• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di *burbuja*
    Data registrazione
    21-07-2010
    Messaggi
    126

    coordinatrice pedagogica

    ciao a tutti!
    sono una psicologa che attualmente svolge attività di educatrice presso le scuole d'infanzia.
    da un po' di tempo a questa parte sto pensando di svolgere il mio ruolo all'interno delle scuole.
    in particolare o con progetti o attraverso l'attività di coordinazione.

    qualcuno di voi ha esperienza nella coordinazione?
    saprebbe consigliarmi come muovermi?
    grazie

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di silma1983
    Data registrazione
    22-09-2008
    Messaggi
    71

    Riferimento: coordinatrice pedagogica

    Ciao!
    Io faccio la coordinatrice da alcuni anni all'interno della scuola primaria per le attività di extrascuola e per la parte educativa dei centri estivi; mi piace molto come lavoro, ma è molto più impegnativo rispetto al fare il semplice educatore perché non solo si deve lavorare come educatore, devi anche coordinare il personale, preparare il progetto educativo e fare da "interfaccia" tra lo staff educativo, gli insegnanti, il dirigente e ovviamente (la parte più tosta) i genitori.
    Ovviamente, stiamo parlando di scuola pubblica che purtroppo non ha fondi, il riconoscimento economico è quindi minimo se non addirittura assente.
    Per coordinare devi conoscere bene il tipo di lavoro che andrai a coordinare, avere una buona dose di diplomazia, essere abile nella soluzione dei problemi (devi avere sempre pronta una soluzione alternativa per ogni problema che si presenta), riuscire a "supervisionare" i tuoi colleghi capendo quali sono le difficoltà e mantenere un clima il più possibile collaborativo.
    Ricordati che in questo lavoro se le cose vanno bene, il merito sarà tuo, ma se qualcosa va storto, chiameranno subito te e non chi magari ha combinato un pasticcio! In altre parole, tu sei responsabile di te stessa e degli altri :-)
    Se vuoi fare la coordinatrice pedagogica (spero di non darti un'informazione sbagliata) devi invece rivolgerti alle scuole dell'infanzia e agli asili nidi; le mansioni saranno simili, ma cambia il tipo di progetto che devi preparare.

    Spero di averti dato delle indicazioni utili! :-)

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di *burbuja*
    Data registrazione
    21-07-2010
    Messaggi
    126

    Re: Riferimento: coordinatrice pedagogica

    ciao silma!
    grazie per la risposta!
    si sicuramente è un lavoro molto duro, nel bene e nel male come dici tu la responsabilità sarà sempre mia!!
    posso chiederti che tipo di percorso hai seguito per fare la coordinatrice?
    ad esempio, io lavorando nelle scuole d'infanzia, vorrei rimanere in tale ambito perchè lo conosco...
    però non ho esperienza nel settore..
    mi consigli di mandare comunque la domanda?sia nelle pubbliche che nelle private? perchè le pubbliche avendo la figura della funzionaria e della P.O.
    mi sembra che non assumano fuori concorso...però non vorrei dire eresie..
    grazie mille!

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di silma1983
    Data registrazione
    22-09-2008
    Messaggi
    71

    Riferimento: coordinatrice pedagogica

    Purtroppo sul versante scuola dell'infanzia non sono molto ferrata, ma spero di darti delle info attendibili: in primis devi occuparti della stesura del progetto pedagoco (programmazione attività, obiettivi, risorse, metodologia...) e verificare periodicamente che gli obiettivi del progetto siano mantenuti facendo un monitoraggio periodico delle attività e dei collaboratori.
    Siccome tu hai già esperienza in questo campo (anch'io come te ho iniziato come educatrice e con l'esperienza ho imparato a capire i bisogni e il metodo lavorativo più adatto alla situazione in cui mi trovavo) sei sicuramente un passo avanti rispetto a chi non ha mai lavorato nel ruolo che tu andresti a coordinare.
    Non so di preciso come si possa accedere a questo tipo di lavoro, vedo spesso annunci di asili nidi privati, ma nel pubblico non ne ho idea.
    Secondo me potresti contattare tutte le strutture private e prendere contatti con i dirigenti scolastici: potresti proporti non solo come coordinatrice, ma anche come consulente per fare laboratori didattici ed educativi...insomma, bisogna provarle tutte

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Re: Riferimento: coordinatrice pedagogica

    Ciao, oggi fare la coordinatrice pedagogica nelle scuole d'infanzia non è semplice.
    In primo luogo, perché non esiste questa figura nelle scuole statali.
    In secondo luogo perché, a parte le scuole cattoliche, l'iniziativa privata è maggiormente concentrata sui nidi, convenzionati spesso con gli enti locali.
    Se tu sei interessata all'attività di coordinamento nelle scuole dell'infanzia devi rivolgerti o ai comuni che hanno ancora scuole d'infanzia (ma le assunzioni sono, praticamente, bloccate e, in ogni caso avvengono non direttamente, ma previa selezione - se si tratta di incarico professionale - o concorso - si si tratta di incarico dipendente), oppure ai privati che gestiscono scuole d'infanzia (ciascuno ha le proprie regole, più o meno trasparenti, per selezionare i coordinatori).
    Se il tuo interesse si ampliasse anche ai nidi, avresti più possibilità, soprattutto nel privato (cooperative).
    In questo caso, però, potrebbe porsi il problema del titolo di studio. Questo (per i nidi) dipende dalla legislazione regionale e non in tutte le regioni è riconosciuta, per questo tipo di professione, la laurea in psicologia.
    Dovresti, in primo luogo, informarti sulla legislazione vigente nella tua regione, quindi contattare qualche cooperativa per capire che prospettive di incarico possono esserci.
    Per quanto riguarda i servizi pubblici, dovresti informarti sui bandi di concorso e/o selezione presso i comuni che ti interessano. Tieni presente, in ogni caso, che, soprattutto per quanto riguarda i servizi pubblici (ma è così anche in gran parte delle cooperative), il ruolo di coordinatore pedagogico è nettamente distinto da quello di educatore e, in genere, chi fa il coordinatore non può, allo stesso tempo, fare l'educatore (almeno nello stesso servizio).
    Per avere notizie più approfondite puoi collegarti ai siti specifici delle varie regioni.
    Ad esempio, per quanto riguarda la Regione Emilia Romagna, puoi cominciare guardando questo link e, poi, la normativa (che trovi sul sito):

    http://sociale.regione.emilia-romagn...nti+pedagogici
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 16-07-2012 alle ore 10.08.06


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di *burbuja*
    Data registrazione
    21-07-2010
    Messaggi
    126

    Re: coordinatrice pedagogica

    grazie, sei stata veramente chiara ed esaustiva.
    in realtà le tue parole confermano le ipotesi che già avevo fatto,
    e cioè che per quanto riguarda le scuole d'infanzia (statali e comunali) si accede tramite concorso,
    attualmente infatti ci sono le funzionarie e le responsabili dei poli.
    credo che mi converrà eventualmente muovermi nel privato o con cooperative..
    in qualunque caso provo a cercare se per la regione lombardia esiste un sito così accurato come quello che mi hai linkato,
    ma sicuramente si, mi devo solo mettere a cercarlo!
    grazie ancora!

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di nudaveritas
    Data registrazione
    24-06-2008
    Messaggi
    323

    Riferimento: Re: coordinatrice pedagogica

    Buongiorno a tutti!

    Io devo ancora capire che iter formativo deve intraprendere uno psicologo per diventare coordinatore pedagogico(settore 0-3 anni)...
    Ci vogliono corsi specifici?So che per il settore pubblico qualunque cosa è legata a bandi, ma per il privato?
    Cioè, che competenze bisogna avere?Si devono fare corsi formativi?
    Nudaveritas
    La morte è insopportabile per chi non riesce a vivere

Privacy Policy