• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 2 di 2
  1. #1

    Teoria del confronto sociale (Leon Festinger)

    Ciao a tutti, amici.
    Nel mio iter universitario sto affrontando l'interessante e poliedrica psicologia sociale.

    In una lezione la docente chiede di ricercare degli esempi pratici, direttamente vissuti od osservati nella vita quotidiana, che possono essere spiegati e non dalla teoria del confronto sociale, elaborata da Leon Festinger (allievo di Kurt Lewin) nel 1954.

    I casi di applicazione sono numerosi (es.: sapere il mio effettivo livello di abilità in un gioco, come gli scacchi, disputando una serie di partite con altre persone).

    La docente vuole inoltre sapere esempi di inutilità della teoria come chiave esplicativa di un'esperienza vissuta, il perché dell'inutilità e se ci sono aspetti trascurati.
    Ricorro al vostro aiuto per sapere almeno un caso di inutilità.

    Grazie e buona domenica a tutti.

  2. #2

    Riferimento: Teoria del confronto sociale (Leon Festinger)

    Amici,
    nel frattempo io avrei pensato al seguente contesto situazionale: un fumatore entra nel locale riservato ai fumatori. Considerando l'aspetto del fumare, a mio modesto parere, tale persona non si paragona con gli altri, in quanto tutti fumatori.
    Ergo: la teoria del confronto sociale risulta inutile nella fattispecie.

    Si tratta di una mia riflessione che sottopongo alla vostra cortese attenzione.

    In attesa di ricevere i vostri cortesi pareri al riguardo, con l'occasione auguro a tutti di trascorrere una buona serata.

    Grazie.

Privacy Policy