• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1

    Ditemi che non sono l'unica

    Lui non è la persona giusta, eppure te ne sei innamorata, eppure lo hai amato, e anche se lo sapevi l'hai voluto lo stesso; ora non stai più con lui, vi siete lasciati perchè non funzionava più; una parte di te vorrebbe andare avanti, e spera di trovare quello giusto, hai voglia di innamorarti già di nuovo,e vorresti buttarti lui alle tue spalle, insomma, girare pagina, rifarti una vita; ma questa è la tua parte razionale, è il tuo cervello che parla; l'altra parte, il tuo cuore, vuole l'esatto contrario, sei ancora legata a lui, non fai altro che pensarci, chiodo fisso, 1000 ripensamenti, dubbi,ansia, paranoie, speri di ritornare con lui, non accetti che sia finita; però sai che la cosa giusta è NON TORNARE con lui; questa è la mia storia, questa sono io, ma sono normale?sono l'unica?è normale che anche se so che sicuramente non sarò felice con lui lo voglio lo stesso?sono masochista allora?è normale sperare in quella maledetta telefonata da parte sua, anche se sai che hai bisogno di una persona diversa al tuo fianco?mi sento così stupida, dovrebbe prevalere la ragione e invece no, vivo in un'attesa, in un'illusione, lo aspetto, aspetto che torni, ma perchè!!!???io non ero felice con lui!è devastante

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Ditemi che non sono l'unica

    Citazione Originalmente inviato da sarastrange Visualizza messaggio
    sono l'unica?
    Sei unica come unici e irripetibili siamo tutti noi... Ma la tua storia è uguale, ugualissima a quella di miliardi di altri esseri umani in tutto il mondo....
    Non è una grande consolazione, me ne rendo conto, ma, purtroppo, sono sensazioni, emozioni, sentimenti che, credo, tutti abbiamo provato almeno una volta nella vita ( qualcuno anche più di una... ).
    Ho scritto "purtroppo", ma mi sono sbagliato, dovrei dire, forse, "per fortuna"... Perchè soffrire per amore, come stai facendo tu adesso, è forse uno dei capitoli più belli di quel grande libro che è la vita: sfortunato chi non l'ha mai vissuto.
    Mille auguri....

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: Ditemi che non sono l'unica

    una persona che stimo scrisse che in amore scegliamo molto oculatamente il nostro carnefice. solo, a volte è colui che ci aiuta a crescere, altre è colui che ci tiene legati al nostro passato ed ai nostri limiti. carnefice può non essere una parola brutta, a significato negativo. a te la scelta

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di netaprina
    Data registrazione
    13-04-2009
    Residenza
    saldamente ancorata ad una piuma...
    Messaggi
    3,861
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Ditemi che non sono l'unica

    sarastrange so di cosa parli......



  5. #5

    Riferimento: Ditemi che non sono l'unica

    "hai voglia di innamorarti già di nuovo"...
    Devi aver vissuto una di quelle storie in cui davvero dire di "amare" una persona sembra riduttivo rispetto a quello che si prova, in cui è la parte più istintiva e irrazionale di te ad emergere, ad averti portato sulla luna e, ora, a farti vivere "1000 ripensamenti, dubbi,ansia, paranoie"...tutto ciò che descrivi è ciò che davvero può essere quanto di più bello si possa desiderare: riuscire a lasciarsi travolgere da un sentimento e da sensazioni che non si possono circoscrivere, definire, raccontare...è la stessa meraviglia che, come è stato detto sopra, accade a milioni di persone; non ti so dire quanto ci vorrà, come riuscirai a star di nuovo bene dopo quanto hai vissuto, ma questo è il punto: l'hai vissuto. L'hai vissuto si come milioni di person;, ma a differenza di molte altre, che invece hanno nostalgia di ciò che a loro è ancora sconosciuto, di ciò che credono non sia possibile vivere, di ciò che forse, non conosceranno mai.
    Ti abbraccio.

Privacy Policy