• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Chi mi da una mano? :D

  1. #1

    Chi mi da una mano? :D

    Buongiorno a tutti!
    Finalmente, dopo mesi di tentennamento, mio e dei professori, ho deciso di chiedere ed ho ottenuto la tesi per la laurea triennale. Ecco la mia situazione: l'ho chiesta ad un'assistente della prof di psicologia dello sviluppo, e avendomi lei proposto di partecipare ad un progetto Onlus che opera nei contesti educativi a rischio, mi ha dato un libro da leggere, "Insegnare al principe di Danimarca" della Melazzini.
    A partire da tali premesse, penso vivamente di voler fare una tesi incentrata sullo sviluppo nei contesti a rischio, o qualcosa di simile, in maniera tale da poter inserire nella mia tesi anche questa importante esperienza formativa.
    C'è qualcuno di voi, cari colleghi, che possa suggerirmi altri testi, una bibliografia, che possa indirizzarmi verso un tema più specifico da trattare?
    Vi ringrazio anticipatamente per la collaborazione!!

    ps: dopo avermi dato il libro da leggere, l'assistente mi ha dato il prossimo incontro a fine aprile- inizio maggio; non abbiamo ancora parlato di un tema particolare da svolgere, né di altri testi ecc.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di gardenia79
    Data registrazione
    16-11-2010
    Messaggi
    123

    Riferimento: Chi mi da una mano? :D

    Per iniziare a farti un idea sul tema da te scelto, ti consiglio di cominciare a leggere questo libro interessantissimo: "Giovani a rischio. Interventi possibili in realtà impossibili" Di D. Bacchini e P. Valerio.

  3. #3

    Riferimento: Chi mi da una mano? :D

    Grazie mille

    Ovviamente, ogni altro consiglio è ben accetto!

  4. #4
    Venditore Accreditato OPs L'avatar di roen.125
    Data registrazione
    12-01-2007
    Residenza
    cosenza
    Messaggi
    14

    Riferimento: Chi mi da una mano? :D

    Avendo una certa esperienza in fatto di tesi e di relatori anche non diretta, ti consiglio di arrivare al prossimo incontro con l'elaborazione di un minimo schema di lavoro,il quale sicuramente sarà apprezzato dalla docente e inoltre rappresenta una base concreta sulla quale iniziare a lavorare anche prevedendo dei cambiamenti....io di solito comuncio da un possibile titolo perchè mi aiuta a visualizzare il percorso da seguire, poi aggiungo 3/4 capitoli . Nel primo tratterei lo sviluppo in generale specificando come si forma la personalità e quali sono i bisogni da soddisfare per uno sviluppo sano, nel secondo tratterei il rischio psicopatologico nell'adolescente e nel terzo forse parlerei proprio dell'esperienza legata al lavorare con gli adolescenti a rischio(che tu hai fatto). Un libro meno tecnico che ti consiglio di leggere è di umberto galimberti" L'ospite inquietante:il nichilismo e i giovani" ti offre uno spaccato sociale attuale del male di vivere che affligge i giovani di oggi....spero di esserti stata utile... per il resto in bocca al lupo...
    Lasciami andare a vedere il sogno,la velocita',il miracolo,non fermarmi con uno sguardo triste,questa notte lasciami vivere laggiu' sull'orlo del mondo,solo questa notte, poi tornero'

Privacy Policy