• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 21
  1. #1

    psicologia forense informazioni!

    Salve a tutti, sono una studentessa di sc. e tc. psicologiche al secondo anno alla Lumsa di roma, il mio obiettivo è di studiare il master in psicologia forense quindi per poter accedere mi chiedono per forza una magistrale, a questo punto quale laurea magistrale dovrei fare per avere un linea coerente con il master che voglio fare? Grazie mille a chiunque risponderà!

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    dipende dai requisiti richiesti dallo specifico master, la max parte non sono fiscali sull'indirizzo di laurea, anche perchè tutti gli indirizzi sono coerenti con la psico forense: se vuoi fare perizie su incapacità di intendere e di volere, è utile un indirizzo clinico, se vuoi occuparti dei minori, indirizzo evolutivo, per perizie sul mobbing, indirizzo lavoro...l'ambito forense è ampio, si aggancia a qualunque indirizzo. Forse in generale una base clinica ampia e approfondita è utile in ogni caso, però dipende appunto dallo specifico master

  3. #3
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,128

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    In realtà per il master non è necessario alcun indirizzo specifico, puoi scegliere tranquillamente quello che preferisci per la tua laurea e poi fare il master in ogni caso, quindi secondo me - considerando che magari in futuro potresti anche scegliere altre strade - ti conviene puntare sul corso di laurea indipendentemente da quello
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  4. #4

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Grazie x rispondere a tutte e due!! Infatti pensavo al master tipo più x i casi di violenza mi piacerebbe lavorare in medicina legale esaminando anche detenuti e quindi facendo perizie su questo ambito =) ho visto che le migliori facoltà in psicologia sono a Bologna e a Padova che dite? Penso di trasferirmi in una delle due x fare la magìstrale.

  5. #5
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,128

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Per le facoltà di Psicologia non conosco quali siano le università più quotate (io ho studiato a Roma), mentre per corsi master e quant'altro io mi informerei prima BENE per capire quali siano i REALI sbocchi lavorativi, e solo POI sceglierei di conseguenza. molti master, corsi e quant'altro in "criminologia", "psicologia criminale" e "giuridica" fanno molto "tv" e poca realtà qui in Italia. Cercherei quindi prima di capire che tipo di professione mi piacerebbe svolgere e poi se questa sia fattibile in Italia, infine quali requisiti essa richieda (ad es. per esercitare come perito tecnico/consulente nelle forze dell'Ordine, a prescindere dal fatto che lo psicologo in polizia fa tutto tranne quel che ci immaginiamo noi - si occupa di recluta/selezione leve. il "profiling" non esiste! - bisogna avere dei requisiti anche fisici... basta essere perfettamente sani ma ... bassi di statura, per non poter accedere ai concorsi!).
    Per esercitare come perito del giudice (CTU) o di parte (CTP) basterà un buon master in psicodiagnostica e l'avere tante conoscenze nel campo (studi associati nel secondo caso, magistrati nel primo). Per i CTU inoltre il master dovrà aderire alle normative dell'Ordine degli Psicologi, che trovi a questo link (è quello del Lazio ma la legge ovviamente è la stessa per tutta Italia) http://www.ordinepsicologilazio.it/o...e/pagina3.html

    con il medico legale solitamente collabora lo psichiatra forense (es. nelle carceri), lo psicologo può effettuare la valutazione del danno nell'ambito delle suddette consulenze d'ufficio e di parte
    Purtroppo c'è molta nebulosa attorno all'utilità e all'effettiva presenza della psicologia giuridica in Italia, e molti titoli poi in effetti non sono spendibili, è bene quindi informarsi accuratamente prima di intraprendere scelte lunghe e costose.
    In bocca al lupo!
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  6. #6

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Citazione Originalmente inviato da Melody82 Visualizza messaggio
    Per le facoltà di Psicologia non conosco quali siano le università più quotate (io ho studiato a Roma), mentre per corsi master e quant'altro io mi informerei prima BENE per capire quali siano i REALI sbocchi lavorativi, e solo POI sceglierei di conseguenza. molti master, corsi e quant'altro in "criminologia", "psicologia criminale" e "giuridica" fanno molto "tv" e poca realtà qui in Italia. Cercherei quindi prima di capire che tipo di professione mi piacerebbe svolgere e poi se questa sia fattibile in Italia, infine quali requisiti essa richieda (ad es. per esercitare come perito tecnico/consulente nelle forze dell'Ordine, a prescindere dal fatto che lo psicologo in polizia fa tutto tranne quel che ci immaginiamo noi - si occupa di recluta/selezione leve. il "profiling" non esiste! - bisogna avere dei requisiti anche fisici... basta essere perfettamente sani ma ... bassi di statura, per non poter accedere ai concorsi!).
    Per esercitare come perito del giudice (CTU) o di parte (CTP) basterà un buon master in psicodiagnostica e l'avere tante conoscenze nel campo (studi associati nel secondo caso, magistrati nel primo). Per i CTU inoltre il master dovrà aderire alle normative dell'Ordine degli Psicologi, che trovi a questo link (è quello del Lazio ma la legge ovviamente è la stessa per tutta Italia) http://www.ordinepsicologilazio.it/o...e/pagina3.html

    con il medico legale solitamente collabora lo psichiatra forense (es. nelle carceri), lo psicologo può effettuare la valutazione del danno nell'ambito delle suddette consulenze d'ufficio e di parte
    Purtroppo c'è molta nebulosa attorno all'utilità e all'effettiva presenza della psicologia giuridica in Italia, e molti titoli poi in effetti non sono spendibili, è bene quindi informarsi accuratamente prima di intraprendere scelte lunghe e costose.
    In bocca al lupo!
    Grazieeeeee tante! Sei stato d'aiutissimo! Indaghero bene bene XD

  7. #7

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Citazione Originalmente inviato da Melody82 Visualizza messaggio
    Per esercitare come perito del giudice (CTU) o di parte (CTP) basterà un buon master in psicodiagnostica e l'avere tante conoscenze nel campo (studi associati nel secondo caso, magistrati nel primo). Per i CTU inoltre il master dovrà aderire alle normative dell'Ordine degli Psicologi, che trovi a questo link (è quello del Lazio ma la legge ovviamente è la stessa per tutta Italia) http://www.ordinepsicologilazio.it/o...e/pagina3.html

    con il medico legale solitamente collabora lo psichiatra forense (es. nelle carceri), lo psicologo può effettuare la valutazione del danno nell'ambito delle suddette consulenze d'ufficio e di parte
    Purtroppo c'è molta nebulosa attorno all'utilità e all'effettiva presenza della psicologia giuridica in Italia, e molti titoli poi in effetti non sono spendibili, è bene quindi informarsi accuratamente prima di intraprendere scelte lunghe e costose.
    In bocca al lupo!
    Aggiungerei che per esercitare come CTU o CTP oltre alla formazione in psicodiagnostica, è fondamentale una specifica formazione in psicologia giuridica che l'Ordine del Lazio, per i CTU, individua, ad esempio in un master della durata di almeno 50 ore (diverso dalla formazione in psicodiagnostica). La normativa per l'ammissione all'albo dei CTU non è la stessa per tutta Italia, ma varia da regione a regione. E' bene per questo che ognuno si riferisca all'Ordine della regione in cui si trova il Tribunale cui afferisce per residenza.

    Per quanto riguarda il rapporto dello psicologo con la medicina-legale è possibile collaborare nella valutazione del danno psichico non solo come consulente tecnico, ma anche fuori dall'ambito giuridico, nell'ambito assicurativo-previdenziale.

    Carmen
    Ultima modifica di karmen : 02-12-2012 alle ore 14.02.52
    Carmen Pernicola
    Psicologa, CTP in cause civili e minorili, esperta nella valutazione del danno biologico psichico e dei danni non patrimoniali e nella tutela dei minori in cause di separazione e divorzio, psicologa oncologica, Consulente ACT (Acceptantion and Committment Therapy).
    Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio, n. 10410
    carmen.pernicola@fastwebnet.it

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Ciao Carmen, in che modo si lavora nell'ambito assicurativo-previdenziale? Cioè proponendosi...a chi e come?

  9. #9
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,128

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    ciao Carmen, sai che noi ci conosciamo di persona? un piccolo OT, ma non riesco ad inviarti un messaggio privato perchè li hai disabilitati
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  10. #10

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Citazione Originalmente inviato da Melody82 Visualizza messaggio
    ciao Carmen, sai che noi ci conosciamo di persona? un piccolo OT, ma non riesco ad inviarti un messaggio privato perchè li hai disabilitati
    Ciao. Sono curiosa di scoprire chi c'è questo bel nick. Non ho disabilitato i messaggi privati, ma abbiamo avuto un pò di problemi con le mie impostazioni. Se ti va scrivimi a carmen.pernicola@fastwebnet.it.
    Carmen Pernicola
    Psicologa, CTP in cause civili e minorili, esperta nella valutazione del danno biologico psichico e dei danni non patrimoniali e nella tutela dei minori in cause di separazione e divorzio, psicologa oncologica, Consulente ACT (Acceptantion and Committment Therapy).
    Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio, n. 10410
    carmen.pernicola@fastwebnet.it

  11. #11
    L'avatar di Melody82
    Data registrazione
    22-09-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,128

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    ti scrivo subito!
    *** Venditore Accreditato OpS per materiale completo EdS***

    1. Regolamento OpsOnline
    2. Testi consigliati per EdS
    3. Consigli 4a prova Orale EdS

  12. #12

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Ciao Carmen, in che modo si lavora nell'ambito assicurativo-previdenziale? Cioè proponendosi...a chi e come?
    In ambito assicurativo-previdenziale si lavoro soprattutto con i medici-legali, ma anche con le assicurazioni (ufficio sinistri), per la valutazione del danno biologico psichico, in quanto, in realtà, non tutte le richieste di risarcimento di danno biologico vanno a finire in causa, ma per lo più vengono risolte mediante una trattiva con l'assicurazione. L'ideale, quindi, è proporsi ai medici-legali, ma anche agli studi legali che si occupano di infortunistica stradale e che in genere hanno già un loro medico-legale di fiducia.
    Carmen Pernicola
    Psicologa, CTP in cause civili e minorili, esperta nella valutazione del danno biologico psichico e dei danni non patrimoniali e nella tutela dei minori in cause di separazione e divorzio, psicologa oncologica, Consulente ACT (Acceptantion and Committment Therapy).
    Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio, n. 10410
    carmen.pernicola@fastwebnet.it

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Re: psicologia forense informazioni!

    Ti ringraziomolto Karmen. Quindi se ho capito bene:
    - rivolgendosi ai medici legali che lavorano con gli avvocati, è come stare "dalla parte dell'infortunato", e quindi dalla parte di chi richiede un risarcimento e quindi lo si aiuta ad ottenerne uno più cospicuo
    - rivolgendosi alle assicurazioni/ufficio sinistri, si sta dalla parte di chi dovrebbe "sborsare i soldi", quindi occorre un po' "smontare" le relazioni che il cliente presenta, per sborsare di meno

    Proprio detto in soldoni, con linguaggio terra-terra...oppure ho capito male?

  14. #14

    Riferimento: Re: psicologia forense informazioni!

    Citazione Originalmente inviato da ste203xx Visualizza messaggio
    Ti ringraziomolto Karmen. Quindi se ho capito bene:
    - rivolgendosi ai medici legali che lavorano con gli avvocati, è come stare "dalla parte dell'infortunato", e quindi dalla parte di chi richiede un risarcimento e quindi lo si aiuta ad ottenerne uno più cospicuo
    - rivolgendosi alle assicurazioni/ufficio sinistri, si sta dalla parte di chi dovrebbe "sborsare i soldi", quindi occorre un po' "smontare" le relazioni che il cliente presenta, per sborsare di meno

    Proprio detto in soldoni, con linguaggio terra-terra...oppure ho capito male?
    Sì, è così, ma più che aiutare ad ottenere un risarcimento più alto o che smontare le relazioni presentate dal cliente si tratta, in entrambi i casi di fare una valutazione il più possibile realistica dell'eventuale danno psichico. Per esperienza esagerare in un caso o nell'altro non è mai produttivo. In generale il senso di realtà viene apprezzato e premiato.
    Carmen Pernicola
    Psicologa, CTP in cause civili e minorili, esperta nella valutazione del danno biologico psichico e dei danni non patrimoniali e nella tutela dei minori in cause di separazione e divorzio, psicologa oncologica, Consulente ACT (Acceptantion and Committment Therapy).
    Iscritta all'Ordine degli Psicologi del Lazio, n. 10410
    carmen.pernicola@fastwebnet.it

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di ste203xx
    Data registrazione
    04-08-2003
    Residenza
    Latina-Roma
    Messaggi
    3,140

    Riferimento: psicologia forense informazioni!

    Grazie karmen. Avrei ancora una domanda . Mettiamo il caso che uno psico faccia una valutaz del danno psichico, da allegare a quella medico-legale, e tutto il plico viene presentato all'assicurazione per richiedere il risarcimento. Più o meno quanto viene a costare una valutaz del danno psichico, mediamente, in una città come Roma, fatta da uno psico che inizia nel settore? Cioè, io vedo che per analizzare i test (batteria di base appresa al master di psicodiagnostica: rorschach con metodo rizzo, wais, mmpi, dfu) ci metto un'eternità, ci dovrei stare almeno una settimana solo a fare quello...ammetto di essere un po' ossessiva su questo, quindi ok, è un problema mio se mi dilungo troppo, ma mediamente quanto costerebbe al cliente questo lavoro? E se poi, alla fine della fiera, la richiesta di risarcimento per mille motivi non viene neanche accolta, il cliente ha pagato caro questo lavoraccio e non è servito a niente? Oppure se la richiesta viene accolta, ma in pratica l'ammontare del risarcimento è di gran lunga inferiore a quanto è costato il lavoro di valutazione...non è che poi il cliente me lo trovo sotto il condominio col mitra o mi buca le ruote della macchina ?

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy