• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: SPP o IPP

  1. #1

    SPP o IPP

    Ciao colleghe e colleghi! Sono stata ammessa sia alla SPP che alla IPP di Torino e ora non mi resta che scegliere a quale iscrivermi... Qualcuno di voi frequenta o ha frequentato una di queste scuole e può dirmi come si trova/si è trovato? Grazie!!! Katia

  2. #2
    Partecipante
    Data registrazione
    29-06-2010
    Messaggi
    30

    Riferimento: SPP o IPP

    Che dirti? è una scelta molto difficile che io ho affrontato quest'estate e ti sono vicina perchè so che è causa di notti insonni. Io sono felice della scelta fatta, certo non potrò esattamente mai sapere come sarebbe stato nell'altra scuola ma è giusto così. Al momento mi sento che quella che ho scelto va proprio bene per me. Non fissarti sulla scelta della scuola "migliore" ma valutane le caratteristiche in base al fatto che risuonino o meno con te. Considera molto bene l'esperienza che hai avuto nei colloqui di selezione. Per me è stato un discriminante importante.
    Io sono iscritta all'ipp e frequento da novembre. è un'esperienza molto arricchente.
    Ma tu sei interessata ad adulti o a evolutiva?
    cosa vuoi sapere?

  3. #3

    Riferimento: SPP o IPP

    Grazie per aver risposto in modo così partecipe! :-) Io sono interessata al corso di psicoterapia psicoanalitica per gli adulti... Ammetto che mi sono trovata meglio, e decisamente più in sintonia con i professori, ai colloqui per la IPP, ma mi è stata sconsigliata perchè non fa parte di associazioni psicoanalitiche internazionali, mentre la SPP sì... Non so proprio come venirne a capo!

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    29-06-2010
    Messaggi
    30

    Riferimento: SPP o IPP

    E' molto difficile trovare una risposta giusta per tutti. Io volevo fare evolutiva, e voglio farla tutt'ora infatti le mie supervisioni sono con prof che lavorano con i bambini, eppure al colloquio alla spp ho pensato che quell'incontro non aveva funzionato e che sicuramente determinate modalità avrebbero influenzato in negativo il mio apprendimento. Ci devi stare 4 anni in una scuola e credo sia importante starci bene. Poi tutte le scuole hanno dei difetti. L'approccio all'ipp forse è un pò meno rigido, sia nel senso degli autori (si parte da Freud ma ci si focalizza molto sui post-freudiani, i professori hanno tra loro orientamenti leggermente diversi e questo è utile) sia nel modo di stare a lezione. La teoria è la cornice e ti viene trasmessa cercando sempre di legarla alla clinica (portano continuamente casi clinici), in questo si differenzia molto dall'università. Settimanalmente uno di noi porta il caso clinico. Non lo so, è una scelta così individuale che diventa molto difficile dar consigli, così ti ho raccontato un pò di quello che so..

  5. #5

    Riferimento: SPP o IPP

    Ti ringrazio.. Credo che, al di là di tutto, sia una scelta molto personale.. I colloqui di ammissione sono stati molto diversi.....quello con il direttore della IPP è stato molto coinvolgente, mentre quello con il direttore della SPP è stato sicuramente più formale, ma comunque interessante.. I programmi sono simili ed in entrambe le scuole l'esperienza clinica riveste un ruolo centrale.. Non so.. Per fortuna ho ancora un mesetto di tempo per pensarci.. Grazie ancora! :-)

  6. #6
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    03-06-2005
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    98

    Riferimento: SPP o IPP

    Ciao a tutte,

    qualcuno può dirmi di preciso quanti martedì al mese si frequentano alla SPP? e anche quanti seminari del sabato in un anno?

    Grazie

Privacy Policy