• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2

Discussione: Notule ed iva

  1. #1

    Notule ed iva

    Scusate...più cerco d'informarmi sul sito dell'ordine ed enpap e compagnia bella e più mi confondo...
    Un progetto d'intervento in un centro diurno, creato da due psicologhe iscritte all'albo, si può fatturare con notula? Si può ancora usare la notula?
    La partita iva non riesco a capire se mi conviene aprirla ?
    Per una prima consulenza gratuita ed esclusivamente orientativa a chi vi siete rivolti?
    Camera del commercio ? Patronati? L'Enpap la fornisce..ma ovviamente solo agli iscritti ed io non lo sono .
    Io non ci capisco niente in materia economica, forse chi ha fatto ragioneria si riesce ad orientare meglio mai io ...buio completo più mi inoltro in questa selva oscura e più il buio dileaga...

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di quattrostracci
    Data registrazione
    06-07-2006
    Messaggi
    717

    Riferimento: Notule ed iva

    Serafica, tu stai facendo un po' di confusione... non esiste differenza tra notula e fattura. Sono la stessa cosa e per poterla emettere occorre avere partita IVA aperta. Forse tu ti riferisci alla prestazione occasionale. Allora, la cosa è complessa: da un punto di vista fiscale puoi tranquillamente effettuare una prestazione rivolta ad un'azienda, ed in questo caso puoi emettere una ricevuta per per prestazione occasionale (con ritenuta d'acconto, perché in questo caso si tratta di un ente).

    Il problema ti si può porre per l'ENPAP, infatti l'Ente di previdenza sostiene che tutte le attività esercitate in regime libero professionale sono soggette all'iscrizione all'ENPAP stesso. Maggiori informazioni le trivi qui: http://www.enpap.it/?page_id=424

    Ciao

Tags for this Thread

Privacy Policy