• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di joker.the.mad
    Data registrazione
    28-08-2010
    Residenza
    Italia, ed orgoglioso di esserci
    Messaggi
    3,530

    Vi considerate Internet-dipendenti?

    Data l'avanzare dell'età ( e frequentando, di norma, persone più giovani di me... ) di solito quando vado a cena fuori sono quasi sempre il più vecchio di tutti a tavola... Qualche giorno fa, invece, mi sono trovato ad essere, eccezionalmente, il più giovane dei commensali, con qualcuno dei presenti che era più grande di me anche di 20 - 30 anni....
    Ciò nonostante, la serata è stata ugualmente piacevole visto che mi trovavo di fronte a persone squisite, cortesi ed anche piuttosto colte.
    Ad un certo punto, però, la discussione è caduta, non ricordo bene come, su Internet e sul rapporto che con la Rete hanno i giovani... Beninteso, vista l'età media, con la parola "giovani" non si intendevano solo i quindicenni o, al massimo, i ventenni, ma anche i trentenni e, per qualcuno, persino i quarantenni.
    La tesi che i più ( tutti, per la verità... ) portavano avanti era piuttosto netta: i "giovani" passano la gran parte del loro tempo davanti ad un pc a cazzeggiare su FB et simili, hanno perso il gusto e la capacità di incontrarsi tra di loro nella vita reale, non sanno più che significa il piacere di leggere un libro... qualche reduce del '68 e dei tempi dell'amore libero, pur senza dirlo, ha fatto pure capire che, secondo lui, hanno perso pure il gusto di scopare...
    Insomma: secondo loro ci sarebbe un rintrucillimento generale delle nuove generazioni a causa di Internet...
    Io, per ragioni di età e di interessi, ero l'unico che non era d'accordo ed ho provato a controbattere... Devo dire, però, che pur avendo normalmente una buona capacità dialettica, mi sono trovato in difficoltà, sentendomi sotto accusa, quasi fossi un imputato di fronte ad una severa giuria... Al punto che mi sono chiesto se pure io, in qualche modo, non fossi stato "contagiato" da questa dipendenza...
    Per la verità di tempo davanti al pc ne passo, mediamente, abbastanza poco e di contatti con il mondo esterno e la vita reale ne ho pure troppi... Però è vero che faccio un uso smodato di smartphone e tablet con cui riempio, collegandomi alla Rete, tutti i "buchi" della mia giornata, i momenti di attesa ( e ce ne sono tanti... ) durante i quali non ho niente da fare... E che, in mancanza di Internet, probabilmente riempirei leggendo un libro ( o un fumetto... ), sentendo musica, guardando la TV o ascoltando la radio... Tutte cose che, obiettivamente, adesso faccio molto di meno di un tempo e, se le faccio, sono in contemporanea con il collegamento alla rete...
    Può considerarsi questa una dipendenza?... E voi, vi considerate dipendenti da Internet?....


    P.S. So che ci sono altre discussioni sull'argomento in stanze specialistiche del forum, ma qui vorrei che se ne discutesse non in modo, tra virgolette, "professionale", ma con una chiacchierata tra amici, scambiandosi le reciproche esperienze ed i vari punti di vista, piuttosto che riportando teorie e dati della letteratura.....

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di viola74
    Data registrazione
    20-06-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    1,736

    Riferimento: Vi considerate Internet-dipendenti?

    bella domanda....
    ho 38 anni e sono in parte d'accordo con i "vecchietti" con cui hai parlato... i giovani di oggi forse usano troppo internet e facebook, invece di dedicare quel tempo ad altre attività, e adesso con gli smartphone si collegano anche quando sono fuori casa, e questo secondo me è anche peggio... non poter resistere all'impulso di rispondere ad un messaggio su fb mentre magari si sta facendo una passeggiata, avere un dubbio su qualcosa e cercare immediatamente la risposta sul web...
    però è vera anche un'altra cosa... non credo sia internet ad impedire di avere una vita sociale reale... chi non ha problemi a socializzare continua ad uscire, a frequentare amici, anche se poi quando torna a casa invece di leggere si mette davanti al pc.
    chi ha problemi a socializzare riempie il vuoto con il pc (ai miei tempi si restava in camera ad ascoltare musica e scrivere sul diario ) ma non capita solo ai giovani, può accadere a qualsiasi età.
    di certo esiste davvero la dipendenza da internet, ma è un disturbo vero e proprio, e non credo che lo abbia chiunque esageri con le ore davanti al pc.

    per quanto mi riguarda, passo parecchie ore al computer e la cosa è per me alquanto egodistonica! sto passando un periodo di inattività, al momento sono disoccupata e in attesa di sapere se riuscirò ad iscrivermi al corso delle magistrali, quindi ho parecchio tempo libero, che distribuisco tra pc e altri interessi, che per fortuna ci sono. mi piacerebbe sostituire le ore passate al pc con le uscite con mio marito e/o con gli amici, ma visto che quasi tutti lavorano a tempo pieno, e non ho alcuno stimolo ad andare in giro da sola, mi metto al computer.
    per fortuna però ho anche degli hobbies a cui non rinuncio, attività che mi permettono di sperimentare la mia creatività... e non ho smesso di leggere né ascoltare musica...
    non ho e non desidero uno smartphone, né un tablet. adoro ascoltare musica durante i tragitti in autobus, e quando sto facendo la fila da qualche parte, semplicemente... penso! o magari telefono ad amiche e parenti lontani.
    odio scrivere gli sms, però devo ammettere che ho un debole per le email e per i forum!!!
    quindi direi che la mia internet-dipendenza rientra abbastanza nella media, e se, a breve, potrò lavorare o studiare, sarò sicuramente contenta di dedicarmi di meno al computer!

  3. #3
    Partecipante Leggendario L'avatar di Haidy2009
    Data registrazione
    14-01-2009
    Messaggi
    2,404

    Riferimento: Vi considerate Internet-dipendenti?

    Anch'io credo di essere nella media riguardo ad una presunta internet-dipendenza anzi ,a dire il vero sono sotto la media per ceri aspetti. Anch' io come viola74 non ho tablet e smartphone ( a dire il vero non so nemmeno come sono fatti esattamente ), non sono nemmeno iscritta a facebook; accendo il computer solo per la posta elettronica (per poco tempo), per questo bellissimo forum (forse qui un pò di dipendenza ci sta bene) o per qualche ricerca utile nel web.
    Poi non credo che la dipendenza da internet 'colpisca' solo i giovani, chissà quanti adulti passano giornate in rete non lo dichiarano ingenuamente come i giovani, non lo fanno a vedere, ma sicuramente ce ne sono molti....
    anche i nostri politici sono ormai " twitter dipendenti" (c'è da ridere o da piangere a tal proposito? meglio non entrare nel merito...)

    Ultima modifica di Haidy2009 : 20-09-2012 alle ore 23.06.27
    "Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi". Confucio

  4. #4

    Riferimento: Vi considerate Internet-dipendenti?

    Ho trovato la giusta distanza

Privacy Policy