• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    20-01-2008
    Residenza
    L'aquila
    Messaggi
    58

    Aiuto per preparazione corso di formazione per EDS

    salve, spero possiate aiutarmi; dovrò tenere un corso di supporto alla preparazione dell'esame di stao per psicologi e sono in cerca d consigli sulle modalità con cui impostarlo: vorrei essere davvero utile ai ragazzi che parteciperanno senza scadere nell'ovvietà. Il primo incontro chiaramente verterà sulla preparazione della prima prova: più che parlare dei temi che, almeno a livello nozionistico, quasi tutti conosceranno vorrei cercare di fornire indicazioni utile allo svolgimento del tema...qualcuno ha qualche suggerimento?
    grazie a chiunque risponderà!
    psycoprincess

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,926

    Riferimento: Aiuto per preparazione corso di formazione per EDS

    Secondo me un corso di questo tipo dovrebbe proprio evitare in particolar modo per la prima prova di parlare dei contenuti, ragazzi laureati con una trentina di esami fatti all'attivo non devono avere nessun problema ad affrontare autonomamente dei manuali universitari... Il problema sta piu' che altro nell'insegnare loro a riprendere in mano le cose se possibile in maniera interdisciplinare... Siamo nell'era degli esami a risposte multiple e dell'insegnamento di strumenti e tecniche psicologiche e non della psicologia... Vedo piu' che altro che si tende ad insegnare un sapere tecnico.. modelli, fasi, protocolli, test, come analizzare i dati, come inserire in tabelle, classificare disturbi, si viene abituati ad una forma mentis di problem solvind e non di riflessione su e per temi.. questo rende secondo me piu' difficile affrontare un esame di stato che e' di per se' soprattutto per la prima prova qualcosa di molto diverso da quello che siamo abituati a studiare.
    Una delle cose che manca , a mio parere, e' proprio la mancanza in molti corsi di percorsi di riflessione su quello che viene studiato e insegnato... sono tutti piu' preoccupati a stare al passo con il programma, a spiegare da pag 23 a pag 245 ma non tanto a sviluppare capacita' di critica, di ragionamento e di riflessione sulla materia.. che conta molto di piu' di quattro nozioni imparate a memoria.
    Quindi per la prima prova secondo me fare un intervento per cui i ragazzi si abituino in quel mese, due di studio a studiare in maniera interdisciplinare... per macroargomenti.. prendere autori e esperimenti piu' significativi ovviamente che vanno saputi perche' danno la scientificita' e la probatezza alla materia ma guardarli in orixzzontale e non in verticale... Chesso' studiare la percezione puo' essere fatto da tanti punti di vista... e da tante prospettive... quindi unire queste prospettive e saper leggere non piu' in maniera verticale ma orizzontale la materia... E chesso' preparare un esempio nelle ore dedicate alla prima prova dove si riporta uno di questi argomenti.. come si sviluppa, dove ricercare le fonti, quali sono i metodi per ottimizzare i tempi con la massima resa... La prima prova e' quella piu' ardua proprio perche' e' necessario avere una conoscenza vasta, non iperspecifica ma corretta, sintetica ed esauriente pur nella suo essere generale.. facile a dirsi ovviamente.
    Questo e' quello che mi piacerebbe trovare qualora decidessi di fare un corso di questo tipo.
    Ultima modifica di Duccio : 07-10-2012 alle ore 19.38.05

Privacy Policy