• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Correttezza tra colleghi

    Gentili colleghi, vorrei aprire questa discussione per confrontarmi su un tema che mi sta particolarmente a cuore: la correttezza tra colleghi. Ho notato che il rispetto, la lealtà e trasparenza tra psicologi, valori e principi che costituiscono uno dei nuclei della deontologia professionale e oggetto specifico del codice deontologico, per alcuni professionisti sono molto "interpretabili". Da qui per alcuni non è un problema parlare male solo per questioni personali che nulla hanno a che vedere con la professione, svalutare il modo di lavorare dei colleghi che operano nello stesso settore e fanno concorrenza e permettersi in alcuni casi di esprimere questo astio pubblicamente durante un corso. Esistono poi delle situazioni limite di segnalazione all'ordine o denunce facili basate su altrettanti "nulla" per usare a scopi personali il nostro vuoto istituzionale.
    Parliamo spesso di aspetti deontologici che toccano la relazione con il paziente, ma non trovo di secondaria importanza nella costruzione, cura e crescita della nostra identità professionale anche l'attenzione alla colleganza e al lavoro di rete. Cosa ne pensate? Siete stati testimoni di simili comportamenti scorretti? Come vi avete reagito? Credete anche voi che sia imprescindibile curare anche questo aspetto professionale, spesso trascurato?

  2. #2
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: Correttezza tra colleghi

    personalmente non posso riportare episodi del genere dalla mia esperienaza, ma se ciò accade probabilmente è dovuto alla saturazione del mercato ...trovo comunque scorretto parlar male di altre persone in generale indipendentemente dal fatto che siano colleghi o meno.

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Axamer Ibk
    Data registrazione
    19-10-2010
    Residenza
    Inghilterra
    Messaggi
    723

    Riferimento: Correttezza tra colleghi

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    personalmente non posso riportare episodi del genere dalla mia esperienaza, ma se ciò accade probabilmente è dovuto alla saturazione del mercato ...trovo comunque scorretto parlar male di altre persone in generale indipendentemente dal fatto che siano colleghi o meno.
    fortunatamente anche la mia esperienza e' simile...che io sappia almeno

    sulle possibili cause anche a me verrebbe in mente la saturazione del mercato che potrebbe aver creato un clima da 'mors tua vita mea'.
    Ultima modifica di Axamer Ibk : 23-05-2012 alle ore 07.12.33

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Correttezza tra colleghi

    La concorrenza di tutti gli ambiti lavorativi sussiste irrimediabilmente ed è senz'altro una delle cause, ma penserei anche ad altri aspetti come per esempio invidia, narcisismo o senso di impotenza. Una delle motivazioni più forti in questa professione in fondo è proprio l'appagamento del narcisismo e questo deve avere per forza di cose delle conseguenze sul modo in cui poi si costruiscono le relazioni sia con i colleghi che con i pazienti.

Privacy Policy