• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1

    Consigli e voglia di capire...

    Buongiorno a tutti,
    vi scrivo per avere un parere sulla mia situazione e anche per capire qualcosa in più sulla psicologia maschile.

    Lasciata 2 mesi fa dal mio ex ragazzo, ho poco a poco recuperato la mia vita, capendo gli errori fatti da entrambi e del perché la storia non può funzionare tra di noi (nonostante insieme siamo sempre stati benissimo).

    In questo periodo mi sono avvicinata, o meglio sto guardando sotto un' altra luce un mio amico.
    Ho cercato di capire se la mia è una reazione dovuta al periodo vissuto, ma ho notato che sebbene ricevessi complimenti o vivessi brevi flirt, questi non mi fanno effetto contrariamente alle attenzioni di questa persona.

    Non è successo nulla di particolare, solo qualche abbraccio in più, il solletico qua e la per scherzare, il sentirsi spesso (sempre lui a cercarmi) per il puro piacere di chiacchierare, insomma tutte cose che mi hanno fatto avvicinare a lui.

    Tuttavia c'è un ma grande quanto una casa, ed è qui che ho bisogno del consiglio di esperti ma anche solo di persone esterne alla situazione (al momento non posso confidarmi con le mie amiche perché fanno parte tutte della stessa comitiva).

    Non so se per vantarsi o semplicemente perché mi vede come amica, mi ha confidato di aver recentemente rivisto la sua ex storica e che si sono chiariti sul perché si erano lasciati così male. Inoltre sono venuta a conoscenza di un' altra sua avventura con una ragazza che non vive nel nostro paese (da quanto ho capito una cosa solo fisica).

    Ora la mia domanda è: Come devo comportarmi?

    So benissimo che lui sta sondando il terreno e si sta guardando attorno (anche con me). Il riavvicinamento con l'ex storica so che lo ha scombussolato e che questo riavvicinamento lo vuole gestire con i piedi di piombo. Dell'altra frequentazione invece so che non gli importa più di tanto dal momento che so che è stata una cosa solo fisica e un grande incentivo per il suo ego, anche se la ragazza spera che questa cosa si trasformi in qualcosa in più.

    Perché questo ragazzo deve comportarsi in questo modo (ma non è un atteggiamento solo suo, l'ho riscontrato in molti ragazzi)?

    Ovviamente non intenzione di svolgere il ruolo della ragazza incentivo (vedi ragazza che ha avuto solo rapporti fisici) ne d'amica che l'ascolta attentamente, dato che non riesco più a vederlo solo come amico.

    Recentemente ho capito che se il passato è passato, lo è per un motivo ben preciso. Se non ha funzionato con una persona è probabile che non funzionerà una seconda volta perché fondamentalmente i caratteri saranno sempre quelli, e nonostante l'impegno le cose non cambieranno di molto, ma ho paura che l'entrata di questa ex lo abbia riportato indietro negli anni e se prima ci stavamo avvicinando ora si allontanerà.

    Sto poco a poco recuperando il mio equilibrio. Conoscendolo come amico, è una persona veramente eccezionale, ma sul lato sentimentale è molto casinista e questa cosa mi frena. Se fossi stata una ragazza single da molto tempo allora mi sarei pure buttata, ma ho paura di rimanere di nuovo scottata e di ricevere una seconda botta in così poco tempo.

    Per favore aiutatemi a capire, e soprattutto aiutatemi a capire perché ho il radar per le persone che non sono disponibili per una relazione chiara e pulita, senza troppi vincoli con il passato o relazioni sospese a metà. Non intendo dire un fidanzamento vero e proprio, ma una frequentazione che ci faccia capire se siamo fatti per stare bene assieme.

    Questa persona mia aveva aiutato a staccare dal passato e capire che c'è altro nella vita, ma a quanto pare altro non è meglio. E lo sensazione di essere passata dalla padella alla brace.

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di FranZinTheSky
    Data registrazione
    25-05-2006
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    529

    Riferimento: Consigli e voglia di capire...

    alcune delle domande che ti fai dicono che vuoi capire quali ruoli, compiti e funzioni ti sono stati attaccati addosso dal complesso delle tue relazioni passate importanti, con ciò intendo famigliari. alcune risposte che ti dai naturalmente dimostrano la resistenza che si verifica sempre nel momento in cui ci si vuol separare da parte di questi ultimi. come dico spesso non sono cose che si possono affrontare realmente in un forum, leggendo poche righe e rispondendo con poche righe. però qualche spunto perchè no? l'impressione è che tu abbia buoni strumenti per affrontare il momento che stai attraversando. una parola che dici spesso è incentivo. io trovo che se si è liberi, il tipo di incentivo che il tuo amico cerca ed ottiene è qualcosa di normale, desiderabile piacevole utile e non ci vedo aspetto riprovevoli o da prendere come slanci immaturi e brutalmente egocentrici. non appartiene nemmeno al tipo di gratificazioni che solo un ragazzo cerca. anche una ragazza o una donna in alcuni momenti della propria vita può averne bisogno e concederseli consapevolmente e con tutto il piacere di viverli. circa il passato non credo che generalizzare ci aiuti molto, a parte il momentaneo sollievo di sentirsi al sicuro. il passato ha effetti sul presente, ed a volte è vivo nel presente. le persone possono cambiare, riscoprirsi o anche senza grandi evoluzioni trovare dei compromessi. certo se tieni a questa persona invece di guardare la fine del test che ti dirà se andava a finire come volevi o non volevi puoi stringere la vicinanza con lui e, attivamente e male che vada avrai capito qualcosa in più e ti sarai mossa verso un tuo desiderio, il che non ti renderà una ragazza incentivo. se è poi davvero un tuo desiderio ovviamente. ti sei apena scottata ma forse questa volta puoi usare le presine io ho trovato molto interessante questa parola, incentivo e ragazza incentivo perchè ricorre e sotto due aspetti diversi. guardala in relazione a questo:

    Per favore aiutatemi a capire, e soprattutto aiutatemi a capire perché ho il radar per le persone che non sono disponibili per una relazione chiara e pulita, senza troppi vincoli con il passato o relazioni sospese a metà. Non intendo dire un fidanzamento vero e proprio, ma una frequentazione che ci faccia capire se siamo fatti per stare bene assieme.

    cos'altro dirti, è sempre bello trovare una persona assorta in quel momento in cui davvero vuole autenticamente capire qualcosa di sè, e magari ridefinirla. in bocca al lupo
    Ultima modifica di FranZinTheSky : 22-06-2012 alle ore 13.21.14

Privacy Policy