotramvieri dell’Ugl, che rientreranno nei depositi alle 10. La ripresa avverrà quindi gradualmente e a parti invertite. I primi a rimettersi alla guida di bus, tram e metrò, alle 16, saranno gli autoferrotramvieri dell’Ugl, seguiti mezz’ora dopo dai colleghi del Sult. In ultimo, alle 17, Confederali e Faisa, numericamente superiori rispetto agli altri. Come sempre avviene per motivi tecnici, il metrò riprenderà a funzionare con ritardo rispetto alle 17. Dalle 20 in poi, infine, nuovo stop per Confederali e Faisa.


    ..e come al solito chi ci rimette sono i poveri cittadini ..
    Perché tanto ... c'è chi ha le auto e l'autista....

Privacy Policy