• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: MMPI2 caso cloinico

  1. #1

    MMPI2 caso cloinico

    Salve a tutti vorrei un consiglio da voi per un caso clinico.
    Donna 36 anni, separata con 2 figli si contende l'affidamento dei figli con il marito, alta conflittualità, precedenti di depressione nel post parto.
    somministrato MMPI2

    VRIN 46
    TRIN 64F
    F 48
    Fb 42
    Fp 48
    L 52
    K 49
    S 47
    Hs 54
    D 59
    Hy 64
    Pd 67
    Pa 37
    Pt 55
    Sc 49
    Ma 38
    Si 64

    Che ne pensate posso considerarlo un profilo normale?
    Ultima modifica di drAzzurra : 02-05-2012 alle ore 09.56.24

  2. #2
    Partecipante L'avatar di ledysara
    Data registrazione
    25-08-2003
    Residenza
    Bientina (pi)
    Messaggi
    43

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    Che vuoi dire con normale? Nel senso se è interpretabile?
    sara

  3. #3
    Partecipante L'avatar di ledysara
    Data registrazione
    25-08-2003
    Residenza
    Bientina (pi)
    Messaggi
    43

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    Allora, per quanto riguarda le scale di validità, abbiamo sia F, L e K modali. Quindi, gli indicatori di validità sono tutti entro i limiti accettabili e riflettono l'atteggiamento tipico verso il test.
    Per quanto riguarda le scale cliniche invece, non ci sono elevazioni significative. Si possono notare solo un'elevazione modesta alla scala Hy e alla scala Si.
    Una tale elevazione alla scala Isteria (Hy), può indicare un individuo egocentrico e superficiale, immaturo e manipolativo, espansivo ed estroverso. La sua insicurezza lo porta ad avere costante bisogno di essere amato.
    Tuttavia, l'elevazione alla scala Si ci suggerisce tutto il contrario. Ci dice che la persona potrebbe essere riservata, modesta, ipercontrollata,seria e socialmente inadeguata.

    Questo punto non mi torna tanto.....
    sara

  4. #4

    Riferimento: MMPI2 caso clinico

    infatti anche io avevo notato qualche cosa di anomalo
    farò fare anche il test di Rorschach per sicurezza, in una precedente CTU la collega dopo aver somministrato il test AAI aveva dedotto un attaccamento di tipo preoccupato ritenendo la collocazione più idonea per i bambini presso il padre perchè la considerava poco materna ed anaffettiva, sinceramente non trovo questo profilo in linea con quanto dedotto dalla collega ma nemmeno mi convince troppo.

  5. #5
    Partecipante L'avatar di ledysara
    Data registrazione
    25-08-2003
    Residenza
    Bientina (pi)
    Messaggi
    43

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    Ah, anche tu lo avevi notato.
    Ma allora cosa ci scrivi nel report finale?
    sara

  6. #6

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    Non ho ancora deciso cosa scrivere nel report finale, prima voglio finire i test e fare qualche altro colloquio.
    Ieri ho finito di interpretare il test e risultano alterate anche le scale

    Pk 65
    Ps 65

    Ipotizzando un PTSD si spiegherebbe l'alterazione della scala Si
    Ultima modifica di drAzzurra : 10-05-2012 alle ore 17.07.48

  7. #7

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    test finito ed interpretato
    ho somministrato anche il reattivo di Rorschach da cui è emersa una personalità ansioso-depressiva dovuta probabilmente alla separazione dal marito ma soprattutto dalla lontananza dei due figli, ed ho comferma di ciò anche dal MMPI.
    Dal reattivo di Rorschach è emerso choc iniziale ed in tavola VI.
    Non rilevo importanti e significative problematiche nei tratti della personalità della signora tali da giustificare l'allontaneamento dai figli, anzi a mio avviso ciò è altamente lesivo, la signora mostra un disturbo post traumatico da stress a livello sessuale, certamente consigliata una psicoterapia anche per ridurre ansia e depressione.
    Che ne pensate?

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    I pochi elementi che sono presenti non sono sufficienti per fare una diagnosi, di seguito alcuni suggerimenti per l'interpretazione dell'MMPI che andrebbero però valutati nell'insieme.

    PD:alto (66-75) Scarsa tolleranza alla noia o alla monotonia
    Problemi con l’autorità
    Problemi ricorrenti con il coniuge e sul lavoro
    Ribelle e ostile
    Reazioni emotive superficiali (vergogna, colpa)
    Abuso di sostanze
    Storia di fallimenti personali

    MA: Basso (40) Apatico e pessimista
    Si stanca facilmente
    Timido e dipendente
    Privo di energie
    Poco sicuro di sé
    Depresso

    Relazioni superficiali
    SI: Moderato (56-65) Riservato
    Modesto
    Ipercontrollato
    Serio
    Cauto
    Socialmente inadeguato

    MI suona strano la definizione di PSDT a livello sessuale: non si usa nemmeno per le violenze sessuali....
    Il Rorschach è criptico per come ne parli, in quanto non è una risposta o una tavola che scrive una diagnosi. Però meglio così, perchè non è sui un forum aperto a tutti che si può parlare di ciò.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    24-01-2006
    Messaggi
    38

    Riferimento: MMPI2 caso cloinico

    sicuramente sono in ritardo, ma vorrei segnalare alcuni punti importanti relativi all'interpretazione del MMPI2:
    1. il fatto che la scala PK si elevi NON è DI PER Sè indicativa della presenza di un PTSD, ma semplicemente rileva che la persona manifesta sintomi neurovegetativi legati ad una condizione ansiosa (dist. del sonno, inappetenza, dist sessuali, incubi, ).Il PTSD in base al DSM prevede criteri specifici che in questo profilo non sono riscontrabili,...quando si individua una diagnosi bisogna renderne ragione sulla base della coorispondenza tra il TEst in esame e i criteri universalmente stabilitui, altrimenti in ambito peritali la tua perizia sarà facilemnte attaccabile....
    2. La scala Pa è molto bassa....
    3. le scale D,Pt non sono clinicamente significative ad individuare una condizione ansioso-depressiva....

Privacy Policy