• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1

    Consiglio urgente colloquio adolescente

    Salve a tutti, ho bisogno urgentemente di un consiglio da parte di colleghi più esperti di me! Da poco ho aperto un'associazione di promozione sociale con una quasi collega (deve abilitarsi) nella mia città. Durante una visita a scuola per la somministrazione di test la mia "socia" è stata avvicinata da una ragazza di 14 anni che le ha chiesto di poter parlare con uno psicologo perchè ha urgente bisogno di essere aiutata, necessita di parlare con qualcuno. Insieme abbiamo pensato di poterla accogliere all'interno della sede dell'associazione per svolgere il colloquio, ma in quanto minorenne ci chiediamo ovviamente come comportarci. Possiamo effettuare un primo colloquio con la ragazzina chiedendo successivamente il consenso dei genitori? Oppure sarebbe più opportuno(come penso io) dirle di presentarsi con i genitori, ottenere il consenso informato e poi cominciare i colloqui individuali con lei? scusate per la domanda dettata dall'inesperienza...

  2. #2

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Ciao, sarebbe opportuno accogliere la domanda della ragazza tendendo però ben presente che è minorenne. Quindi sarebbe meglio se coinvolgessi i genitori, per esempio far venire tutti e tre al primo colloquio, facendo prima il colloquio alla ragazza e tenendo dieci minuti per parlare poi con i genitori, per fare loro un breve report e soprattutto per far firmare la modulistica (privacy, etc.). La ragazza potrà scegliere se essere presente o meno alla seconda parte del colloquio e credo vada concordato con lei quanto dovrai dire ai genitori. Quest'ultimi dovranno sempre essere aggiornati sulla restituzioni ed eventualmente sul progetto terapeutico, o se deciderai di somministrare test, e poi con incontri successivi sull'andamento del percorso.
    In bocca al lupo,
    J.

  3. #3
    Partecipante
    Data registrazione
    15-06-2010
    Messaggi
    49

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Leggendo il codice mi sembra ci siano 2 possibilita':
    - Prima di vedere la ragazza ottieni il consenso dei genitori
    - Vedi la ragazza ma informi l'Autorita' Tutoria

    Io personalmente, informerei la ragazzina del problema del consenso, le esporrei le varie possibilita' e farei decidere a lei. O meglio durante questo precolloquio cercherei di farmi un' idea di quello che e' il problema e quindi cercherei di consigliarle la soluzione migliore riguardo al problema del consenso.
    Ultima modifica di luca london : 13-04-2012 alle ore 08.41.11

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Premesso che il consenso degli esercenti la patria potestà è necessaria, occorre considerare che la ragazza ha chiesto aiuto e forse non può coinvolgere i genitori. Le si può concedere un incontro per capire la natura della richiesta e poi indirizzarla a seconda di quanto espone: se si tratta di problematiche adolescenziali, ci si mostra disponibili a patto del consenso dei genitori; in caso di episodi gravi, occorrerà attivarsi per aiutarla (Se dovesse parlare di abusi? non penso che il genitore abusante firmi il consenso).
    (nei consultori dedicati all'adolescenza cmq l'accesso è libero).
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  5. #5

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Citazione Originalmente inviato da Blooby gosh Visualizza messaggio
    Premesso che il consenso degli esercenti la patria potestà è necessaria, occorre considerare che la ragazza ha chiesto aiuto e forse non può coinvolgere i genitori. Le si può concedere un incontro per capire la natura della richiesta e poi indirizzarla a seconda di quanto espone: se si tratta di problematiche adolescenziali, ci si mostra disponibili a patto del consenso dei genitori; in caso di episodi gravi, occorrerà attivarsi per aiutarla (Se dovesse parlare di abusi? non penso che il genitore abusante firmi il consenso).
    (nei consultori dedicati all'adolescenza cmq l'accesso è libero).
    Il nostro timore nell'incontrarla anche una sola volta da sola è proprio quello di commettere un'infrazione deontologica! Abbiamo comunque ricontattato la ragazzina a cui abbiamo esposto il problema, lei ha detto che il padre è malato e quindi non può recarsi da noi per nessun colloquio e che la madre lavora sempre....le abbiamo risposto di cercare di coinvolgere almeno la madre ma è da un pò di giorni che aspettiamo e non abbiamo alcuna notizia da parte sua...che fare?? e in caso venisse almeno la madre è possibile informare solo la madre nel caso di impossibilità del padre?

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Blooby gosh
    Data registrazione
    25-08-2009
    Messaggi
    974

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Non farti strangolare dalla burocrazia, perdi di vista il disagio della persona. Prima di esporre i tuoi problemi era meglio ascoltare quelli della ragazzina.
    Nasciamo tutti incendiari e moriamo pompieri

  7. #7
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    21-06-2005
    Residenza
    toscana
    Messaggi
    490

    Riferimento: Consiglio urgente colloquio adolescente

    Se i genitori sono legalmente separati vanno informati entrambi. Altrimenti basta che ti dia il consenso uno solo di loro.

    Se ci fossero problemi di abusi o maltrattamenti avete l'obbligo di avvertire i servizi sociali, oppure di denunciare a polizia o carabinieri. Meglio sarebbe avvertire i servizi sociali poi ci penseranno loro per una eventuale denuncia.

    Se invece ( come penso ) non c'è niente di così grave, cercate visto che siete giovani, di fare del vostro meglio e in bocca al lupo per la vostra associazione!!!

Privacy Policy