• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Buongiorno a tutti!

    Sono iscritto dall'AA 2008/2009 alla L-24 e ho dato solo 3 esami.. i primi 3.
    Premetto che sono uno studente lavoratore part-time e abito in prov LU quindi non dietro l'angolo e viene molto difficile frequentare le lezioni e i compagni (che si sa, sono un grande stimolo a proseguire!).
    Per non infrangere un sogno ho sempre continuato a pagare la retta e dopo un anno e mezzo di completa inattività a gennaio di quest'anno avevo ripreso a studiare Fondamenti senza frequentare. Vuoi la difficoltà della materia, vuoi il lavoro, perdita di vista dei compagni adesso mi sono rifermato senza finire di preparare l'esame...
    Adesso è tempo di rette.. Trovo difficile interrompere quello che è un sogno, ma la retta è un pò onerosa e sto facendo un bilancio. Ma non riesco a trovare una soluzione dentro di me. Chiedo a voi che sapete com'è il nostro studio, e vi chiedo consigli al netto dell'etico dovere dello studio!

    Confido nel vostro aiuto!

    Grazie!
    Roka.

  2. #2
    Partecipante L'avatar di theshining
    Data registrazione
    15-07-2010
    Messaggi
    31

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    ciao! allora, gli esami alla triennale sono tanti e una triennale in psicologia nel mercato del lavoro serve a poco, bisogna fare la magistrale (e anche con questa gli sbocchi sono abbastanza limitati) e per essere di soli 2 anni anche alla magistrale ci sono molti esami, circa 14 (poi dipende l'indirizzo scelto).. quindi bisognerebbe capire qual'è il tuo sogno? laurearti in psicologia e basta o diventare proprio psicologo? perchè allora poi dopo la laurea c'è un anno di tirocinio e l'esame di Stato.. comunque se ti vuoi anche solo laureare trova il modo di ritagliarti del tempo per studiare, perchè non ne vale la pena regalare per anni soldi all'ateneo..sennò molla tutto e utilizza i soldi che spendi per le tasse per altre cose!in bocca al lupo!

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    hai perfettamente ragione, il percorso sarebbe lungo e non ne vale la pena regalare soldi. Sopratutto di questi tempi. Il mio sogno non è la sola laurea ma anche la professione. Ma io ho già 27 anni.. capisci anche qual'è il problema? Che andrei a rifinire ad aprirmi uno studio almeno a 35/36 anni...
    Roka.

  4. #4
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Di sicuro il fatto dei pochi esami in un tempo abbastanza lungo e' comunque un segnale diciamo... Ovviamente lavorare e abitare lontano sono fattori che per forza di cose influenzano lo studio e l'iter universitario (non sempre ma e' abbastanza facile che succeda).
    Ora per diventare psicologi il percorso e' abbastanza lungo, 3 anni di triennale laurea, due anni di magistrale laurea anno di tirocinio (da fare insieme al lavoro part time il che se non trovi un tirocinio flessibile che ti occupi magari qualche volta a settimana o nelle ore serali ti terra' occupato tutto il giorno fra le due cose), esame di stato e abilitazione...
    Direi che e' un tempo considerevole...
    Una volta psicologo hai diverse opportunita', opportunita' non scritte e non diciamo plateali.. molto legate alla tua autoimprenditorialita', al tuo saperti vendere, al tuo farti conoscere e proporti "annusando" l'aria...
    Il lavoro dello psicologo man mano che andiamo avanti diventera' sempre piu' (gia' lo e') un lavoro autonomo ... Sara' e gia' lo e' molto raro trovare psicologi che lavorano dalle 9 alle 18 timbrano il cartellino e via...
    Il lavoro dello psicologo non e' di questo tipo... Il lavoro di uno psicologo durante una giornata si svolge in una serie di contesti dove lui spende la propria professionalita'. Io gli psicologi che conosco quasi nessuno ha il posto fisso... magari ha il posto part time in cooperativa, poi fa la consulenza ogni tanto in azienda, poi magari ha le docenze in vari corsi di formazione... poi puo' avere dei pazienti che segue .. se non e' psicoterapeuta li seguira' come supporto psicologico o counseling... Insomma la giornata dello psicologo puo' durare molte ore ... Faccio un esempio .. se lavori in una cooperativa o qualche ente lo fai per esempio la mattina.. poi il pomeriggio puoi avere la consulenza ... poi alle 17 il corso di formazione dove fare lezione.. poi magari ci incastri i pazienti... Insomma e' un lavoro tentacolare e multiprofessionale ....
    Per fare questo e attivarsi in tal senso e' necessario fare una grande rete, farsi conoscere e comunque acquisire buone conoscenze oltre che teoriche anche e soprattutto esperenziali...
    Insomma valuta bene ... e valuta se sei disposto e hai ancoa voglia e motivazioni ad investire risorse economiche e cognitive per arrivare ad un traguardo che non e' ancora proprio vicino.
    Tutto sta a capire chi e cosa vuoi essere

  5. #5
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Di sicuro il fatto dei pochi esami in un tempo abbastanza lungo e' comunque un segnale diciamo... Ovviamente lavorare e abitare lontano sono fattori che per forza di cose influenzano lo studio e l'iter universitario (non sempre ma e' abbastanza facile che succeda).
    Ora per diventare psicologi il percorso e' abbastanza lungo, 3 anni di triennale laurea, due anni di magistrale laurea anno di tirocinio (da fare insieme al lavoro part time il che se non trovi un tirocinio flessibile che ti occupi magari qualche volta a settimana o nelle ore serali ti terra' occupato tutto il giorno fra le due cose), esame di stato e abilitazione...
    Direi che e' un tempo considerevole...
    Una volta psicologo hai diverse opportunita', opportunita' non scritte e non diciamo plateali.. molto legate alla tua autoimprenditorialita', al tuo saperti vendere, al tuo farti conoscere e proporti "annusando" l'aria...
    Il lavoro dello psicologo man mano che andiamo avanti diventera' sempre piu' (gia' lo e') un lavoro autonomo ... Sara' e gia' lo e' molto raro trovare psicologi che lavorano dalle 9 alle 18 timbrano il cartellino e via...
    Il lavoro dello psicologo non e' di questo tipo... Il lavoro di uno psicologo durante una giornata si svolge in una serie di contesti dove lui spende la propria professionalita'. Io gli psicologi che conosco quasi nessuno ha il posto fisso... magari ha il posto part time in cooperativa, poi fa la consulenza ogni tanto in azienda, poi magari ha le docenze in vari corsi di formazione... poi puo' avere dei pazienti che segue .. se non e' psicoterapeuta li seguira' come supporto psicologico o counseling... Insomma la giornata dello psicologo puo' durare molte ore ... Faccio un esempio .. se lavori in una cooperativa o qualche ente lo fai per esempio la mattina.. poi il pomeriggio puoi avere la consulenza ... poi alle 17 il corso di formazione dove fare lezione.. poi magari ci incastri i pazienti... Insomma e' un lavoro tentacolare e multiprofessionale ....
    Per fare questo e attivarsi in tal senso e' necessario fare una grande rete, farsi conoscere e comunque acquisire buone conoscenze oltre che teoriche anche e soprattutto esperenziali...
    Insomma valuta bene ... e valuta se sei disposto e hai ancoa voglia e motivazioni ad investire risorse economiche e cognitive per arrivare ad un traguardo che non e' ancora proprio vicino.
    Tutto sta a capire chi e cosa vuoi essere
    Ti ringrazio molto anzi moltissimo per questa immagine futuribile e anche piuttosto positiva che mi hai proposto. Il problema sta proprio in me, sta nel fatto che non riesco a capire se voglio continuare ad investire in questo percorso o meno. Lo vorrei, perché l'aver superato il test di ammissione vuol dire che questa opportunità mi è stata concessa, lo vorrei perché mi piacerebbe, ma alla fine ho paura di me, di essere così tanto scostante da essere lo zimbello di me e di tutti quelli che sanno che sono iscritto da secoli in facoltà senza ricavare un ragno da un buco (per onestà la colpa è del mio zero impegno, non per incapacità). E temo che se un domani mi dovessi laureare la mia potrebbe essere una laurea di serie B, fatta con anni e che quindi anche professionalmente screditata.
    Non so Duccio, ho molti dubbi e non riesco a trovare la soluzione in me.
    Roka.

  6. #6

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da Roka1985 Visualizza messaggio
    Ti ringrazio molto anzi moltissimo per questa immagine futuribile e anche piuttosto positiva che mi hai proposto. Il problema sta proprio in me, sta nel fatto che non riesco a capire se voglio continuare ad investire in questo percorso o meno. Lo vorrei, perché l'aver superato il test di ammissione vuol dire che questa opportunità mi è stata concessa, lo vorrei perché mi piacerebbe, ma alla fine ho paura di me, di essere così tanto scostante da essere lo zimbello di me e di tutti quelli che sanno che sono iscritto da secoli in facoltà senza ricavare un ragno da un buco (per onestà la colpa è del mio zero impegno, non per incapacità). E temo che se un domani mi dovessi laureare la mia potrebbe essere una laurea di serie B, fatta con anni e che quindi anche professionalmente screditata.
    Non so Duccio, ho molti dubbi e non riesco a trovare la soluzione in me.
    Ciao Roka
    mi colpisce una cosa, anzi due: la mancanza d'entusiasmo e l'insicurezza. Non per analizzare, ma per fare il punto e cercare di partire da quello che veramente vorresti per te! dove ti vedi fra 10 anni? io ho 2 bimbi, un lavoro a tempo pieno e molti hobbies eppure il mio sono è sempre stato quello di studiare la psicologia e cercare di aiutare gli altri. Per 1 motivo o per un altro non ho mai iniziato la carriera universitaria dedicandomi esclusivamente (oltre alla famiglia) alla carriera lavorativa. Quello che poi mi ha aiutata e mi ha fatto capire che potevo farcela è stata l'opportunità di iscrivermi all'università telematica. Questo mi ha facilitato la vita. Studiare da casa ed essere sempre in collegamento con l'ateneo! un altro mondo. Prova a dare un'occhiata alle telematiche, magari riesci a trovare una spinta in più. Hai un tutor che ti segue in ogni materia, devi vedere le videolezioni, hai le esercitazioni... insomma forse con qualcuno che ti detta un pò la strada potresti riuscire a trovare un nuovo entusiasmo e vedere esame dopo esame la meta più vicina!
    Secondo me, inoltre, se hai passato l'ammissione.... sei una persona in gambissima!!!!
    in bocca al lupo

  7. #7
    Neofita L'avatar di Miriam M.
    Data registrazione
    10-09-2012
    Residenza
    Siena,SI
    Messaggi
    4

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da Roka1985 Visualizza messaggio
    hai perfettamente ragione, il percorso sarebbe lungo e non ne vale la pena regalare soldi. Sopratutto di questi tempi. Il mio sogno non è la sola laurea ma anche la professione. Ma io ho già 27 anni.. capisci anche qual'è il problema? Che andrei a rifinire ad aprirmi uno studio almeno a 35/36 anni...
    Appunto,io ne ho 32. E allora? Se avrò mai un mio studio ce l'avrò non prima dei 40 anni,e conosco 40enni che della loro vita non hanno ancora ben deciso cosa farsene. Io fino a qualche mese fa lavoravo,poi l'attività è fallita ed io,unica dipendente, sono rimasta a casa. Non sono riuscita a trovare nessun altro lavoro perché come commessa sono troppo "vecchia",assumono solo ragazze in età da stage. Avevo messo in questi otto anni dei soldi da parte e indovina che ci faccio? Ci finanzio il mio sogno di poter un giorno essere psicologa. Io sono ottimista per natura,vedo le difficoltà,ma non me ne lascio mai abbattere.
    Quest'estate ho studiato,ho passato il test e da lunedì inizia la mia avventura alla Torretta. Il momento giusto è questo e va sfruttato.
    Tu devi pensare che dovrai faticare,dormire poco per studiare,sacrificare qualche svago,spendere soldi,fare il pendolare,ed un giorno sarai psicologo. Per te,e solo per te,NE VALE LA PENA? La risposta a questa domanda è la risposta alla tua.
    Un abbraccio!!
    Miriam
    Non puoi mostrare l'orizzonte a chi non sa vedere oltre il proprio naso. Barbara Brussa

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Secondo me la fate un po' troppo facile: ormai una laurea vale molto poco, soprattutto una in psicologia.
    Io secondo la mia esperienza in Torretta (per fortuna quasi finita) sconsiglierei questa facoltà, almeno a Firenze. Si parte con molti sogni, molte aspettative, e ci si ritrova a seguire delle lezioni spesso inutili per avere qualche punto in più all'esame. Tra l'altro spesso le materie non sono del tutto inerenti alla psicologia, vedi informarica, statistica, inglese e simili che sbarrano la strada a molti. Poi professori laureati in psicologia che di rispetto per gli studenti ne hanno meno che 0 e segretari inetti.

    Psicologia è sempre stato il mio sogno e dopo 5 anni devo dire che ne so poco di più: qui di solito fanno imparare manuali a memoria che ti scordi 1 mese dopo, di pratica nemmeno a parlarne.
    Poi per aprire uno studio, come minimo, ci vuole una scuola di psicoterapia di 4 anni (e altri soldi), senza contare che dopo la laurea sono d'obbligo 1 anno di tirocinio e l'esame di stato. Probabilmente in psicologia della salute c'è qualche opportunità in più, però bisogna considerare che se uno inizia ora passeranno come minimo 5 anni e in 5 anni può cambiare tutto e non credo che per noi psicologi cambierà in meglio.

    Se volete fare psicologia, non fatela qui, io la sconsiglio davvero. E se qualcuno ha intenzione di farla "a tempo perso" eviterei di spendere soldi ed energie (io ne ho spesi molti di entrambi e me ne pento) per venire a seguire lezioni che di tempo proprio non ne meritano.
    "Lavora, come se non avessi bisogno dei soldi;
    Ama, come se nessuno ti abbia mai ferito;
    Balla, come se nessuno ti stesse guardando;
    Canta, come se nessuno ti stesse sentendo;
    Vivi, come se il Paradiso fosse sulla Terra"



  9. #9
    Partecipante Figo L'avatar di ninuzzino
    Data registrazione
    05-11-2007
    Residenza
    livorno
    Messaggi
    873

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Salve ragazzi,per quanto riguarda la mia esperienza all'univerista' posso solo dire "volere è potere"....ho 34 anni finalmente ho passato l'ultimo scoglio ovvero informatica ora mi resta da fare la tesi e finalmente ho finito almeno la triennale...non so cosa mi aspetta dopo ma so solo che ho due figli piccoli uno di 2 anni e l'altro di 1 anno ho fatto enormi sacrifici per arrivare fino a qua,dormire 3-4 ore la notte per le nottate dovute ai bambini e non recuperare il pomeriggio mentre dormivano per poter studiare a volte dei manuali che davvero portavano la mia determinazione a dura prova ma la passione per tutto cio' che riguarda la psicologia mi ha sempre fatto andare avanti sperando un giorno di poter, non necessariamente, aprire uno studio ma anche solo far parte di un contesto in cui possa mettere in pratica tutto ciò che ho imparato nel corso degli esami ma anche nel corso della mia vita.....ora sono arrivata finalmente al primo traguardo e vorrei nonostante l'eta',i bambini e le spese poter proseguire non solo per avere un foglio in mano ma per approfondire ulteriormente ciò che amo.
    Ora il dubbio e' proprio questo ma non tanto per me ma per gli altri,mi dicono ti conviene?sono spese? per quanto tempo ancora pensi di studiare dopo?trovi lavoro?
    Non posso e non voglio dare le risposte a tutte queste domande la vita mi ha insegnato che ogni cosa trova la sua risposta con il tempo,certo e' che come sto sottolineando da un pò solo la PASSIONE e la DETERMINAZIONE possono rendere reali i propri sogni al di là di cosa il mondo ci offre dopo tanti studi io nel frattempo certo non sto ferma ad aspettare e a chiedermi che succederà perche' sono io che determino cio che vorro' essere..la mia curiosità mi ha sempre aperto le porte ovunque...

    Roka,come te iniziai lentamente vuoi l'incostanza,vuoi la salute,vuoi il lavoro,vuoi l'amore alla fine tutto ad un tratto mi buttai a capofitto sui libridando anche sei esami in poco tempo i miei figli mi hanno dato la carica e continuano a farlo tutt'ora....ripeto volere e' potere un abbraccio a tutti voi
    NINUZZINAAAAAAA

  10. #10
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da ninuzzino Visualizza messaggio
    Salve ragazzi,per quanto riguarda la mia esperienza all'univerista' posso solo dire "volere è potere"....ho 34 anni finalmente ho passato l'ultimo scoglio ovvero informatica ora mi resta da fare la tesi e finalmente ho finito almeno la triennale...non so cosa mi aspetta dopo ma so solo che ho due figli piccoli uno di 2 anni e l'altro di 1 anno ho fatto enormi sacrifici per arrivare fino a qua,dormire 3-4 ore la notte per le nottate dovute ai bambini e non recuperare il pomeriggio mentre dormivano per poter studiare a volte dei manuali che davvero portavano la mia determinazione a dura prova ma la passione per tutto cio' che riguarda la psicologia mi ha sempre fatto andare avanti sperando un giorno di poter, non necessariamente, aprire uno studio ma anche solo far parte di un contesto in cui possa mettere in pratica tutto ciò che ho imparato nel corso degli esami ma anche nel corso della mia vita.....ora sono arrivata finalmente al primo traguardo e vorrei nonostante l'eta',i bambini e le spese poter proseguire non solo per avere un foglio in mano ma per approfondire ulteriormente ciò che amo.
    Ora il dubbio e' proprio questo ma non tanto per me ma per gli altri,mi dicono ti conviene?sono spese? per quanto tempo ancora pensi di studiare dopo?trovi lavoro?
    Non posso e non voglio dare le risposte a tutte queste domande la vita mi ha insegnato che ogni cosa trova la sua risposta con il tempo,certo e' che come sto sottolineando da un pò solo la PASSIONE e la DETERMINAZIONE possono rendere reali i propri sogni al di là di cosa il mondo ci offre dopo tanti studi io nel frattempo certo non sto ferma ad aspettare e a chiedermi che succederà perche' sono io che determino cio che vorro' essere..la mia curiosità mi ha sempre aperto le porte ovunque...

    Roka,come te iniziai lentamente vuoi l'incostanza,vuoi la salute,vuoi il lavoro,vuoi l'amore alla fine tutto ad un tratto mi buttai a capofitto sui libridando anche sei esami in poco tempo i miei figli mi hanno dato la carica e continuano a farlo tutt'ora....ripeto volere e' potere un abbraccio a tutti voi
    Citazione Originalmente inviato da !!!Psiche!!! Visualizza messaggio
    Secondo me la fate un po' troppo facile: ormai una laurea vale molto poco, soprattutto una in psicologia.
    Io secondo la mia esperienza in Torretta (per fortuna quasi finita) sconsiglierei questa facoltà, almeno a Firenze. Si parte con molti sogni, molte aspettative, e ci si ritrova a seguire delle lezioni spesso inutili per avere qualche punto in più all'esame. Tra l'altro spesso le materie non sono del tutto inerenti alla psicologia, vedi informarica, statistica, inglese e simili che sbarrano la strada a molti. Poi professori laureati in psicologia che di rispetto per gli studenti ne hanno meno che 0 e segretari inetti.

    Psicologia è sempre stato il mio sogno e dopo 5 anni devo dire che ne so poco di più: qui di solito fanno imparare manuali a memoria che ti scordi 1 mese dopo, di pratica nemmeno a parlarne.
    Poi per aprire uno studio, come minimo, ci vuole una scuola di psicoterapia di 4 anni (e altri soldi), senza contare che dopo la laurea sono d'obbligo 1 anno di tirocinio e l'esame di stato. Probabilmente in psicologia della salute c'è qualche opportunità in più, però bisogna considerare che se uno inizia ora passeranno come minimo 5 anni e in 5 anni può cambiare tutto e non credo che per noi psicologi cambierà in meglio.

    Se volete fare psicologia, non fatela qui, io la sconsiglio davvero. E se qualcuno ha intenzione di farla "a tempo perso" eviterei di spendere soldi ed energie (io ne ho spesi molti di entrambi e me ne pento) per venire a seguire lezioni che di tempo proprio non ne meritano.
    Citazione Originalmente inviato da Miriam M. Visualizza messaggio
    Appunto,io ne ho 32. E allora? Se avrò mai un mio studio ce l'avrò non prima dei 40 anni,e conosco 40enni che della loro vita non hanno ancora ben deciso cosa farsene. Io fino a qualche mese fa lavoravo,poi l'attività è fallita ed io,unica dipendente, sono rimasta a casa. Non sono riuscita a trovare nessun altro lavoro perché come commessa sono troppo "vecchia",assumono solo ragazze in età da stage. Avevo messo in questi otto anni dei soldi da parte e indovina che ci faccio? Ci finanzio il mio sogno di poter un giorno essere psicologa. Io sono ottimista per natura,vedo le difficoltà,ma non me ne lascio mai abbattere.
    Quest'estate ho studiato,ho passato il test e da lunedì inizia la mia avventura alla Torretta. Il momento giusto è questo e va sfruttato.
    Tu devi pensare che dovrai faticare,dormire poco per studiare,sacrificare qualche svago,spendere soldi,fare il pendolare,ed un giorno sarai psicologo. Per te,e solo per te,NE VALE LA PENA? La risposta a questa domanda è la risposta alla tua.
    Un abbraccio!!
    Miriam
    Citazione Originalmente inviato da Metamaterico Visualizza messaggio
    Ciao Roka
    mi colpisce una cosa, anzi due: la mancanza d'entusiasmo e l'insicurezza. Non per analizzare, ma per fare il punto e cercare di partire da quello che veramente vorresti per te! dove ti vedi fra 10 anni? io ho 2 bimbi, un lavoro a tempo pieno e molti hobbies eppure il mio sono è sempre stato quello di studiare la psicologia e cercare di aiutare gli altri. Per 1 motivo o per un altro non ho mai iniziato la carriera universitaria dedicandomi esclusivamente (oltre alla famiglia) alla carriera lavorativa. Quello che poi mi ha aiutata e mi ha fatto capire che potevo farcela è stata l'opportunità di iscrivermi all'università telematica. Questo mi ha facilitato la vita. Studiare da casa ed essere sempre in collegamento con l'ateneo! un altro mondo. Prova a dare un'occhiata alle telematiche, magari riesci a trovare una spinta in più. Hai un tutor che ti segue in ogni materia, devi vedere le videolezioni, hai le esercitazioni... insomma forse con qualcuno che ti detta un pò la strada potresti riuscire a trovare un nuovo entusiasmo e vedere esame dopo esame la meta più vicina!
    Secondo me, inoltre, se hai passato l'ammissione.... sei una persona in gambissima!!!!
    in bocca al lupo
    Vi ringrazio molto anzi moltissimo, sto ritrattando positivamente anche grazie a voi che siete all'interno della situazione studi e potete capire almeno in parte la mia indecisione.
    Sto pensando a pagare la retta anche quest'anno, anche se oltretutto ci sono una quarantina di euro in più. Sto pensando di riaprire il Kandelone su cui mi sono bloccato a giugno, perché ero troppo intento a fagocitarmi una serie americana, stagione su stagione. Sto pensando che forse sono io che "mi devo dar da mangiare da solo", e sto riflettendo che se devo essere deluso da qualcosa devo essere deluso da mie azioni se sarà il caso, altrimenti ne sarò fiero.
    Voglio quasi ributtarmi sui libri a capofitto come diceva ninuzzino!
    grazie e d'ora in poi non penso di abbandonare il forum, penso e spero che continuerò a seguirlo, perché vorrà dire che ho scelto di continuare.
    Roka.

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di ninuzzino
    Data registrazione
    05-11-2007
    Residenza
    livorno
    Messaggi
    873

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da Roka1985 Visualizza messaggio
    Vi ringrazio molto anzi moltissimo, sto ritrattando positivamente anche grazie a voi che siete all'interno della situazione studi e potete capire almeno in parte la mia indecisione.
    Sto pensando a pagare la retta anche quest'anno, anche se oltretutto ci sono una quarantina di euro in più. Sto pensando di riaprire il Kandelone su cui mi sono bloccato a giugno, perché ero troppo intento a fagocitarmi una serie americana, stagione su stagione. Sto pensando che forse sono io che "mi devo dar da mangiare da solo", e sto riflettendo che se devo essere deluso da qualcosa devo essere deluso da mie azioni se sarà il caso, altrimenti ne sarò fiero.
    Voglio quasi ributtarmi sui libri a capofitto come diceva ninuzzino!
    grazie e d'ora in poi non penso di abbandonare il forum, penso e spero che continuerò a seguirlo, perché vorrà dire che ho scelto di continuare.

    Grande Roka,pensa che ogni libro che studi al di là di come andrà a finire sia cmq una crescita per te e che aggiunta alle tue esperienze di ogni giorno che siano lavorative o altro formano quello che sarai un domani psicologo o meno sarai sempre migliore di oggi perchè con un bagaglio in più.....ce ne saranno scogli da fondamenti che ho superato dopo un anno di blocco per una serie di attacchi di panico che mi hanno cmq sia spronato e che quasi a sfida mi hanno fatto riprendere il kandel in mano....poi mi sono tolta qualche soddisfazione con esami interessanti e piacevoli,per poi ritrovarmi davanti statistica che quasi quasi mi ha fatto pensare di lasciar tutto ma la "bastarda" non c'è riuscita e ho vinto io..da li in poi sono riuscita a togliermi altre 3 bombe analisi,informatica,psicometria.. e ora sono ad un passo dalla fine...dai dai niente è semplice o almeno finchè non ci sono montagne da scalare quindi forza se ci credi puoi far tutto..io la penso cosi
    Ultima modifica di ninuzzino : 02-10-2012 alle ore 11.56.47
    NINUZZINAAAAAAA

  12. #12
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da ninuzzino Visualizza messaggio
    quindi forza se ci credi puoi far tutto..io la penso cosi
    Grazie mille! Penso di iniziare quasi a crederci! eheheh
    Roka.

  13. #13

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Grande Roka!!! forza e facci sapere, tienici aggiornati! :-)

  14. #14
    Matricola
    Data registrazione
    10-02-2009
    Residenza
    Lucca
    Messaggi
    16

    Riferimento: Proseguire gli studi o no? Urgono consigli e pareri!!

    Citazione Originalmente inviato da Metamaterico Visualizza messaggio
    Grande Roka!!! forza e facci sapere, tienici aggiornati! :-)
    Quando e se avrò pagato la retta ve lo faccio sapere! Grazie per il vostro prezioso supporto!!
    Roka.

Tags for this Thread

Privacy Policy