• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13

Discussione: Seconda laurea

  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    19-01-2008
    Residenza
    Trieste
    Messaggi
    31

    Seconda laurea

    Ciao a tutti, sono una futura psicologa (ormai all'ultimo anno della magistrale!).
    Volevo chiedere agli psicologi... qualcuno di voi ha mai pensato di prendersi una seconda laurea? o qualcuno l'ha fatto? magari in ostetricia, o logopedia... o azzardando in medicina?
    in realtà dopo a me piacerebbe fare la scuola di specializzazione, però ogni tanto mi viene il pallino della seconda laurea (in particolare in ostetricia!).

    Grazie a chi mi risponderà! :-)

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di Irys8686
    Data registrazione
    22-03-2012
    Messaggi
    118

    Riferimento: Seconda laurea

    Ciao!
    Beh che dire... io mi sono laureata l'anno scorso ed abilitata a febbraio...
    A volte una cosa del genere la dico... viste le prospettive lavorative che ci rimangono.. ma più che altro per scherzo..
    però non credo che lo farei.. perchè è questa la mia passione, e nonostante tutto voglio continuare ad investire in questo.. momentaneamente sto facendo dei master..
    ma la mia aspirazione + grande è diventare psicoterapeuta...
    Però da quello che scrivi tu mi sembri veramente propensa... beh sai che ti dico? intanto prendi questa laurea finisci tutto il percorso.. e se questa scelta matura dentro di te potresti provare a portarla avanti.. se no.. psicoterapia sia!
    In bocca al lupo!!

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    19-01-2008
    Residenza
    Trieste
    Messaggi
    31

    Re: Seconda laurea

    Vedi io sto finendo psicologia (ho fatto la triennale a Trieste e adesso sono alla Sapienza, mi sono trasferita così lontano perché volevo fare psicologia della salute!!!). La mia motivazione è davvero tanta. Vorrei anche fare una scuola di specializzazione in "psicosomatica", appunto per lavorare con il corpo! Al contempo sto finendo una scuola di grafologia triennale (sono anche futura grafologa :-) ). Eppure... il mio dubbio è proprio rivolto alle aspettative lavorative!
    Nel senso che io un obiettivo ultimo ce l'ho... ho tantissimi sogni... e le cose che vorrei fare sono infinite! Però appunto spesso e volentieri vengo assalita dai dubbi :-)
    A cosa sono rivolti i tuoi master?

  4. #4
    Partecipante Affezionato L'avatar di Irys8686
    Data registrazione
    22-03-2012
    Messaggi
    118

    Riferimento: Seconda laurea

    Ti capisco.. anche io ho mille dubbi.. mille cose che vorrei fare!!!
    In più sono anche penalizzata perchè sto in Sicilia...
    Io sto facendo un master sulla gestione delle risorse umane e sulla valutazione dello stress lavoro correlato.. non è la mia passione.. ma bisogna aprirsi tutte le porte..
    Mentre l'altro (che non ho ancora iniziato) è su Valutazione psicologica.. da qui si capisce che la mia passione è la clinica.. peccato il campo sia saturo...
    Sono molto interessata ai vari ambiti delle dipendenze.. (in particolare mi piacerebbe approfondire quella da internet.. ) infatti sto facendo volontariato (come psicologo) al Ser.T del mio paese.
    Beh io davvero ti direi intanto di continuare.. finire tutto il percorso in modo tale da poter prendere una decisione tranquillamente.
    Penso anche che dopo la laurea avrai molto tempo per pensarci su.. mentre farai tirocinio.. (magari potresti vedere di farlo proprio nell'ambito che ti interesserebbe approfondire!)
    Mi sembri in gamba
    A volte purtroppo solo il tempo può dare certe risposte... e poi cerchiamo di pensare positivo! Magari dopo la laurea trovi subito lavoro!

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di Tenaciaa
    Data registrazione
    05-06-2011
    Messaggi
    1,309

    Riferimento: Seconda laurea

    Bè sì mi è capitato di pensare seriamente di iscrivermi a medicina dato che insieme alla psicologia è sempre stata una mia forte passione, avessi qualche anno in meno mi sa che lo farei....
    Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio, il bisogno – Voltaire

  6. #6
    Partecipante Affezionato L'avatar di Irys8686
    Data registrazione
    22-03-2012
    Messaggi
    118

    Riferimento: Seconda laurea

    Splendida laurea quella di medicina!!!!

  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Seconda laurea

    Citazione Originalmente inviato da Tenaciaa Visualizza messaggio
    Bè sì mi è capitato di pensare seriamente di iscrivermi a medicina dato che insieme alla psicologia è sempre stata una mia forte passione, avessi qualche anno in meno mi sa che lo farei....
    Buttati, non esistono età per migliorarsi sempre di più.

    A me è sempre venuto il pallino di architettura per poi fare il designer paesaggistico. La laurea per diventare nutrizionista sarebbe interessante. Ora nel tempo libero sto facendo una scuola triennale che mi permetterebbe di lavorare nell'ambito verde, anche se non la sto facendo con questa finalità.
    Voi a cosa pensavate?
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  8. #8
    Partecipante L'avatar di Summer74
    Data registrazione
    07-05-2010
    Messaggi
    55

    Riferimento: Seconda laurea

    Io sono laureata da 10 anni e come psicologa non ho combinato molto, infatti è già da un paio d'anni che penso spesso "se tornassi indietro farei pediatria" ... sono un po' in là con gli anni, ma non escludo niente, forse non farei pediatria, ma in modo no assoluto la specializzazione in psicoterapia per via dei costi troppo eccessivi, quindi forse logopedia che potrei integrare tranquillamente con la psicologia, anzi mi darebbe più competenze ....eh sono un'inguaribile sognatrice
    Comunque tornando a te io tenterei, le scuole di psicoterapia sono talmente sature che aprirsi nuove strade è un'ottima idea!
    Sognavo di essere Freud...mi sono svegliata come Willy il Coyote!

  9. #9
    Partecipante Affezionato L'avatar di ngioly82
    Data registrazione
    21-02-2005
    Messaggi
    86

    Riferimento: Seconda laurea

    Eccomi presente...dopo l'abilitazione a dicembre ho deciso di iscrivermi ad un corso triennale in scienze infermieristiche..solo che non potrò farlo a settembre di quest'anno e dovrò rimandare il tutto al 2013...nel frattempo avrò tempo per pensarci e magari tornare, prima di stravolgere la mia vita i questo modo,al percorso fatto in questi anni e lavorare come psicologa...ma poco ci credo!

  10. #10

    Riferimento: Seconda laurea

    Io invece sono nella terribile situazione di non sapere cosa fare.... Sono al primo anno di psicologia, ho provato la prima volta i test di medicina e non sono entrata...ora che si avvicina settembre non so davvero se riprovarli....psicologia mi piace e un giorno la prenderò come prima o come seconda laurea... la mia paura più grande è quella di avere difficoltà nel mondo del lavoro, di psicologi ce ne sono troppi... non so proprio cosa fare..

  11. #11
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Seconda laurea

    Citazione Originalmente inviato da barbara92 Visualizza messaggio
    Io invece sono nella terribile situazione di non sapere cosa fare.... Sono al primo anno di psicologia, ho provato la prima volta i test di medicina e non sono entrata...ora che si avvicina settembre non so davvero se riprovarli....psicologia mi piace e un giorno la prenderò come prima o come seconda laurea... la mia paura più grande è quella di avere difficoltà nel mondo del lavoro, di psicologi ce ne sono troppi... non so proprio cosa fare..
    Il mio consiglio è quello di studiare in maniera ancora più intensiva e riprovare anche quest'anno ad entrare a medicina, non c'è paragone tra questi due percorsi di studio in quanto a sbocchi lavorativi, credimi...

  12. #12

    Riferimento: Seconda laurea

    Citazione Originalmente inviato da Psichedelic Visualizza messaggio
    Il mio consiglio è quello di studiare in maniera ancora più intensiva e riprovare anche quest'anno ad entrare a medicina, non c'è paragone tra questi due percorsi di studio in quanto a sbocchi lavorativi, credimi...
    Ciao, grazie per la risposta, volevo chiederti: tu hai qualche esperienza diretta che ti fa dire questo? Il fatto è che se lascio psicologia perdo la borsa di studio..per cosa?per andarmi a complicare la vita ... in altre parole... ne vale la pena?

  13. #13
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Seconda laurea

    Citazione Originalmente inviato da barbara92 Visualizza messaggio
    Ciao, grazie per la risposta, volevo chiederti: tu hai qualche esperienza diretta che ti fa dire questo? Il fatto è che se lascio psicologia perdo la borsa di studio..per cosa?per andarmi a complicare la vita ... in altre parole... ne vale la pena?
    La mia esperienza specifica non deve condizionarti, ma basta che ti informi un po' sulle possibilità lavorative di un giovane psicologo paragonate a quelle di un giovane medico: dunque, nel primo caso o ti ingegni tra corsi, master e scuole a pagamento (e che pagamento!) o ti butti nella mischia dei tirocini, stage e volontariati senza vedere un euro o provi a fare attività privata, promuoverti, farti conoscere, proporre progetti con scuole, enti, insomma dovrai essere molto attiva e propositiva se vuoi lavorare da subito e soprattutto approfittare del periodo di inerzia del tirocinio per azzeccare un ambito in cui imparare il tuo mestiere.
    Nel secondo caso, ovvero con una laurea in medicina, se sei in gamba, hai frequentato il reparto di tuo interesse come volontaria durante la fine del tuo corso di studi, sei motivata e hai le idee chiare sull'ambito in cui vuoi lavorare, puoi tentare di accedere ad una scuola di specializzazione universitaria in cui il tuo stipendio si aggirerà sui 1700 euro mensili (devi pagarci le tasse). L'esame di stato dopo la laurea non sarà un problema, è un pro forma, perchè a differenza del corso in psicologia, il valore di un medico è dato dalla qualità dei suoi studi in itinere e bada bene che questo è un grandissimo punto a favore, da ciò dipende il riconoscimento di una professione, anche se per tanti psicologi ribadire questo concetto è fiato sprecato .
    Se disgraziatamente non dovessi entrare ad una specializzazione (per avvantaggiarti fai la tesi su quella area specialistica, prova in più sedi, fatti conoscere ecc...) e ti sai arrangiare puoi comunque fare le guardie mediche, ricorda che un medico difficilmente muore di fame. Se poi ti piace viaggiare, puoi prendere in considerazione delle esperienze all'estero ben remunerate.
    Ne vale la pena se ami la medicina, è un corso di studio molto impegnativo, ma ad oggi credo che uno degli ostacoli peggiori sia entrare. Una volta che hai superato il test di ingresso, decidi.

Privacy Policy