• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 24
  1. #1
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    IREP - Scuola di Psicoterapia

    Ciao a tutti!

    Volevo sapere se qualcuno conosce o frequenta questa scuola, l'Irep appunto, e capire come vi trovate e cosa ne pensate. Mi è stata consigliata da alcune persone e, almeno dal sito e dai primi contatti telefonici, mi ha dato una buona impressione.

    Avete qualche info utile?

  2. #2
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    Re: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Nessuno che sappia qualcosa?

  3. #3
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    Re: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Ieri ho fatto il secondo colloquio per l'ammissione con la dott.ssa Paoleschi. E' un tipo molto in gamba e il colloquio è stato proprio un bel momento. Mi ha chiesto, ipoteticamente, verso quale gravità psicopatologica mi sento più portato e se mi vedo più nel pubblico o nel privato. Mi ha dato proprio una buona impressione e credo di poter dire di aver scelto!

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di MartinaJ
    Data registrazione
    05-03-2008
    Messaggi
    229

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    La scuola è molto bella, e apparentemente trasmette delle sensazioni molto piacevoli.
    Per non parlare della Dott.ssa Baldassarre.. una bellissima persona!
    Anche io sono indecisa se intraprendere la strada psicoterapeutica presso di loro... Di certo è molto interessante... e rispetto ad altre scuole ha anche delle caratteristiche molto vantaggiose, come ad esempio le supervisioni comprese...



    مكتوب

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da MartinaJ Visualizza messaggio
    La scuola è molto bella, e apparentemente trasmette delle sensazioni molto piacevoli.
    Per non parlare della Dott.ssa Baldassarre.. una bellissima persona!
    Anche io sono indecisa se intraprendere la strada psicoterapeutica presso di loro... Di certo è molto interessante... e rispetto ad altre scuole ha anche delle caratteristiche molto vantaggiose, come ad esempio le supervisioni comprese...

    Ehi ciao! Io mi sono iscritto all'irep alla fine! Te?
    Magari ci vediamo quest'anno!

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    10-05-2012
    Messaggi
    48

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    ragazze mi potreste dare informazioni su questa scuola sto pensando di iscrivermi e vorrei un vostro parere.
    Grazie

  7. #7
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da marmottina87 Visualizza messaggio
    ragazze mi potreste dare informazioni su questa scuola sto pensando di iscrivermi e vorrei un vostro parere.
    Grazie
    Ciao io mi sono iscritto e due weekend fa ci sono state le prime lezioni. Ho sentito pareri molto positivi da due ragazze che già la frequentavano. La direttrice, la Baldassarre, è una che di clinica (e non solo) ne sa a pacchi veramente. Si adotta il metodo di Gillieròn sull'appoggio oggettuale sul quale trovi info in internet. A me l'ha consigliata il mio terapeuta perchè Gillieròn è stato il suo maestro e conosce la Baldassarre e la Capani..

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    10-05-2012
    Messaggi
    48

    Riferimento: Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    ma è una scuola di psicoterapia breve? o prepara l'allievo a svolgere attivita sia a breve che a lungo termine?
    Grazie per avermi risposto

  9. #9
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    16-05-2011
    Residenza
    Mestre (Ve)
    Messaggi
    76

    Re: Riferimento: Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da marmottina87 Visualizza messaggio
    ma è una scuola di psicoterapia breve? o prepara l'allievo a svolgere attivita sia a breve che a lungo termine?
    Grazie per avermi risposto
    Ti forma per entrambe poi in base al paziente valuti cosa sia meglio per lui..poi c'è comunque la parte dedicata alla psicoterapia breve secondo il loro approccio..

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    10-05-2012
    Messaggi
    48

    Riferimento: Re: Riferimento: Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicot

    Citazione Originalmente inviato da Daniele85 Visualizza messaggio
    Ti forma per entrambe poi in base al paziente valuti cosa sia meglio per lui..poi c'è comunque la parte dedicata alla psicoterapia breve secondo il loro approccio..
    grazie sei stato gentilissimo

  11. #11

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da marmottina87 Visualizza messaggio
    ragazze mi potreste dare informazioni su questa scuola sto pensando di iscrivermi e vorrei un vostro parere.
    Grazie
    La formazione per uno psicoterapeuta psicoanalitico è l’analisi personale.
    Com’è noto, un’analisi personale implica 3/4/5 sedute a settimana e può durare anche 8-10 anni. Molti analisti, dopo aver fatto la prima analisi, ne fanno una seconda, e certuni anche una terza. Tutto ciò può significare un lavoro su di sé che può durare anche 20 anni. Dura lex sed lex.
    Da qualche anno, a questo iter formativo, lo Stato italiano ha aggiunto un elemento burocratico-formale, perché ha delegato a poche scuole di psicoterapia la vendita di patentini psicoterapeutici, dopo aver frequentato un corso quadriennale.
    L’IREP è una di queste scuole.
    Di psicoanalitico ha solo il nome (e questo per motivi di marketing, perché l’aggettivo “psicoanalitico” si vende bene sul mercato). In realtà mettono insieme un’insalata abbastanza superficiale di nozioni prese qua e là, mescolando insieme DSM, teorie sistemiche, psicoanalisi, gruppoanalisi e un mucchio di altre nozioni già apprese e giustamente dimenticate dall’università come le inutili psicofisiologie, le psicologie generali e altre amenità del genere.
    Ad arricchire l’insalata, aggiungono 100 ore di “analisi personale”, che tanto, non fanno loro...
    I docenti hanno una formazione psicoanalitica molto dubbia. Non mi risulta nel corpo docente alcun membro SPI o IPA. Forse solo Gillieron è stato analista IPA, ma nel remoto passato. Poi ha scoperto “nuovi metodi” che in quattro e quattr’otto guariscono i pazienti più gravi con una manciata da sedute.
    Le cosiddette terapie brevi!
    Quelli che fanno un lungo lavoro di tipo classico vengono ridicolizzatii e definiti “démodé”.
    Perché impegnarsi in un’analisi decennale a 4 sedute a settimana se in sei mesi e a una volta a settimana si ottengono risultati migliori?
    Sembra un poco strano? Ma no! Questi miracoli all’IREP sono di casa!
    D’altro canto è più facile vendere miracoli, che una dura e faticosa realtà.
    I giudizi che si possono raccogliere presso gli allievi IREP sono poco attendibili, perché chi sta pagando i non pochi 4200 euro l’anno, più tutti gli altri costi, difficilmente può albergare nella sua mente l’idea di fare una scuola di scarsa utilità. Ricordate il concetto di dissonanza cognitiva?
    Credo che sarebbe più utile sentire chi ha lasciato la scuola o coloro che l’hanno terminata.
    Ho sentito dire che due anni fa è terminato un corso quadriennale con 16 allievi e di questi sedici, solo due hanno presentato la tesi. E gli altri quattordici?

  12. #12
    Partecipante
    Data registrazione
    10-05-2012
    Messaggi
    48

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da giorgios Visualizza messaggio
    La formazione per uno psicoterapeuta psicoanalitico è l’analisi personale.
    Com’è noto, un’analisi personale implica 3/4/5 sedute a settimana e può durare anche 8-10 anni. Molti analisti, dopo aver fatto la prima analisi, ne fanno una seconda, e certuni anche una terza. Tutto ciò può significare un lavoro su di sé che può durare anche 20 anni. Dura lex sed lex.
    Da qualche anno, a questo iter formativo, lo Stato italiano ha aggiunto un elemento burocratico-formale, perché ha delegato a poche scuole di psicoterapia la vendita di patentini psicoterapeutici, dopo aver frequentato un corso quadriennale.
    L’IREP è una di queste scuole.
    Di psicoanalitico ha solo il nome (e questo per motivi di marketing, perché l’aggettivo “psicoanalitico” si vende bene sul mercato). In realtà mettono insieme un’insalata abbastanza superficiale di nozioni prese qua e là, mescolando insieme DSM, teorie sistemiche, psicoanalisi, gruppoanalisi e un mucchio di altre nozioni già apprese e giustamente dimenticate dall’università come le inutili psicofisiologie, le psicologie generali e altre amenità del genere.
    Ad arricchire l’insalata, aggiungono 100 ore di “analisi personale”, che tanto, non fanno loro...
    I docenti hanno una formazione psicoanalitica molto dubbia. Non mi risulta nel corpo docente alcun membro SPI o IPA. Forse solo Gillieron è stato analista IPA, ma nel remoto passato. Poi ha scoperto “nuovi metodi” che in quattro e quattr’otto guariscono i pazienti più gravi con una manciata da sedute.
    Le cosiddette terapie brevi!
    Quelli che fanno un lungo lavoro di tipo classico vengono ridicolizzatii e definiti “démodé”.
    Perché impegnarsi in un’analisi decennale a 4 sedute a settimana se in sei mesi e a una volta a settimana si ottengono risultati migliori?
    Sembra un poco strano? Ma no! Questi miracoli all’IREP sono di casa!
    D’altro canto è più facile vendere miracoli, che una dura e faticosa realtà.
    I giudizi che si possono raccogliere presso gli allievi IREP sono poco attendibili, perché chi sta pagando i non pochi 4200 euro l’anno, più tutti gli altri costi, difficilmente può albergare nella sua mente l’idea di fare una scuola di scarsa utilità. Ricordate il concetto di dissonanza cognitiva?
    Credo che sarebbe più utile sentire chi ha lasciato la scuola o coloro che l’hanno terminata.
    Ho sentito dire che due anni fa è terminato un corso quadriennale con 16 allievi e di questi sedici, solo due hanno presentato la tesi. E gli altri quattordici?
    ma tu sai queste cose perchè l'hai frequentata e ti sei trovato male?

  13. #13

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Caro Giorgios..
    non so che tipo di rapporto tu abbia avuto con questa scuola, ma non mi sembra corretto attaccare i docenti ed il modello teorico di riferimento della scuola, prendendo la tua personale esperienza e distorcendola.. facendo passare il messaggio che solo la SPI insegna la psicoanalisi e che solo il modello psicoanalitico classico sia "IL VERBO".. mentre tutte le altre scuole a quanto dici sarebbero "venditrici di fumo"..
    mi dispiace, non so se tu abbia frequentato, e quando, ma a quanto scrivi, mi sembra di capire che in qualche modo tu sia rimasto deluso da tutto l'insieme per qualche motivo che penso abbia poco a che fare con la professione per la quale si studia..
    i colloqui di presentazione della scuola servono proprio a questo: per conoscere il tipo di offerta formativa.. quindi quando ti iscrivi sai esattamente cosa propone la scuola e lo accetti.. altrimenti scegli altro.. altrimenti vai alla SPI.. c'è una scelta talmente ampia che non vedo il motivo di impuntarsi in questo modo..
    Io sono attualmente iscritta al terzo anno.. e se posso dire la mia, quando mi sono iscritta ho fatto una scelta consapevole, anche sulla base di quanto mi era stato spiegato durante questi incontri di presentazione... ho partecipato inizialmente ad un seminario sulla mentalizzazione, e subito sono rimasta colpita dal modo di lavorare...
    Vorrei precisare che il modello di Gilliéron non ha la presunzione di "curare" in sei mesi... tantomeno di fare miracoli come dici tu... propone invece di formulare una prima ipotesi diagnostica nei primi 4 colloqui, al termine dei quali si fa una proposta terapeutica al paziente, che può essere di sostegno o esplorativa (a breve o a lungo termine)...
    Il setting non è quello classico ma il colloquio viene fatto faccia a faccia.. non è vero che viene ridicolizzato o definito "demodé" chi fa un lavoro di tipo classico.. lo studiamo Freud, ma dopo il 1938 sono successe anche altre cose nel mondo della psicoanalisi, no? facciamo finta che non esistano? e poi, ripeto, la scuola non ha mai detto di proporsi come didatta del modello classico...
    Rispetto alla nostra formazione, ci sono 100 ore di analisi personale obbligatorie ogni anno.. che, se fai due conti non è 1 seduta a settimana.. e ciò non toglie a chi a nessuno di farne di più se può permetterselo...
    quindi, se posso suggerire a chi vorrebbe iscriversi, fissate un colloquio conoscitivo con uno dei docenti e fatevi un'idea direttamente....

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di MartinaJ
    Data registrazione
    05-03-2008
    Messaggi
    229

    Riferimento: Re: Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    Citazione Originalmente inviato da Daniele85 Visualizza messaggio
    Ehi ciao! Io mi sono iscritto all'irep alla fine! Te?
    Magari ci vediamo quest'anno!
    Ciao Daniele...
    No... ho preferito aspettare... è una scelta dura e impegnativa e avevo bisogno di un altro pò di tempo per guardarmi maggiormente intorno .....
    come va la tua esperienza?



    مكتوب

  15. #15

    Riferimento: IREP - Scuola di Psicoterapia

    *Messaggio editato dalla mdoerazione*

    I messaggi pubblicitari vanno inseriti nella stanza apposita "messaggio promozionale".
    Non è consentito inserirsi in una discussione dedicata ad una scuola solo per pubblicizzarne un altra e portando quindi il thred of topic.

    Grazie.
    Ultima modifica di crissangel : 25-10-2013 alle ore 14.42.59

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy