• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: Le primarie del PD

  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Le primarie del PD

    Con le primarie, il popolo del centrosinistra ( perchè di popolo si tratta... ), ha alzato il sedere dalla sedia ed è andato a scegliersi il proprio leader.
    Forse sono ingenui, forse sono stupidi e si fanno infinocchiare dai loro capi... Forse sono testardi ed insistono a credere, nonostante tutto, all'importanza della politica..
    Forse hanno l'anello al naso o, sul naso, hanno, invece, le tre narici inventate dal buon Giovannino Guareschi...
    O forse no.
    Sicuramente, peró, sono meglio di chi se ne resta a casa a coltivare il proprio vuoto ribellismo o, molto più spesso, la propria accidia... E sono meglio pure di chi aspetta ansioso e speranzoso che dai palazzi del Vaticano, dalle varie regge sparse per l'Italia, da qualche cerchio magico o da qualche comico che non fa più nemmeno ridere venga indicato, alla moda nordcoreana, il Caro Leader di turno.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di ludovicamaria
    Data registrazione
    14-03-2011
    Messaggi
    163

    Riferimento: Le primarie del PD

    Quindi scegliere il "male minore" è una soluzione per tentare di cambiare ?.... non è altrettanto comoda come chi se ne sta seduto ad aspettare...

  3. #3
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da ludovicamaria Visualizza messaggio
    Quindi scegliere il "male minore" è una soluzione per tentare di cambiare ?.... non è altrettanto comoda come chi se ne sta seduto ad aspettare...
    "Minore", in italiano, è un aggettivo comparativo. Solo che non leggo il termine di paragone.
    Minore di che?

    Buona vita
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Le primarie del PD

    C'è anche chi, come me, ha scelto stavolta di non dare ulteriore corda a questi fantocci messi male e credere in un cambiamento (il M5S) e che, dunque, ha ritenuto inutile perdere del tempo per dei professionisti del ridicolo.
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da ludovicamaria Visualizza messaggio
    Quindi scegliere il "male minore" è una soluzione per tentare di cambiare ?.... non è altrettanto comoda come chi se ne sta seduto ad aspettare...
    Non ho mai parlato di "male minore".... Il mio post era riferito non al Pd in quanto partito e neanche ai 5 candidati, su cui ciascuno può, legittimamente, pensare ciò che vuole.
    Io ho voluto parlare solo ed esclusivamente del "popolo" del centrosinistra: quei 4 milioni di persone che hanno speso due euro ed hanno rinunciato ad una mezza giornata di una splendida domenica autunnale piena di sole per andare a mettersi in fila davanti ad un seggio e contribuire a scegliere il proprio candidato alle prossime elezioni.
    Io c'ero in una di quelle file: ed insieme a me c'era gente di tutti i tipi, giovani studenti, lavoratori, pensionati... Facce pulite, di gente che, pur stando in fila, non strepitava e non tentava di fregarsi a vicenda ( cosa rara in Italia...); gente che ingannava il tempo socializzando, chiacchierando, raccontandosi battute... Ciascuno con la sensazione, sì, di far parte di "un popolo".... Certo, magari non più, citando Gaber, "una razza che voleva spiccare il volo e cambiare veramente la vita": oramai sono chiari a tutti il limiti della politica e nessuno, ma veramente nessuno, si aspetta che da lì possano venire soluzioni miracolose ai problemi che attanagliano la nostra Società.... Tuttavia, sempre citando Gaber, era gente che continua a pensare che "la libertà è partecipazione" e che quella di ieri fosse una buona occasione per esercitarlo questo diritto.
    Si può pensare quello che si vuole: che siano ( siamo.... ) ingenui, imbecilli, soldatini di piombo, cervelli ottenebrati dall'ideologia e via via insultando... Del resto, per avere un'idea dell'odio feroce che questi 4 milioni di persone suscitano, basta andare nei vari blog ( primo tra tutti quello di Beppe Grillo, diventato negli ultimi tempi un ricettacolo del peggior becerume italico... ), oppure leggere i commenti di una parte dei lettori sulle edizioni online dei vari giornali italiani....
    La mia opinione è, invece, che quella gente ( non tutta, certo, ma una buona fetta sì... ) rappresenta, sia pur ovviamente non in modo esclusivo, la parte migliore del nostro Paese ( migliore, non meno peggio... ).
    Ultima modifica di joker.the.mad : 26-11-2012 alle ore 08.18.12

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di ludovicamaria
    Data registrazione
    14-03-2011
    Messaggi
    163

    Riferimento: Le primarie del PD

    Intendevo per "male minore" fare la scelta di andare a votare piuttosto che starsene seduti ad aspettare e secondo me questa scelta è solo una facciata del cambiamento.
    Ultima modifica di ludovicamaria : 26-11-2012 alle ore 20.27.25

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di r.chavo74
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    318

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da joker.the.mad Visualizza messaggio
    Con le primarie, il popolo del centrosinistra ( perchè di popolo si tratta... ), ha alzato il sedere dalla sedia ed è andato a scegliersi il proprio leader.
    Forse sono ingenui, forse sono stupidi e si fanno infinocchiare dai loro capi... Forse sono testardi ed insistono a credere, nonostante tutto, all'importanza della politica..
    Forse hanno l'anello al naso o, sul naso, hanno, invece, le tre narici inventate dal buon Giovannino Guareschi...
    O forse no.
    Sicuramente, peró, sono meglio di chi se ne resta a casa a coltivare il proprio vuoto ribellismo o, molto più spesso, la propria accidia... E sono meglio pure di chi aspetta ansioso e speranzoso che dai palazzi del Vaticano, dalle varie regge sparse per l'Italia, da qualche cerchio magico o da qualche comico che non fa più nemmeno ridere venga indicato, alla moda nordcoreana, il Caro Leader di turno.
    Noto la disapprovazione verso tutti quelli che semplicemente hanno deciso (stufi ed esausti di essere presi per i ……..) di godersi la domenica piena di sole magari stando con la famiglia e non in fila per decidere la continuità (o il non cambiamento) comunque vada. Personalmente la ritengo una decisione più saggia, ma rispetto anche gli appartenenti al popolo che come te, invece credono in Bersani/Renzi o altri e pensano che loro possono cambiare le cose.
    Non capsico cosa hanno fatto di male quelli che semplicemente non credono in questo e sono comodamente rimasti a casa e perchè gli "altri sono meglio"?

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Distillers
    Data registrazione
    15-01-2005
    Residenza
    provincia di Torino
    Messaggi
    1,182
    Blog Entries
    2

    Riferimento: Le primarie del PD

    r.chavo74, secondo me in ogni caso va fatta una scelta e se si ritiene di non poter scegliere allora si cerca di cambiare le cose...credo che non sia sano nemmeno adagiarsi e pensare che la res pubblica non riguardi i cittadini perché, ti faccio notare, che è stato proprio questo snobismo a creare la situazione in cui siamo. Guardiamo, ad esempio, il popolo francese: ha ottenuto la repubblica lottando e perdendo persone e oggi morirebbero pur di lasciare il proprio segno nella gestione della cosa pubblica...
    Ultima modifica di Distillers : 26-11-2012 alle ore 21.16.41
    «O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.»
    Ernesto Guevara de la Sierna


    Il mio blog di ricette

  9. #9
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da r.chavo74 Visualizza messaggio
    Noto la disapprovazione verso tutti quelli che semplicemente hanno deciso (stufi ed esausti di essere presi per i ……..) di godersi la domenica piena di sole magari stando con la famiglia e non in fila per decidere la continuità (o il non cambiamento) comunque vada. Personalmente la ritengo una decisione più saggia, ma rispetto anche gli appartenenti al popolo che come te, invece credono in Bersani/Renzi o altri e pensano che loro possono cambiare le cose.
    Non capsico cosa hanno fatto di male quelli che semplicemente non credono in questo e sono comodamente rimasti a casa e perchè gli "altri sono meglio"?
    Io sono convinto che sia necessario, bello e importante "partecipare": perchè anche se noi non ce ne vogliamo interessare, sta' tranquilla che, prima o poi, in un modo o nell'altro, sarà la politica che si interesserà a noi....
    Ma questa è, ovviamente, solo la mia opinione, libera tu di non condividerla.

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di r.chavo74
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    318

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da Distillers Visualizza messaggio
    r.chavo74, secondo me in ogni caso va fatta una scelta e se si ritiene di non poter scegliere allora si cerca di cambiare le cose...credo che non sia sano nemmeno adagiarsi e pensare che la res pubblica non riguardi i cittadini perché, ti faccio notare, che è stato proprio questo snobismo a creare la situazione in cui siamo. Guardiamo, ad esempio, il popolo francese: ha ottenuto la repubblica lottando e perdendo persone e oggi morirebbero pur di lasciare il proprio segno nella gestione della cosa pubblica...

    Capisco il senso del tuo intervento, in effetti io non ho mai sostenuto che bisogna adagiarsi e non partecipare alla vita della “res publica”, affermo solo che IN QUESTO CASO io capisco tutti quelli che invece hanno scelto di NON andare alle urne (è il loro sacrosanto diritto democratico no?) in quanto ritengono che a prescindere dal risultato dalle urne la situazione non cambierà. Anzi credo che abbiano fatto benissimo e meglio a trascorrere una bellissima domenica in famiglia. Ripeto, non capisco in che senso sono “meglio gli altri” se gli uni, dopo aver effettuato un’analisi critica, da liberi pensanti e cittadini (con il diritto di non andare a votare), scelgono consapevolmente di NON recarsi alle urne ma di semplicemente stare a casa con la loro famiglia???
    Saluti

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di r.chavo74
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    318

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da joker.the.mad Visualizza messaggio
    Io sono convinto che sia necessario, bello e importante "partecipare": perchè anche se noi non ce ne vogliamo interessare, sta' tranquilla che, prima o poi, in un modo o nell'altro, sarà la politica che si interesserà a noi....
    Ma questa è, ovviamente, solo la mia opinione, libera tu di non condividerla.
    Hai ragione, è necessario partecipare, ma se permetti vorrei essere IO a decidere quando e con quale modalità. Non vorrei essere considerato “incosciente” o “peggio degli altri” che sono andati a votare per scegliere il leader del PD. Solo per il motivo di non averlo fatto in quanto (a prescindere dal esito) ritengo il risultato irrilevante. NON ho mai sostenuto l’idea che non bisogna partecipare alla vita pubblica, sociale o politica, ho semplicemente difeso il diritto di chi CONSAPEVOLMENTE sceglie di non farlo e crede di avere motivi valido per farlo. La democrazia è anche questo o altrimenti si scelga di cambiare il sistema (ad esempio introducendo il voto obbligatorio) ma credo che qualcuno l’ha già fatto e non sia andata proprio bene

    P.S. sono maschio.

  12. #12
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da r.chavo74 Visualizza messaggio
    Hai ragione, è necessario partecipare, ma se permetti vorrei essere IO a decidere quando e con quale modalità. Non vorrei essere considerato “incosciente” o “peggio degli altri” che sono andati a votare per scegliere il leader del PD. Solo per il motivo di non averlo fatto in quanto (a prescindere dal esito) ritengo il risultato irrilevante. NON ho mai sostenuto l’idea che non bisogna partecipare alla vita pubblica, sociale o politica, ho semplicemente difeso il diritto di chi CONSAPEVOLMENTE sceglie di non farlo e crede di avere motivi valido per farlo. La democrazia è anche questo o altrimenti si scelga di cambiare il sistema (ad esempio introducendo il voto obbligatorio) ma credo che qualcuno l’ha già fatto e non sia andata proprio bene

    P.S. sono maschio.
    A me, francamente, non sembra particolarmente incomprensibile ciò che ho scritto....
    Schematizzando possiamo riassumere così le varie possibilità di comportamento nella giornata di domenica ( escludendo, ovviamente, chi, per un qualunque motivo, non poteva andare a votare indipendentemente dalla sua volontà ):
    1) chi non è andato a votare perchè simpatizzante per altri partiti o, in senso lato, per altre posizioni politiche ( centrodestra, sinistra estrema, movimento 5 stelle );
    2) chi non è andato a votare perché non crede nella validità dello strumento della democrazia rappresentativa, pensa di vivere in una dittatura ( insultando, ma questo è un mio
    parere, quell'80% della popolazione mondiale che in una dittatura ci vive sul serio e tutti coloro che, in passato, hanno lottato, pagando col sangue, per ottenere ciò che loro disprezzano con tanta leggerezza... ), e ritiene che questa si possa sconfiggere solo non andando a votare.
    3) chi non è andato a votare perchè, semplicemente, non gliene frega una mazza di tutto e di tutti.

    Sono tutte posizioni legittime e rispettabili ( soprattutto, ovviamente, la prima.... ): ma la mia preferenza va, come è lapalissiano che sia, a quelli che, invece, hanno condiviso la mia scelta di andare a votare. Non mi pare cosa particolarmente astrusa, no?...

    P.s scusa per l'errore di genere...
    Ultima modifica di joker.the.mad : 27-11-2012 alle ore 10.40.28

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di r.chavo74
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    318

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da joker.the.mad Visualizza messaggio
    A me, francamente, non sembra particolarmente incomprensibile ciò che ho scritto....
    Schematizzando possiamo riassumere così le varie possibilità di comportamento nella giornata di domenica ( escludendo, ovviamente, chi, per un qualunque motivo, non poteva andare a votare indipendentemente dalla sua volontà ):
    1) chi non è andato a votare perchè simpatizzante per altri partiti o, in senso lato, per altre posizioni politiche ( centrodestra, sinistra estrema, movimento 5 stelle );
    2) chi non è andato a votare perché non crede nella validità dello strumento della democrazia rappresentativa, pensa di vivere in una dittatura ( insultando, ma questo è un mio
    parere, quell'80% della popolazione mondiale che in una dittatura ci vive sul serio e tutti coloro che, in passato, hanno lottato, pagando col sangue, per ottenere ciò che loro disprezzano con tanta leggerezza... ), e ritiene che questa si possa sconfiggere solo non andando a votare.
    3) chi non è andato a votare perchè, semplicemente, non gliene frega una mazza di tutto e di tutti.

    Sono tutte posizioni legittime e rispettabili ( soprattutto, ovviamente, la prima.... ): ma la mia preferenza va, come è lapalissiano che sia, a quelli che, invece, hanno condiviso la mia scelta di andare a votare. Non mi pare cosa particolarmente astrusa, no?...

    P.s scusa per l'errore di genere...
    joker, sei stato chiarissimo nell’esporre la tua posizione, mi sembra che tu non hai colto il senso del mio intervento che era una risposta al TUO giudizio (secondo me) negativo e non condivisibile relativo agli “altri” che domenica scorsa non si siano recati alle urne.
    Io semplicemente difendo il MIO diritto di non andare a votare se dopo un’analisi esaustiva consapevolmente giungo alla conclusione di non farlo (il menefregismo é un'altra cosa). Non solo difendo tale diritto democratico ma non mi va di essere per questo considerato, etichettato, come “il peggio della società” ecc.. Tantomeno credo che chi sia andato a votare sia il MEGLIO. Tu poi continuare ad essere convinto di questo, poi continuare pure dirlo scriverlo, annunciarlo ai 4 venti ecc, esso giustamente rimane un TUO giudizio e nessuno te lo impedisce di farlo, ma PERMETTI che io esponga il mio senza essere tra le righe considerato un “sempliciotto”.
    Non ti preoccupare per l’errore di genere, su quello per il tanto ho assoluta certezza.

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da r.chavo74 Visualizza messaggio
    ma PERMETTI che io esponga il mio senza essere tra le righe considerato un “sempliciotto”.
    E chi te lo proibisce di esporre il tuo...
    E poi, io non ti considero affatto un sempliciotto, ma semplicemente uno che ha posizioni diverse o, meglio, opposte alle mie...
    Tutto lì...

  15. #15
    Partecipante Esperto L'avatar di r.chavo74
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    318

    Riferimento: Le primarie del PD

    Citazione Originalmente inviato da joker.the.mad Visualizza messaggio
    E chi te lo proibisce di esporre il tuo...
    Ci mancherebbe....

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy