• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    30-06-2009
    Messaggi
    30

    differenze educatore professionale e educatore "normale"

    leggendo qua e la mi è parso di capire per lavorare con una cooperativa si viene inquadrati diversamente se si è educatori professionali o educatori base.
    Io stessa ho svolto il lavoro di educatrice presso una colonia estiva dopo il diploma (quindi senza nessun tipo di laurea)
    per definirsi educatore professionale che requisiti bisogna avere? va bene la laurea in psicologia o serve scienze dell'educazione? e in questo caso c'è differenza tra scienze dell'educazione e della formazione?

    grazie

  2. #2
    kiwykiwy
    Ospite non registrato

    Riferimento: differenze educatore professionale e educatore "normale"

    Citazione Originalmente inviato da irenebrambilla Visualizza messaggio
    leggendo qua e la mi è parso di capire per lavorare con una cooperativa si viene inquadrati diversamente se si è educatori professionali o educatori base.
    Io stessa ho svolto il lavoro di educatrice presso una colonia estiva dopo il diploma (quindi senza nessun tipo di laurea)
    per definirsi educatore professionale che requisiti bisogna avere? va bene la laurea in psicologia o serve scienze dell'educazione? e in questo caso c'è differenza tra scienze dell'educazione e della formazione?

    grazie
    Gli educatori professionali hanno la laurea in scienze dell'educazione (NO della FORMAZIONE) o in educatore professionale che fa parte dei corsi triennali ad indirizzo sanitario.
    Con la laurea in psicologia non sei educatore professionale perchè i titoli non sono equipollenti.
    Tutti i titoli diversi dai corsi di laurea di sc.dell'educazione o educatore professionale ti fanno essere educatore "normale" non specializzato.

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    30-06-2009
    Messaggi
    30

    Riferimento: differenze educatore professionale e educatore "normale"

    ah.. quindi in teoria quando su un annuncio di lavoro c'è "cercasi educatore professionale" noi laureati in psicologia non possiamo rispondere?

  4. #4
    kiwykiwy
    Ospite non registrato

    Riferimento: differenze educatore professionale e educatore "normale"

    Citazione Originalmente inviato da irenebrambilla Visualizza messaggio
    ah.. quindi in teoria quando su un annuncio di lavoro c'è "cercasi educatore professionale" noi laureati in psicologia non possiamo rispondere?
    Esatto, rischi di non essere presa in considerazione.

  5. #5

    Riferimento: differenze educatore professionale e educatore "normale"

    Sapete per caso a quanto ammonta la paga per chi lavora nei centri estivi/centri educativi con categoria D1? Mi è stato detto di vedere il documento CCNL ma non si parla di stipendi..e su internet trovo solo retribuzioni che si riferiscono agli anni scorsi..temo che nel 2012 siamo diminuite ma volevo sapere se qualcuno di voi lavora come educatore con cat.D1 e quanto percepisce di stipendio.. La settimana prossima ho il colloquio di assunzione presso una cooperativa e volevo farmi un'idea prima visto che la responsabile con cui ho parlato mi ha invitato a vedere il CCNL..

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    30-06-2009
    Messaggi
    30

    Riferimento: differenze educatore professionale e educatore "normale"

    una mia amica lo sta facendo ora e mi ha detto che prende sui 50 euro lordi al giorno per otto ore (con però pranzo). Per me è pochissimo credo si possa trovare almeno a 50 euro netti! in bocca al lupo

Privacy Policy