• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1

    Wais-r dubbio elementare

    Salve a tutti...ho appena finito il mio primo corso di psicologia clinica e avrei un dubbio piuttosto elementare su wais-r. Dalla somma dei punteggi ponderati sia per la scala verbale che di performance, sia infine per quella totale, non mi è chiaro come si possa arrivare al punteggio QI rispettivi.
    Inoltre qual è l'utilità dei punteggi ponderati per età per ogni sub-test?
    Vi ringrazio e mi scuso per queste domande molto banali

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Wais-r dubbio elementare

    Per arrivare al QI ci sono le tabelle di conversione sul manuale!
    i punteggi ponderati per ogni subtest ti servono per fare un analisi del profilo. Non bisogna fermarsi al solo punteggio di QI, ma capire perchè si è ottenuto quel punteggio, ovviamente nei casi in cui ci sia un problema, non se è tutto in norma. Quindi se c'è un disturbo di linguaggio, attentivo, percettivo ecc...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    925

    Riferimento: Wais-r dubbio elementare

    confermo! se non ti danno le tabelle di conversione non puoi calcolare il qi. calcolare i qi ti serve per avere un indice generale sull'intelligenza totale,verbale e di performance: da qui capisci se il livello intellettivo si discosta dalla norma, di quanto e in quale ambito. verificato che, ad esempio, il soggetto ha un qi verbale sotto i livelli di norma, vai a vedere a seconda delle varie prove che compongono la scala verbale in quali è andato peggio...ed in base alle "caratteristiche" dei singoli sub test definisci di che natura è il deficit (sapere soltanto che tipo di materiale interessa, linguistico piuttosto che spaziale o numerico, è di poco conto)

  4. #4

    Re: Wais-r dubbio elementare

    Perfetto okey grazie ....ho capito che la conversione in punteggi ponderati per età di ogni singolo sub-test ha valore sopratutto nella valutazione qualitativa della wais ma non è essenziale per calcolare quantitativamente il QI totale (ditemi se ho detto castronerie)...a questo punto mi sorge una nuova-ultima domanda poi vi lascio stare prometto....nella scheda di notazione, la tabella per la conversione dei punteggi grezzi in ponderati si basa sui risultati ottenuti da un campione di soggetti di età tra i 19-34 anni (c'e' scritto sotto). Nel caso avessi un soggetto proprio di questa fascia di età (tra i 19 e 34 anni) devo lo stesso appoggiarmi al manuale per convertire i punteggi di ogni singolo sub-test in punteggi ponderati per età?

  5. #5
    Partecipante Figo
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Pavia
    Messaggi
    925

    Riferimento: Wais-r dubbio elementare

    nel manuale di cui parla credo ci siano riportate tutte le schede di notazione per tutti i gruppi di soggetti...quindi la risposta è no, ti devi basare esclusivamente sulle tabelle di conversione ponderate per età (non vorrei dire castronerie a mia volta,ma ce ne sono due.. una per trasformare da grezzi a ponderati e l altra da ponderati a qi)

  6. #6
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Wais-r dubbio elementare

    Per il calcolo del QI si usano le tabelle di conversione da grezzo a ponderato del protocollo, quello della fascia d'età 19-34. Anche se il paziente ha 50 anni. Poi da quei ponderati si va sul manuale e si usa la tabella di conversione da ponderato a QI della fascia d'età del paziente.

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

Privacy Policy